L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Spider-Man: No Way Home, Andrew Garfield nega il suo coinvolgimento

Spider-Man: No Way Home, Andrew Garfield nega il suo coinvolgimento

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, in Spider-Man: No Way Home il multiverso avrà un ruolo essenziale e torneranno molti personaggi presenti in pellicole Marvel che però sono slegate dal MCU.

È questo il caso di Andrew Garfield, volto dell’Uomo Ragno nei due film diretti da Marc Webb.
Le voci riguardanti il suo ritorno come Peter Parker si rincorrono da tempo nel web, ma in una recente intervista l’attore ha negato la sua presenza nel film.

Abbiamo sottotitolato il video con le sue dichiarazioni, lo trovate qui sotto. Ricordiamo che c’è sempre l’opzione che Garfield stia mentendo “per contratto”, vista la presenza di Jamie Foxx (Electro) sembra praticamente sicuro anche il suo coinvolgimento. Ma lo scopriremo solo nel momento in cui il film farà il suo debutto sul grande schermo.

LEGGI ANCHE: Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?)

La trama è ancora misteriosa, ma una voce di corridoio sostiene che trarrà ispirazione da Buon compleanno di J.M. Straczynski e John Romita Jr., storia che potrebbe effettivamente essere adattata per il multiverso. Inoltre, Kevin Feige ha detto che WandaVision, Doctor Strange in the Multiverse of Madness e Spider-Man: No Way Home saranno collegati: nel nostro speciale, abbiamo ipotizzato che questa “trilogia” formerà una saga ispirata a House of M, con effetti potenzialmente radicali sul Marvel Cinematic Universe.

Il film riporterà in scena diversi volti noti, come Jamie Foxx (Electro) e Alfred Molina (Dottor Octopus), mentre Tobey Maguire e Kirsten Dunst non sono stati ancora confermati. Anche Emma Stone potrebbe tornare. Ci saranno inoltre il Dottor Strange di Benedict Cumberbatch e forse Charlie Cox nelle vesti di Matt Murdock/Daredevil. Nelle settimane scorse si è parlato dei possibili ritorni di Willem Dafoe (Norman Osborn/Goblin), Thomas Haden Church (Flint Marko/Uomo Sabbia), Jake Gyllenhaal (Quentin Beck/Mysterio) e Dane DeHaan (Harry Osborn/Goblin). Quest’ultimo ha però negato. Nel cast anche Arian Moayed.

La produzione

Disney e Sony Pictures hanno ritrovato l’accordo per la condivisione di Spider-Man, quindi il film sarà ambientato nel Marvel Cinematic Universe, come le precedenti avventure con Tom Holland. La produzione sarà curata dai Marvel Studios.

Il cast

Nel cast ritroveremo Tom Holland (Peter Parker / Spider-Man), Marisa Tomei (Zia May), Zendaya (MJ), Jacob Batalon (Ned Leeds), Tony Revolori (Flash Thompson) e presumibilmente anche Angourie Rice (Betty). Benedict Cumberbatch sarà Doctor Strange.

Regia

Dopo Spider-Man: Homecoming e Far From Home, la regia è nuovamente di Jon Watts.

L’uscita

L’uscita del film è attesa per il 17 dicembre 2021.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

SKAM Italia – La stagione 5 su Netflix nel 2022, ecco il video dell’annuncio 14 Giugno 2021 - 13:23

La quinta stagione di SKAM Italia arriverà nel 2022 su Netflix. Non sono disponibili i dettagli sulla trama, ma c'è il video dell'annuncio.

Addio al fumettista Tuono Pettinato 14 Giugno 2021 - 12:10

Uno dei più importanti autori del fumetto indie italiano si è spento a soli 44 anni

Altrimenti ci arrabbiamo: riprese iniziate, ecco il teaser poster del “reboot” 14 Giugno 2021 - 11:32

Il film, interpretato da Edoardo Pesce, Alessandro Roja, Christian De Sica e Alessandra Mastronardi, arriverà nel 2022

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.