L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Da Lost a OLD: Storie di spiagge maledette

Da Lost a OLD: Storie di spiagge maledette

Di Andrea Suatoni

LEGGI ANCHE: M. Night Shyamalan: quando il cinema è questione di “twist”

E’ in arrivo il prossimo 21 Luglio Old, il nuovo film di M. Night Shyamalan che promette come da tradizione brividi legati al mondo del soprannaturale. Old è infatti un supernatural-mystery-thriller, ambientato su una misteriosa spiagga che sembra faccia invecchiare in modo incredibilmente veloce chiunque vi metta piede.

OLD

L’idea nasce da una Graphic Novel francese, Castello di sabbia (in originale Château de sable), scritta da Pierre-Oscar Levy e disengata da Frederick Peeters (edita in Italia da Coconino Press); Shyamalan ha rivelato di averne ricevuta una copia in dono da sua figlia per il giorno della Festa del Papà, e di essersi mosso immediatamente dopo averla letta per ottenerne i diritti cinematografici. Il passaggio dalla carta alla pellicola ha comportato un aumento degli elementi thriller e horror: Shyamalan ha fatto propria la storia di Levy e Peeters rielaborandola sui temi della tensione e del senso del pericolo, che nel film rimangono infatti sempre vivissimi. Prendendo spunto dai vecchi episodi di Twilight Zone (serie che il cineasta non ha mai nascosto di amare alla follia), Old dipinge un mistero intricato che, sulla cornice di una magnifica ma sempre più inquietante spiaggia, lo spettatore è invitato a tentare di risolvere insieme ai protagonisti, indizio dopo indizio, un tassello alla volta.

Il vero e proprio villain del film è quindi proprio la spiaggia, location solitamente accomunata ad atmosfere e tematiche completamente opposte ai generi thriller e horror e che proprio per questo risulta in questa sede ancor più disturbante. La magnifica ambientazione del film è situata in un’isola dei Caraibi, più precisamente nella Repubblica Dominicana; la Playa El Valle è bellissima quanto isolata dal mondo nella realtà così come nella finzione, raggiungibile solamente dopo un accidentato percorso di 30 minuti dalla città di Samana (dove si stabilì la produzione al tempo delle riprese).
Dal punto di vista puramente tecnico, M. Night Shyamalan ha confessato che girare un intero film in un ambiente aperto come una spiaggia è stata per lui una grande sfida. I punti di riferimento erano pochi o inesistenti, la luce del sole era costantemente un problema da considerare; l’ambiente era praticamente costruito tutto a livello registico, a seconda dei movimenti della camera.

SPIAGGE MALEDETTE

Se si pensa ad ambientazioni simili a quelle che immaginiamo di vedere in Old, non può che saltarci alla mente Lost, una delle più iconiche serie thriller ambientate su una spiaggia (almeno, nelle prime stagioni, quelle che più contribuirono a costruirne il mito). In effetti l’isola di Lost, così misteriosa e legata a trame soprannaturali, si sovrappone per molti versi a quella di Shyamalan in Old.
Nell’incipit della serie HBO, andata in onda fra il 2004 e il 2010, un gruppo di sopravvissuti ad un disastro aereo si ritrovava su un’isola deserta, teatro di strani ed inquietanti avvenimenti: dall’interno infatti un misterioso essere composto di fumo nero costringeva il gruppo a vivere in spiaggia, nel terrore costante di ciò che sarebbe potuto accadere da un momento all’altro. Old e Lost sono legati anche da una curiosa coincidenza: in entrambi infatti compare l’attore Ken Leung, che nella serie interpretava il sarcastico medium Miles Straume e nel film invece vestirà i panni di Jarin, un’infermiere capitato anche lui per caso sulla spiaggia maledetta.

Difficile non pensare anche alla saga Lo Squalo, iniziata nel 1975 grazie a Steven Spielberg. Impossibile non conoscere la serie di film incentrati sul “mostro mangia uomini” che ha inquietato le estati sulla spiaggia di intere famiglie negli ultimi 50 anni (a dispetto del fatto che, nella realtà, è davvero rarissimo che uno squalo decida di attaccare una persona). In ognuno dei 4 film della saga la famiglia Brody si trovava a lottare contro uno o più squali enormi, risultando infine vittoriosa solo dopo svariate vittime. In pochi sanno però che la saga è basata su una vera e propria maledizione: viene infatti lasciato intendere che uno sciamano voodoo, impegnato in una faida con Martin Brody (il poliziotto protagonista dei primi due film, interpretato da Roy Scheider), abbia maledetto lui e la sua famiglia, facendo in modo che degli enormi squali assassini li perseguitassero.

Sono molti infine i B-Movie o i titoli meno mainstream che scelgono di sfruttare l’efficace contrapposizione fra la libertà, lo svago e le vibrazioni estive della spiaggia per raccontare storie legate invece a temi horror o thriller. Ne sono esempio film come Open Water, The Shallows, Shark – Il Primo Squalo o 47 Metri, tutti legati alla tematica degli “squali assassini”; dello stesso filone fanno parte anche pellicole come Piranha, Piranha 3D o Orca, dove la bestia assassina è ugualmente letale pur se appartenente a una specie differente. Più vicini alle atmosfere di Old invece ricordiamo Blood Beach, dove una misteriosa spiaggia inghiotte letteralmente le persone in villeggiatura, o The Beach, film con Leonardo di Caprio dove il protagonista era intento a cercare una misteriosa isola sede di una idilliaca comunità isolata dal mondo.

IL CAST DI OLD

Nel cast del film troviamo Gael Garcia Bernal, Eliza Scanlen, Thomasin McKenzie, Aaron Pierre, Alex Wolff, Vicky Krieps, Abbey Lee, Nikki Amuka-Bird, Ken Leung, Rufus Sewell, Embeth Davidtz ed Emun Elliott.

Old è prodotto da Blinding Edge Pictures, e scritto, diretto e prodotto da M. Night Shyamalan. Tra gli altri produttori anche Ashwin Rajan (GlassServant) e Marc Bienstock (GlassSplit). Steven Schneider è il produttore esecutivo.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Old apre con $16,8M, Black Widow in home video dal 10 agosto 26 Luglio 2021 - 22:14

Old apre con $16,8M al Box Office USA, Black Widow in digitale dal 10 agosto nelle principali piattaforme digitali. Disney non parteciperà in presenza al CinemaCon

Pokemon: In lavorazione una serie live action per Netflix 26 Luglio 2021 - 21:29

In lavorazione una nuova serie live action basata su una serie animata giapponese. Dopo Cowboy Bebop e One Piece, è la volta dei Pokémon

Videogame News: Aloy su Genshin Impact, Apple TV+ Gratis con PS5, Kingdom Hearts alle Olimpiadi 26 Luglio 2021 - 20:05

Puntuale ogni Lunedì ecco l'appuntamento settimanale di ScreenWeek con le ultime notizie dal mondo dei videogiochi!

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.