L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Shaman King dal 9 agosto su Netflix

Shaman King dal 9 agosto su Netflix

Di Marlen Vazzoler

La nuova serie animata di Shaman King, basata sull’omonimo manga di Hiroyuki Takei ha finalmente una data: il reboot animato sarà disponibile su Netflix nei territori internazionali dal 9 agosto.

La serie di 52 episodi, in onda in Giappone da questa primavera, adatta i 35 volumi della new complete edition (edita da Edizioni Star Comics). La precedente serie animata andata in onda nel 2001 era stata trasmessa su Italia 1 nel 2005.

La sinossi:

Il destino del mondo è in equilibrio precario e il medium Yoh Asakura partecipa all’epico torneo Shaman Fight, gareggiando contro altri sciamani nel tentativo di diventare l’onnipotente Shaman King mentre affronta un rivale con intenti distruttivi.

Doppiatori e personaggi

Minami Takayama torna a doppiare Hao Asakura, Yui Horie doppierà ancora una volta Jeanne leader degli X-Laws, mentre Marco, il suo braccio destro questa volta avrà la voce di Yūichi Nakamura.

Yōko Hikasa (Yoh Asakura)

Katsuyuki Konishi (Amidamaru) ritornato

Megumi Hayashibara (Anna Kyōyama) ritornata

Inuko Inuyama (Manta Oyamada) ritornato

Kousuke Takaguchi (Bason)

Masahiko Tanaka (Ryunosuke Umemiya) ritornato

Wataru Takagi (Tokagerō) ritornato

Yūji Ueda (Horohoro) ritornato

Megumi Nakajima (Kororo)

Michiko Neya (Tao Jun) ritornata

Tooru Sakurai (Lee Pailong)

Nana Mizuki (Tamao Tamamura) ritornata

Takumu Miyazono (Ponchi)

Noriaki Kanze (Konchi)

Takehito Koyasu (Faust VIII) ritornato

Masakazu Morita (Mosuke)

Rina Hidaka (Pirika)

Motoko Kumai (Joco 'Chocolove' McDonell) ritornata

Yoko Soumi (Lyserg Diethel) ritornata

Kishō Taniyama (Zen Yoneda)

Tatsuhisa Suzuki (Ryo Sugimoto)

Hikaru Midorikawa (Silva) ritornata

Eiji Hanawa (Kalim)

Lo staff:

Alla regia Joji Furuta (The Seven Deadly Sins: Revival of The Commandments, Uta no Prince Sama Maji Love Kingdom, Double Decker! Doug & Kirill, ēlDLIVE). Shoji Yonemura (Pokémon franchise, Wave, Listen to Me!) ha il ruolo di Series Composition (scrittore principale della serie). Satohiko Sano (Heybot!, Welcome to Demon School, Iruma-kun, Talentless Nana) è il character designer.

Prop Design: Yuji Shibata, Art Director: Jin’ya Kimura, Art Design: Masaaki Kawaguchi, Color Design: Natsuko Otsuka, direttore della fotografia: Teruyuki Kawase, montaggio: Kumiko Sakamoto.

Musica:

Yuki Hayashi (My Hero Academia, Haikyu!!) alla colonna sonora, King Record è il produttore musicale. Masafumi Mima è il direttore del suono.

La sigla iniziale Soul salvation è cantata da Megumi Hayashibara,

così come la sigla finale #Boku no Yubisaki (My Fingertip).

La cantante aveva cantata le due opening ed ending della serie animata del 2001.

Animazioni: Bridge (Fairy Tail, The Royal Tutor).

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Trek: Prodigy – Il cast e le prime immagini della nuova serie animata 14 Giugno 2021 - 20:46

Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso le prime immagini dei protagonisti di Star Trek: Prodigy, la nuova serie animata creata dagli sceneggiatori di Trollhunters.

The Holdovers: Paul Giamatti e Alexander Payne di nuovo insieme dopo Sideways 14 Giugno 2021 - 20:45

Attore e regista lavoreranno a una commedia ambientata in una scuola secondaria privata del New England durante le Feste natalizie del 1970

Videogame News: Speciale E3 e Summer Game Fest 14 Giugno 2021 - 20:30

Una valanga di novità per gli amanti dei videogiochi direttamente dall'E3 e dalla Summer Game Fest (e non solo): ecco l'appuntamento settimanale con le nostre news!

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.