L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sweet Tooth: il trailer ufficiale della serie Netflix prodotta da Robert Downey Jr.

Sweet Tooth: il trailer ufficiale della serie Netflix prodotta da Robert Downey Jr.

Di Filippo Magnifico

Dopo il poster, ecco il trailer ufficiale italiano di Sweet Tooth, la serie Netflix basata sull’omonimo fumetto di Jeff Lemire, pubblicato tra il 2009 e il 2012 dalla DC Comics (tramite l’etichetta Vertigo). Il debutto sulla piattaforma di streaming è previsto per il 4 giugno.

Il trailer

Robert Downey Jr. è il produttore esecutivo di Sweet Tooth con il suo studio, Team Downey.
Il protagonista dello show è Christian Convery (Beautiful Boy, Tiger Rising, Non si scherza col fuoco) nel ruolo di Gus, ragazzo per metà umano e per metà cervo che lascia la sua dimora nei boschi ed esplora un mondo devastato da un evento catastrofico.

La trama

Dieci anni fa il “Grande Crollo” ha gettato il mondo nel caos e dato vita a misteriosi esseri metà uomini e metà animali. Non sapendo se questi ibridi sono la causa o il risultato del virus, molte persone li temono e gli danno la caccia. Dopo aver vissuto dieci anni in un bosco remoto, Gus (Christian Convery), metà cervo e metà bambino, diventa amico del solitario Jepperd (Nonso Anozie).

I due partono per un’avventura straordinaria attraverso quel che resta dell’America, alla ricerca di risposte sulle origini di Gus, sul passato di Jepperd e sul vero significato della parola casa. Ma la loro storia si popola di alleati e nemici inaspettati, mentre Gus impara che il ricco e pericoloso mondo al di là del bosco è ben più complesso di quanto immagini.

Il cast

Nel cast figurano Christian Convery (Beautiful Boy, Tiger Rising, Non si scherza col fuoco), Nonso Anozie (The Laundromat, Zoo, Game of Thrones), Adeel Akhtar (I miserabili – la serie, Vittoria & Abdul, The Big Sick – Il matrimonio si può evitare), Will Forte (The Last Man on Earth, Saturday Night Live) e James Brolin (Life in Pieces, Amityville Horror, Westworld), che sarà la voce narrante in lingua originale.

Gli autori

Jim Mickle (Hap and Leonard, All’ombra della luna, Cold In July) è regista, produttore esecutivo e co-showrunner della serie. Con lui Beth Schwartz (Arrow, DC’s Legends of Tomorrow), produttrice esecutiva e co-showrunner.

La produzione

Oltre a Robert Downey Jr. e agli showrunner, i produttori esecutivi di Sweet Tooth sono anche Susan Downey, Amanda Burrell e Linda Moran. Il produttore è invece Evan Moore. Gli studios coinvolti sono Team Downey e Warner Bros. Television.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: Mobile Suit Gundam: Hathaway debutta al 1° posto, Evangelion supera i ¥9miliardi 15 Giugno 2021 - 21:57

Iniziata la 'Last run' di Evangelion 3.0+1.0: Thrice Upon a Time che infrange la soglia dei ¥9miliardi, mentre Detective Conan: The Scarlet Bullet sorpassa Detective Conan: Crimson Love Letter. Al primo posto al box office giapponese Mobile Suit Gundam: Hathaway in arrivo su Netflix

The Flash, Walker, 4400: ecco le date di debutto delle nuove stagioni The CW 15 Giugno 2021 - 21:15

Non solo CWverse e supereroi: ecco quando arriveranno le nuove stagioni delle serie The CW

Dr. Death: nuovo trailer con Joshua Jackson nel ruolo di un chirurgo omicida 15 Giugno 2021 - 20:54

La storia vera di un neurochirurgo folle, con Joshua Jackson nel ruolo del protagonista. Ecco il nuovo trailer di Dr. Death.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.