L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Black Widow, la spiegazione della scena dopo i titoli di coda [SPOILER]

Black Widow, la spiegazione della scena dopo i titoli di coda [SPOILER]

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione di Black Widow

Il ritorno al cinema del Marvel Cinematic Universe non sarebbe completo senza il momento più atteso dai fan: la scena dopo i titoli di coda. Black Widow ne contiene una, proprio alla fine dei titoli. Vediamo di cosa si tratta!

ATTENZIONE: SPOILER!

Come sapete, Black Widow si svolge subito dopo Civil War, e la scena in questione è l’unica ambientata nel presente del Marvel Cinematic Universe.

Ci troviamo in Ohio, lo stato in cui Natasha ha passato l’infanzia con la sorella Yelena, quando erano sotto copertura con il padre Alexei e la madre Melina. Vediamo Yelena con il suo cane, Fanny, mentre si dirigono in un posto che ben presto diventa chiaro: è la tomba di Natasha, morta su Vormir per consentire a Clint Barton di recuperare la Gemma dell’Anima. Sulla lapide c’è scritto “Figlia, Sorella, Avenger”. Yelena sistema alcuni oggetti che sono stati lasciati sulla tomba, ma viene interrotta dal rumore di qualcuno che si soffia il naso.

«Scusa, sono allergica al Midwest» dice una donna di fianco a lei. È la Contessa Valentina Allegra de Fontaine, interpretata da Julia Louis-Dreyfus. L’abbiamo già vista in The Falcon and the Winter Soldier, ma il suo debutto assoluto sarebbe dovuto essere proprio qui, in Black Widow. Il rinvio del film ha però scambiato l’ordine dei camei, quindi gli spettatori della serie non faticheranno a riconoscerla. Comunque, Yelena le fa notare che non dovrebbe essere disturbata nel suo tempo libero: è evidente che ora lavora per Valentina, seppure controvoglia. «Magari ti piacerebbe occuparti dell’uomo responsabile della morte di tua sorella» le risponde Valentina mentre le porge una foto di Clint Barton.

La scena finisce qui, ed è ovvio che si collega alla serie Hawkeye, dove la presenza di Florence Pugh è nota da tempo. Naturalmente noi sappiamo bene che Clint non è colpevole della morte di Natasha (anzi, ha cercato in ogni modo di fermarla), ma Valentina potrebbe avere le sue ragioni per manipolare Yelena. Sarebbe interessante capire come faccia Valentina a sapere che Clint e Natasha sono andati insieme su Vormir, e quello che è successo laggiù. Occhio di Falco, insomma, dovrà vedersela anche con Yelena… riuscirà a convincerla della sua innocenza?

In ogni caso, è chiaro che Valentina sta reclutando agenti per conto di un misterioso gruppo di persone. Per ora sappiamo di U.S. Agent e di Yelena, ma possiamo scommettere che ne arriveranno altri. I fan sperano che questo conduca alla formazione dei Thunderbolts.

Staremo a vedere. Intanto, vi ricordo che Black Widow è uscito oggi nelle sale italiane, e approderà il 9 luglio su Disney+ con accesso premium.

Florence Pugh

LEGGI ANCHE:

Black Widow tra cinema e fumetti

Black Widow chiuderà il Taormina Film Fest

Le prime reazioni dagli USA elogiano il film

Una clip e una featurette per Black Widow

Yelena prende in giro le “pose” di Natasha in una clip

David Harbour è Red Guardian nella seconda clip

La prima clip di Black Widow in italiano

Natasha e Yelena in fuga nella prima clip in versione originale

Il nuovo trailer di Black Widow

Il cast

Oltre a Scarlett Johansson, del cast fanno parte anche David Harbour (Red Guardian), Florence Pugh (Yelena Belova), Rachel Weisz (Melina), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone. William Hurt sarà nuovamente il Generale “Thunderbolt” Ross, e ci sarà anche Olga Kurylenko.

La trama

Il film svelerà i dettagli sul passato di Natasha, ma la trama principale sarà ambientata dopo Civil War, e vedrà l’eroina combattere Taskmaster.

Regia e sceneggiatura

La regia del film è stata affidata a Cate Shortland, nota per Somersault, Lore e Berlin Syndrome. La sceneggiatura è stata scritta da Jac Schaeffer (TiMER, Olaf’s Frozen Adventure, Nasty Women, Captain Marvel, WandaVision), mentre Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby) è autore dell’ultima stesura. Il direttore della fotografia è Rob Hardy.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

She-Hulk: Jameela Jamil continua ad allenarsi, svela quanto manca alla fine delle riprese 25 Luglio 2021 - 16:00

Jameela Jamil (alias Titania) svela che le mancano quattro settimane per finire le riprese di She-Hulk, e pubblica una foto dal suo allenamento.

Paranormal Activity – Il reboot è pronto, uscirà quest’anno 25 Luglio 2021 - 15:00

Il reboot di Paranormal Activity è pronto e arriverà nel corso dell'anno. Parola di Jason Blum.

Rick and Morty, la scena d’apertura dell’episodio 5×06: la Statua della Libertà nasconde un segreto 25 Luglio 2021 - 14:00

La Statua della Libertà è un "cavallo di Troia" dei francesi nella scena d'apertura di Rick & Morty's Thanksploitation Spectacular, sesto episodio della quinta stagione di Rick and Morty.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.