L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Gunpowder Milkshake – Il nuovo poster e le locandine dei personaggi

Gunpowder Milkshake – Il nuovo poster e le locandine dei personaggi

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il secondo trailer di Gunpowder Milkshake

Gunpowder Milkshake potrebbe essere uno dei film più divertenti dell’estate, e ora torna a mostrarsi con una serie di poster.

In questa commedia d’azione diretta dall’israeliano Navot Papushado (Big Bad Wolves), Karen Gillan interpreta un’infallibile killer che si rivolta contro la sua agenzia, The Firm, per proteggere una bambina in pericolo (Chloe Coleman). Chiede quindi aiuto a sua madre Scarlet (Lena Headey), ex sicario d’elite che lavorava per la stessa organizzazione: insieme alle colleghe di un tempo, le Bibliotecarie (Michelle Yeoh, Angela Bassett e Carla Cugino), madre e figlia muoveranno guerra contro The Firm.

La locandina ritrae le cinque eroine del film, mentre nei character poster possiamo vederle singolarmente, armate di tutto punto.

Gunpowder Milkshake è stato acquisito da Netflix per il mercato americano, mentre per il resto del mondo – Italia compresa – non è ancora chiaro. Troverete i poster qui di seguito.

La locandina

I character poster

LEGGI ANCHE:

La prima clip di Gunpowder Milkshake

Il primo trailer di Gunpowder Milkshake

Netflix si aggiudica Gunpowder Milkshake per il mercato americano

La sinossi ufficiale

Sam aveva solo 12 anni quando sua madre Scarlet, un sicario d’élite, è stata costretta ad abbandonarla. Sam è stata allevata da The Firm, lo spietato sindacato criminale per cui lavorava sua madre. Ora, 15 anni dopo, Sam ha seguito le orme di sua madre ed è diventata una feroce killer. Usa i suoi “talenti” per ripulire i pasticci più pericolosi di The Firm. È tanto efficiente quanto leale.

Ma quando un lavoro ad alto rischio va storto, Sam deve scegliere tra servire The Firm e proteggere la vita di una bambina innocente di 8 anni: Emily. Con un bersaglio sulla schiena, Sam ha una sola possibilità di sopravvivere: riunirsi a sua madre e alle sue letali compagne, le Bibliotecarie. Queste tre generazioni di donne devono ora imparare a fidarsi l’una dell’altra, resistendo a The Firm e al loro esercito di scagnozzi, e scatenare l’inferno contro coloro che potrebbero privarle di ogni cosa.

Il cast

Nel cast di Gunpowder Milkshake troviamo Karen Gillan, Lena Headey, Angela Bassett, Michelle Yeoh, Carla Gugino, Chloe Coleman, Paul Giamatti e Adam Nagaitis.

La sceneggiatura

Il copione è opera dello stesso Navot Papushado e Ehud Lavski.

Fonte: ComicBookMovie


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Paranormal Activity – Il reboot è pronto, uscirà quest’anno 25 Luglio 2021 - 15:00

Il reboot di Paranormal Activity è pronto e arriverà nel corso dell'anno. Parola di Jason Blum.

Rick and Morty, la scena d’apertura dell’episodio 5×06: la Statua della Libertà nasconde un segreto 25 Luglio 2021 - 14:00

La Statua della Libertà è un "cavallo di Troia" dei francesi nella scena d'apertura di Rick & Morty's Thanksploitation Spectacular, sesto episodio della quinta stagione di Rick and Morty.

Pet Sematary: anche Pam Grier nel prequel targato Paramount+ 25 Luglio 2021 - 13:00

Il film sarà diretto da Lindsey Beer e ambientato molti anni prima delle vicende narrate nel romanzo di Stephen King

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.