L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Warner Bros. Discovery: Ecco il nuovo logo dopo la fusione di WarnerMedia e Discovery

Warner Bros. Discovery: Ecco il nuovo logo dopo la fusione di WarnerMedia e Discovery

Di Marlen Vazzoler

Il 17 maggio AT&T ha annunciato un mega accordo per la creazione di un joint media venture tra Discovery Inc e WarnerMedia che non verrà completata prima del prossimo anno.

Ieri durante un incontro informale tenutosi a Burbank tra l’Amministratore Delegato di Discovery, David Zaslav e il CEO di WarnerMedia Jason Kilar, è stato rivelato il nome della nuova compagnia: Warner Bros. Discovery.

Lo slogan della nuova compagnia sarà “La materia di cui sono fatti i sogni“, un riferimento al film noir del 1941 Il mistero del falco con Humphrey Bogart, distribuito da Warner Bros. Durante una scena del film Sam Spade (Bogart), si riferisce alla statuetta del Falcone Maltese come a “la materia di cui sono fatti i sogni”, una frase che fà riferimento ad una simile presente ne “La Tempesta” di Shakespeare.

Zaslav, che guiderà Warner Bros. Discovery, ha aggiunto che il nome vuole evocare l’attenzione dell’azienda sulla narrazione:

“Warner Bros. Discovery aspirerà ad essere il luogo più innovativo, eccitante e divertente per raccontare storie a livello mondiale – questo è quello che la società sarà.

Amiamo il nome della nuova società perché rappresenta la combinazione della leggendaria eredità centenaria della Warner Bros., la narrazione creativa e autentica e l’assunzione di rischi audaci per portare in vita le storie più incredibili, con il marchio globale di Discovery che si è sempre distinto per l’integrità, l’innovazione e l’ispirazione.

Ci sono così tante culture meravigliose, creative e giornalistiche che formeranno la famiglia Warner Bros. Discovery. Crediamo che sarà il posto migliore e più eccitante al mondo per raccontare grandi storie, importanti e d’impatto, di qualsiasi genere – e su qualsiasi piattaforma: film, televisione e streaming”.

Talent e personale

Il lancio day-and-date su HBO Max e nei cinema del listino 2021 di WarnerMedia ha portato nuovi abbonati a HBO Max e ha generato un sostanziale risultato al box office, ma ha straniato la relazione con i talent.

I rapporti con i talent sono stati riconosciuti da Zaslav una priorità. Precedentemente ha dichiarato:

“Sarò ovunque nel mondo dove si trovano i creativi, per sforzarmi a creare la migliore cultura creativa.
Vogliamo che la nostra azienda sia il luogo dove le persone che vogliono creatività, vogliono flessibilità, vogliono delle storie, vengano da noi.

La storia dei fratelli Warner è la storia di tutti nella nostra industria. Il successo riguarda il talento creativo davanti e dietro lo schermo, e la lotta per la cultura che crea quella visione”.

I due dirigenti sono apparsi per la prima volta insieme, nell’incontro di ieri, da quando Discovery e AT&T hanno annunciato l’accordo a maggio. Kilar non è stato coinvolto nelle trattative iniziali, questo ha portato a delle speculazione su un suo ruolo poco sostanziale durante l’integrazione delle due società. Ma la scorsa settimana, Kilar ha detto ai dipendenti che sarebbe rimasto fino al completamento della fusione.

Durante la riunione di circa 40 minuti, Zaslav ha detto che avrebbe combattuto per mantenere le persone migliori sia di Discovery che di WarnerMedia:

“Non siamo venuti qui pensando di conoscere tutte le risposte. C’è né una tonnellata che non conosciamo. E c’è certamente un mucchio di cose che voi conoscete molto meglio di noi”.

Streaming

Discovery+, lanciato a gennaio, ha raggiunto i 15 milioni di abbonati in tutto il mondo. HBO Max, lanciato a maggio 2020, ha raggiunto assieme a HBO 44.2 milioni di abbonati.

Parlando del futuro dell’offerta streaming, da parte della nuova compagnia, Zaslav ha dichiarato:

“Avremo un’enorme flessibilità nel modo in cui confezioneremo i nostri servizi di streaming.
Guarderemo la gamma di opzioni per incrementare il valore qui negli Stati Uniti e in tutto il mondo”.

Fonte THR, WSJ

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Joker: Folie à Deux – Zazie Beetz in trattative per il suo ritorno 9 Agosto 2022 - 1:09

L'attrice riprenderà il ruolo di Sophie Dumond, la vicina di casa di cui era innamorato Arthur Fleck, in Joker: Folie à Deux

Ezra Miller accusato di furto con scasso in Vermont 9 Agosto 2022 - 0:01

Ezra Miller ha ricevuto domenica un mandato di comparizione e gli è stato ordinato di presentarsi alla Corte Superiore del Vermont a fine settembre

Olivia Newton-John muore a 73 anni 8 Agosto 2022 - 22:10

John Travolta e il mondo dello spettacolo ricordano Olivia Newton-John

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.