L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cannes 2021: Marx può aspettare Fuori Concorso, Palma d’Oro d’Onore a Marco Bellocchio

Cannes 2021: Marx può aspettare Fuori Concorso, Palma d’Oro d’Onore a Marco Bellocchio

Di Marlen Vazzoler

A Marco Bellocchio verrà consegnato la seconda Palma d’Oro d’Onore della 74a edizione del Festival di Cannes, nel corso della cerimonia di chiusura che si terrà il 17 luglio.

“Il Festival gli consegnerà una Palma d’oro onoraria, un omaggio alla sua singolare produzione che ha segnato il cinema contemporaneo con forza e libertà.”

Thierry Frémaux, delegato generale del Festival di Cannes ha dichiarato:

“Marco ha sempre messo in discussione le istituzioni, le tradizioni, la storia personale e collettiva. In ogni sua opera, quasi involontariamente, o almeno nel modo più naturale possibile, ha rivoluzionato l’ordine stabilito.

Siamo orgogliosi di premiare Marco Bellocchio, uno dei grandi maestri del cinema italiano dopo 56 anni di lavoro affascinante, dopo gli amici registi Bernardo Bertolucci, Manoel de Oliveira e Agnès Varda. È un cineasta, un autore e un poeta. Onorarlo con la Palma d’Oro onoraria è naturale per tutti coloro che ammirano il suo lavoro.”

Il 16 luglio il regista italiano presenterà, come Evento Speciale Fuori Concorso, un documentario profondamente commovente e personalmente doloroso: Marx può aspettare dove investiga la figura del fratello gemello, morto suicida a 29 anni.

Ecco il trailer ufficiale.

Quali sono i migliori trailer del 2021? Scopritelo grazie alla nostra infografica dinamica Hit Mania Trailer!

La sinossi:

Marx può aspettare racconta della morte di Camillo, mio gemello, il 27 dicembre del 1968. Una storia totalmente autobiografica, ma che vuole essere “universale” (altrimenti che interesse potrebbe avere?) per almeno due motivi: una riflessione sul dolore dei sopravvissuti (eravamo abbastanza sani noi fratelli per sentire dolore?), ma soprattutto sulla volontà di nascondere la verità a nostra madre, convinti che altrimenti non avrebbe sopportato la tragedia. E perciò il teatro nella tragedia.

Il secondo motivo è che la morte di Camillo cade in un anno “rivoluzionario”, il 1968. L’anno della contestazione, della libertà sessuale, del maggio francese, dell’invasione della Cecoslovacchia, ma tutte queste rivoluzioni passarono accanto alla vita di Camillo, non lo interessarono. “Marx può aspettare” mi disse l’ultima volta che ci incontrammo…”

Regia e produzione

Scritto e diretto da Marco Bellocchio, il film è prodotto da Kavac Film, Ibc Movie, Tender Stories con Rai Cinema, in collaborazione con Fondazione Cineteca Bologna.

Produttori esecutivi Michel Merkt e Alessio Lazzareschi, la pellicola è coprodotta da Malcom Pagani e Moreno Zani, prodotta da Simone Gattoni e Beppe Caschetto.

Marx può aspettare verrà distribuito nelle sale italiane, da 01Distribution, dal 15 luglio.

Fonte Cannes


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

The Crown 5 – Elizabeth Debicki è Diana nella prima foto dal set 5 Agosto 2021 - 12:15

Dal set della quinta stagione di The Crown giunge la prima foto che mostra Elizabeth Debicki nel ruolo di Diana Spencer.

He’s All That: il trailer del remake di Kiss Me, dal 27 agosto su Netflix 5 Agosto 2021 - 11:15

La nuova versine della storia raccontata nel cult anni '90 vedrà un'inversione dei ruoli. Protagonisti Addison Rae e Tanner Buchanan

Impeachment: American Crime Story, il teaser trailer della serie su Monica Lewinsky 5 Agosto 2021 - 10:30

Beanie Feldstein, Clive Owen e Sarah Paulson interpretano la terza stagione della serie antologica di Ryan Murphy

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.