L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Rebel Ridge: John Boyega lascia il film Netflix di Jeremy Saulnier per ragioni famigliari

Rebel Ridge: John Boyega lascia il film Netflix di Jeremy Saulnier per ragioni famigliari

Di Marco Triolo

John Boyega ha preso una decisione inaspettata: lasciare Rebel Ridge, film che Jeremy Saulnier (Green Room, Hold the Dark) sta dirigendo per Netflix, a metà riprese. La lavorazione era iniziata il 3 maggio in Lousiana, e ora si dovrà fermare finché la produzione non avrà trovato un rimpiazzo per l’attore.

Boyega ha citato ragioni famigliari come motivo della sua decisione. Un portavoce di Netflix ha dichiarato:

Rebel Ridge è in pausa temporaneamente mentre cerchiamo un rimpiazzo per John Boyega, che aveva bisogno di lasciare il progetto per ragioni famigliari. Non cambia il nostro impegno con lo straordinario film di Jeremy Saulnier e siamo ansiosi di riprendere la lavorazione. Non vediamo l’ora di proseguire la nostra collaborazione con la UpperRoom Productions di John Boyega, oltre al nostro prossimo film They Cloned Tyrone, da lui anche interpretato.

Il cast di Rebel Ridge

Il film è interpretato anche da Don Johnson, James Badge Dale, Zsane Jhe, James Cromwell, AnnaSophia Robb ed Emory Cohen. Saulnier ha scritto la sceneggiatura.

Un thriller ad alta velocità

Non sappiamo molto della trama di Rebel Ridge, a parte che sarà un thriller ad alta velocità che esplorerà le ingiustizie del sistema americano attraverso intense scene action, suspense e humour nero. Il connubio tra una trama action e un sottotesto politico e sociale è da sempre nel DNA di Saulnier, autore anche degli acclamati Blue Ruin e Green Room. Ma qui parliamo di “alta velocità”, quindi sembra che il film penda sul versante dell’azione più pura, rispetto alla tensione thriller a cui ci ha abituati in passato il regista.

I produttori

Il film sarà co-prodotto da Filmscience e Bonneville Pictures. Saulnier, Anish Savjani, Neil Kopp e Vincent Savino saranno i produttori. Macon Blair, fidato collaboratore di Saulnier (ha interpretato Blue Ruin, scritto Hold the Dark e diretto I Don’t Feel at Home in This World Anymore sempre per Netflix), sarà produttore esecutivo.

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Reservation Dogs: il trailer della stagione 2, dal 3 agosto su Hulu 6 Luglio 2022 - 21:15

La serie di Sterlin Harjo e Taika Waititi tornerà ad agosto su FX/Hulu. In attesa della data italiana, ecco il trailer di Reservation Dogs 2

The Munsters: il poster del nuovo film di Rob Zombie 6 Luglio 2022 - 20:30

Rob Zombie porta sul grande schermo The Munsters, la celebre sit-com anni ’60 nota in Italia come I Mostri. Ecco il poster.

Death Note: I creatori di Stranger Things stanno lavorando alla serie live action 6 Luglio 2022 - 20:13

Matt & Ross Duffer hanno creato l'Upside Down Pictures che realizzerà una serie di progetti per Netflix, tra questi una serie live action di Death Note

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.