L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Black Widow – Olivier Richters conferma che il suo personaggio è Ursa Major

Black Widow – Olivier Richters conferma che il suo personaggio è Ursa Major

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: La recensione di Black Widow

Black Widow ci ha offerto un piccolo assaggio di supereroi russi, in particolare nella figura di Alexei / Guardano Rosso (David Harbour), controparte sovietica di Capitan America. C’è però anche un altro personaggio che i fan conoscono bene, seppure appaia solo in forma umana: si tratta di Ursa Major, che perde a braccio di ferro contro Alexei, in prigione.

Olivier Richters, attore e culturista olandese, ha infatti confermato su Instagram che il suo personaggio nel film è proprio il mutante russo, alias Mikhail Uriokovitch Ursus. Nel fumetti, il suo potere è di trasformarsi in un possente orso bruno dotato di forza, resistenza e sensi sovrumani. Come Alexei, fa parte della Guardia d’Inverno, risposta russa ai Vendicatori.

Richters sostiene che Ursa Major sia il primo mutante mai introdotto nel Marvel Cinematic Universe (dato che Scarlet e Quicksilver non sono mutanti in questo universo narrativo), ma è presto per parlare di un esordio ufficiale degli homo superior. Ursa Major non mostra i suoi poteri nel film, e non sappiamo se avrà mai l’occasione di farlo; inoltre, potrebbero avere un’origine non mutante. Comunque, l’attore racconta di essersi commosso quando ha scoperto che interpretava un vero supereroe dei fumetti. Speriamo possa tornare nel MCU in tutto il suo potenzale.

Vi ricordo che Black Widow è il primo film della Fase 4 del Marvel Cinematic Universe, ed è disponibile anche su Disney+ con accesso premium. Potrete vedere il post qui di seguito.

Il post di Olivier Richters

LEGGI ANCHE:

La spiegazione della scena dopo i titoli di coda

Doc Manhattan racconta la storia del Guardiano Rosso

Black Widow, cos’è successo a Budapest con Natasha e Clint?

Black Widow tra cinema e fumetti

Il cast

Oltre a Scarlett Johansson, del cast fanno parte anche David Harbour (Red Guardian), Florence Pugh (Yelena Belova), Rachel Weisz (Melina), O-T Fagbenle (Rick Mason) e Ray Winstone. William Hurt sarà nuovamente il Generale “Thunderbolt” Ross, e ci sarà anche Olga Kurylenko.

La trama

Il film svelerà i dettagli sul passato di Natasha, ma la trama principale sarà ambientata dopo Civil War, e vedrà l’eroina combattere Taskmaster.

Regia e sceneggiatura

La regia del film è stata affidata a Cate Shortland, nota per Somersault, Lore e Berlin Syndrome. La sceneggiatura è stata scritta da Jac Schaeffer (TiMER, Olaf’s Frozen Adventure, Nasty Women, Captain Marvel, WandaVision), mentre Ned Benson (The Disappearance of Eleanor Rigby) è autore dell’ultima stesura. Il direttore della fotografia è Rob Hardy.

Fonte: Heroic Hollywood


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Alex Kurtzman ha esteso il suo contratto con CBS Studios fino al 2026 1 Agosto 2021 - 19:06

Alex Kurtzman rimarrà a capo dell'universo di Star Trek per altri sei anni, dopo il rinnovo del suo contratto con CBS Studios

Il revival di Criminal Minds su Paramount+ forse non si farà 1 Agosto 2021 - 19:00

Lo ha rivelato su Twitter la star della serie originale Paget Brewster

Stallone ha un nuovo anello fortunato… Expendables 4 si avvicina! 1 Agosto 2021 - 17:00

Il protagonista e creatore del franchise ha postato su Instagram la foto del nuovo anello del suo Barney Ross. Ci siamo?

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.