L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Earwig e la strega slitta al 21 luglio in Italia

Earwig e la strega slitta al 21 luglio in Italia

Di Marlen Vazzoler

L’uscita italiana di Earwig e la strega (Aya to Mano) prevista per il 24 giugno, è stata slittata. Lucky Red ha annunciato la nuova data del film diretto da Goro Miyazaki: il 21 luglio.

A differenza della serie animata di Ronja, dove la computer grafica è stata usata con le tecniche di cel-shading, emulando l’aspetto dell’animazione a mano, questa è la prima pellicola 3DCG prodotta dallo Studio Ghibli.

Anche in Giappone il film ha ottenuto una nuova data di uscita: il 27 agosto. Rispetto alla versione andata in onda sulla NHK General il 30 dicembre, questa versione è dotata di audio con qualità cinematografica e di nuovo girato.

Lo stile del film

Miyazaki ha deciso di non perseguire l’approccio fotorealistico usato molto spesso in questo tipo di produzioni, parlando con /Film ha dichiarato:

“Ho fatto riferimento all’animazione in stop-motion degli studi come la Laika e Aardman, specialmente il livello di deformazione dei personaggi e anche dei set.

E così con il design dei personaggi, ho fatto riferimento e ho realizzato un look simile [all’animazione stop-motion], specialmente per i capelli… invece di cercare di ritrarre ogni ciocca di capelli, li abbiamo raccolti in grandi ciocche.

…Di solito abbiamo delle luci nelle pupille degli occhi. Invece di farlo con un approccio CG, abbiamo usato una tecnica per il disegno a mano per disegnare queste luci.”

La sinossi:

Earwig è una ragazzina di 10 anni cresciuta in orfanotrofio, per lei una casa fantastica in cui riesce ad ottenere tutto quello che desidera. La sua vita cambia quando viene adottata da Bella Yaga e Mandragora, una stranissima coppia con incredibili poteri magici.

Doppiatori e personaggi:

Shinobu Terajima (Caterpillar, Helter Skelter, Oh Lucy!) è Bella Yaga.

È una strega che si guadagna da vivere vendendo i suoi intrugli magici. La sua attività è in piena espansione, perciò adotta Earwig come sua assistente.

Etsushi Toyokawa (live-action 20th Century Boys, Her Granddaughter) presta la voce a Mandrake/Mandragora.

È un uomo imponente che condivide la casa con Bella Yaga. Sembra sempre di cattivo umore, e detesta essere disturbato! Quando è arrabbiato, i suoi occhi fanno scintille e le sue orecchie si allungano come un paio di corna.

Gaku Hamada (Miss Hokusai, One Piece Film Gold, live-action Space Brothers) è la voce del gatto Thomas.

Thomas è un gatto nero, ed è il famiglio di Bella Yaga. Parla come un umano ed è essenziale per Bella Yaga, la quale ricorre a lui per fare i suoi incantesimi, poiché il suo coinvolgimento permette agli incantesimi di funzionare. Purtroppo Thomas disprezza con tutte le sue forze gli intrugli della strega e cerca sempre di scappare. Di solito è un codardo, ma a volte sa essere anche piuttosto impudente.

Kokoro Hirasawa (live-action BLEACH) doppia Earwig (Erica Wigg). Questo è il suo primo ruolo in un’opera animata.

È una ragazzina sfacciata, ma adorabile, dotata di una grande intelligenza e di un talento innato per manipolare le persone. Grazie al suo carattere non si arrende mai. Il suo vero nome è Earwig, ma lei questo non lo sa.

Lo staff:

Hayao Miyazaki, padre di Goro e co-fondatore dello studio Ghibli, ha collaborato al film sia nella pianificazione che nello sviluppo. Il co-fondatore Toshio Suzuki è invece il produttore.

Tratto dall’omonimo romanzo di Diana Wynne Jones (Il castello errante di Howl), è sceneggiato da Keiko Niwa (Si sente il mare, I racconti di Terramare , Arrietty, La collina dei papaveri, Quando c’era Marnie) ed Emi Gunji (assistente alla regia La collina dei papaveri).
L’illustratrice dell’edizione giapponese del romanzo, Miho Satake (Seirei no moribito, Kiki – Consegne a domicilio), è creditata come character e setting designer originale. Il design dei personaggi per l’animazione è opera di Katsuya Kondo (Kiki – Consegne a domicilio, Ponyo, Ronja. La figlia del brigante, La collina dei papaveri).

Yukinori Nakamura (Boro the Caterpillar, Expelled from Paradise) supervisiona la CG, il direttore dell’animazione è Tan Seri. Gli sfondi sono di Yuhki Takeuchi. La colonna sonora è opera di Satoshi Takebe (La collina dei papaveri, Ronja). Il direttore del suono è Koji Kasamatsu mentre a Eriko Kimura è stata affidata la registrazione dei dialoghi. Produzione dell’animazione Kentarō Morishita, i responsabili di produzione sono: Isao Yoshikuni, Keisuke Tsuchihashi e Koji Hoshino.

Earwig e la strega dal 24, della durata di 82 minuti, ha fatto parte della selezione ufficiale di Cannes 2020.

Fonte Studio Ghibli Italia


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Dwayne Johnson e Kevin Feige hanno discusso alcune idee, ma Black Adam ha sempre avuto la precedenza 5 Agosto 2021 - 13:45

Hiram Garcia conferma che Dwayne Johnson e Kevin Feige hanno "flirtato attorno ad alcune idee", ma Black Adam ha sempre avuto la precedenza.

The Crown 5 – Elizabeth Debicki è Diana nella prima foto dal set 5 Agosto 2021 - 12:15

Dal set della quinta stagione di The Crown giunge la prima foto che mostra Elizabeth Debicki nel ruolo di Diana Spencer.

He’s All That: il trailer del remake di Kiss Me, dal 27 agosto su Netflix 5 Agosto 2021 - 11:15

La nuova versine della storia raccontata nel cult anni '90 vedrà un'inversione dei ruoli. Protagonisti Addison Rae e Tanner Buchanan

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.