Star Wars: J.J. Abrams riflette sulla trilogia sequel e su come sia importante avere un piano

Star Wars: J.J. Abrams riflette sulla trilogia sequel e su come sia importante avere un piano

Di Filippo Magnifico

La trilogia sequel di Star Wars è decisamente un argomento delicato. Tra fan e detrattori i tre film che a partire dal Risveglio della Forza hanno segnato il nuovo corso della saga lanciata da George Lucas negli anni ’70 sono stati al centro di accese discussioni, soprattutto l’ultimo Star Wars: L’ascesa di Skywalker.
J.J. Abrams, che ha diretto il primo e terzo capitolo della trilogia sequel, ha recentemente parlato di come, molto probabilmente, la mancanza di una precisa strategia abbia influito sul risultato finale:

Sono stato coinvolto in un bel numero di progetti che – il più delle volte si tratta di serie – partivano da idee che sembravano indicare una direzione precisa. Poteva arrivare un nuovo attore o a volte c’era una relazione che così come era scritta non sembrava funzionare a dovere. C’erano passaggi che pensavi sarebbero stati accolti bene ma invece non è andata così. Altri che consideravi di poco conto che improvvisamente sono diventati importantissimi.

Va precisato che Abrams non ha mai citato apertamente Star Wars nel corso dell’intervista ma il riferimento è chiaro:

Credo di aver imparato una lezione, che è diventata più chiara durante quest’ultimo anno di pandemia che ho passato lavorando con degli scrittori. Le cose vanno pianificate nel miglior modo possibile, in modo tale da riuscire a dare delle risposte quando si presentano dei problemi inaspettati. Le cose inaspettate possono proporsi in forme diverse e penso che non ci sia cosa più importante del sapere in che direzione stai andando. Ho lavorato a progetti in cui erano presenti idee su cui non si era lavorato abbastanza. In altri casi mi è capitato di avere idee ma di non avere il permesso per realizzarle nella maniera che io e il mio team avevamo in mente. Mi sono trovato in ogni situazione: quelle in cui pianifichi qualcosa in un modo e poi finisci per fare l’esatto opposto. E funziona, tanto da farti pensare “Wow, alla fine è venuto bene”. E altre in cui non potevo credere di essere finito in una simile situazione, in cui non funzionava niente a causa di quello che avevi pianificato, o proprio perché non c’era un piano.

In conclusione, il regista ha detto:

Ho imparato, a volte in modo decisamente spiacevole, che pianificare è importante perché altrimenti rischi di non sapere cosa stai allestendo. Non sai a cosa dare enfasi.

Il video dell’intervista

Star Wars su Disney+

Vi ricordiamo che trovate la saga di Star Wars, compreso l’ultimo capitolo Star Wars: L’ascesa di Skywalker, su Disney+, la piattaforma streaming della Casa di Topolino.

LEGGI ANCHE

Ecco il trailer di The Strangers: Chapter 1, la saga horror è tornata! 1 Marzo 2024 - 19:10

Ecco il trailer di The Strangers: Chapter 1, il reboot della saga horror in arrivo il prossimo maggio.

Box Office USA: Dune – Parte Due ottiene $12 milioni dalle anteprime 1 Marzo 2024 - 19:01

Dune - Parte Due ottiene uno dei migliori incassi dalle anteprime degli ultimi mesi, sorpassando Oppenheimer, con $12M

Road House: il remake è stato completato con l’aiuto dell’AI? 1 Marzo 2024 - 17:30

Un nuovo scandalo ha coinvolto Road House, il remake de Il duro del Road House prodotto dagli Amazon MGM Studios.

Venom 3, Tom Hardy condivide una nuova foto dal set 1 Marzo 2024 - 16:45

Tom Hardy ha condiviso una nuova foto dal set di Venom 3 che lo vede in compagnia della regista Kelly Marcel.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI