L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Clarice: la serie sequel de Il silenzio degli innocenti rischia la cancellazione

Clarice: la serie sequel de Il silenzio degli innocenti rischia la cancellazione

Di Marco Triolo

A causa di uno stallo nelle negoziazioni tra MGM e ViacomCBS, la seconda stagione di Clarice, già ordinata, potrebbe non essere realizzata, segnando di fatto la fine del sequel de Il silenzio degli innocenti dopo una sola stagione.

La seconda stagione di Clarice avrebbe dovuto fare il suo debutto su Paramount+, la piattaforma streaming di ViacomCBS, dopo una prima stagione trasmessa da CBS negli USA. La decisione era stata presa a causa dei bassi ascolti della prima stagione. Visti i buoni risultati su Paramount+, era stato dunque ordinato lo spostamento.

Erano quindi iniziate nuove contrattazioni tra ViacomCBS – del cui gruppo fa parte CBS Studios, che co-produce Clarice – e MGM, co-produttore della serie. A quanto afferma Deadline, ViacomCBS avrebbe fatto una serie di concessioni a MGM, dalla tariffa a episodio – passata dagli 1,2 milioni di dollari della CBS ai 3,8 di Paramount+ – al numero di episodi (non si sa se della stagione 2 o delle successive): lo standard Paramount+ è dieci, MGM ne chiedeva almeno quindici.

Tra gli altri punti discussi, la percentuale di budget coperta da ViacomCBS (avrebbe raggiunto l’82%, o 3,8 milioni a episodio, nelle contrattazioni) e la possibilità di una seconda finestra della serie su Epix, network premium di MGM. Su quest’ultimo punto, ViacomCBS e MGM non avrebbero trovato un accordo.

Colpa di Amazon?

A quanto pare, l’acquisizione di MGM da parte di Amazon non avrebbe avuto impatto sulle negoziazioni. Non si tratterebbe, dunque, di una mossa per non danneggiare Amazon Prime Video vendendo Clarice a una piattaforma rivale. Ma la possibilità che MGM abbia tenuto presente la prospettiva a lungo termine – mantenere una proprietà intellettuale importante “in casa” in vista del futuro su Prime Video – nel prendere le sue decisioni non è del tutto da scartare.

In ogni caso, il futuro di Clarice è più che mai incerto. Una cosa è sicura: su CBS non avrà più posto, perché la rete ha ormai programmato il palinsesto della prossima stagione. Indietro non si torna.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Francia: Crollo del 60% degli incassi dopo l’entrata delle nuove misure sanitarie 23 Luglio 2021 - 23:50

L'entrata in vigore delle nuove misure sanitarie in Francia ha portato a un crollo del 60% degli incassi cinematografici e alzamento delle prenotazioni per i vaccini

Superman: Michael B. Jordan e HBO Max insieme per un progetto incentrato su Val-Zod 23 Luglio 2021 - 22:41

Michael B. Jordan e la sua società di produzione Outlier Society hanno unito le forze con HBO Max per sviluppare un progetto incentrato su Val-Zod, l’Uomo d’Acciaio di Terra-2.

Star Trek: Prodigy – Il trailer della nuova serie animata 23 Luglio 2021 - 20:39

In occasione del Comic-Con@Home, Paramount+ e Nickelodeon hanno diffuso traier di Star Trek: Prodigy.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.