L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Antoine Fuqua dirigerà un pilot su George Washington, proprietario di schiavi

Antoine Fuqua dirigerà un pilot su George Washington, proprietario di schiavi

Di Marco Triolo

Un progetto molto interessante potrebbe nascere dalla squadra che sta realizzando Emancipation, il prossimo film di Antoine Fuqua con Will Smith nei panni di uno schiavo in fuga nel sud degli Stati Uniti pre-Guerra Civile. Si tratta di una serie incentrata su George Washington, tra i Padri Fondatori americani e primo presidente USA. Washington verrà osservato da un punto di vista inedito: quello di proprietario di schiavi. Non sarà, però, almeno sulla carta, una serie che lo dipingerà sotto una luce totalmente negativa, ma cercherà di scavare tra i controsensi di una figura complessa e sfaccettata.

Fuqua dirigerà l’episodio pilota della serie, intitolata The President, mentre a crearla sono stati Brian Burns (Blue Bloods) e William N. Collage. Quest’ultimo è lo sceneggiatore di Emancipation, contattato da Burns in virtù delle meticolose ricerche storiche da lui effettuate prima di scrivere il film di Fuqua. La serie partirà dalla sconfitta dell’impero britannico da parte delle forze rivoluzionarie americane e racconterà la nascita degli Stati Uniti.

Le contraddizioni di George Washington

George Washington, che ebbe l’indubbio merito di riunire le fazioni rivali nel Paese e organizzarlo nei suoi primi 153 giorni di governo, era un uomo dalle grandi contraddizioni. Da un lato ratificò la Costituzione e la Carta dei Diritti. Dall’altro possedeva, per via dell’eredità di sua moglie Martha, 300 schiavi, impiegati presso la loro piantagione in Virginia. Washington ne portò con sé nove a Philadelphia, allora capitale della federazione, quando fu eletto presidente. Una legge progressista della città prevedeva che gli schiavi dovessero essere resi liberi automaticamente dopo 150 giorni di residenza. Per evitare questo, Washington e la moglie li rispedirono alla piantagione di Mount Vernon, spacciandoli per parenti in visita, sapendo che, una volta ritornati a Philadelphia, il conteggio sarebbe ripartito da zero. Quando tre degli schiavi fuggirono, Washington impiegò risorse federali per rintracciarli.

Washington ebbe diverse conversazioni con politici, tra cui Benjamin Franklin, ex proprietario di schiavi divenuto abolizionista, sulla prospettiva di liberare i suoi schiavi. Sul letto di morte, espresse il desiderio che fossero emancipati dopo la morte della moglie. Martha era inizialmente riluttante, ma acconsentì per evitare ritorsioni contro la sua persona.

I produttori

I produttori esecutivi di The President saranno Burns, Collage e Cliff Roberts (Emancipation). La serie dovrebbe essere composta da otto episodi ed entrerà in lavorazione non appena Fuqua avrà completato Emancipation. Le riprese di quest’ultimo partiranno molto presto in Louisiana, che ha preso il posto della Georgia, abbandonata per protesta contro una controversa legge elettorale che potrebbe danneggiare le minoranze. Il film arriverà su Apple TV+.

Fonte: Deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Trek: Prodigy – Il cast e le prime immagini della nuova serie animata 14 Giugno 2021 - 20:46

Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso le prime immagini dei protagonisti di Star Trek: Prodigy, la nuova serie animata creata dagli sceneggiatori di Trollhunters.

The Holdovers: Paul Giamatti e Alexander Payne di nuovo insieme dopo Sideways 14 Giugno 2021 - 20:45

Attore e regista lavoreranno a una commedia ambientata in una scuola secondaria privata del New England durante le Feste natalizie del 1970

Videogame News: Speciale E3 e Summer Game Fest 14 Giugno 2021 - 20:30

Una valanga di novità per gli amanti dei videogiochi direttamente dall'E3 e dalla Summer Game Fest (e non solo): ecco l'appuntamento settimanale con le nostre news!

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.