L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sailor Moon Eternal: Il video musicale dell’insert song ‘Moon Effect’

Sailor Moon Eternal: Il video musicale dell’insert song ‘Moon Effect’

Di Marlen Vazzoler

GUARDA ANCHE: Sailor Moon Eternal: Il trailer ufficiale italiano

Manca ormai pochissimo all’arrivo di Pretty Guardian Sailor Moon Eternal su Netflix nel frattempo in Giappone continua la campagna marketing per l’uscita home video del film, prevista per il 30 giugno.

Nell’edizione limitata Blu-ray/DVD sarà presente come bonus, il video musicale dell’insert song ‘Moon Effect’. La versione breve è stata condivisa online, ed è stata realizzata con il girato del film:

L’edizione Blu-ray first press, contiene: 2 dischi Blu-ray + 2 CD al prezzo di 15.000 yen (13.636 yen senza tasse). Il primo disco contiene entrambe le due parti, e i commenti audio; Il secondo disco è dedicato ai bonus: da Moon Effect agli eventi, al saluto sul palco per l’uscita del secondo film; inoltre le interviste a Chiaki Kon e a Kazuko Tadano. I due CD contengono la colonna sonora.

Il film

Pretty Guardian Sailor Moon Eternal – Il film (Bishōjo Senshi Sailor Moon Eternal) è il seguito cinematografico della serie animata Sailor Moon Crystal, un nuovo adattamento animato più fedele al manga Sailor Moon di Naoko Takeuchi.

La prima parte era stata inizialmente annunciata per l’11 settembre 2020 in Giappone, ma è stata rinviata all’8 gennaio 2021 a causa della pandemia. La seconda parte è stata distribuita nei cinema giapponesi dall’11 febbraio 2021.

Le due pellicole coprono l’arco dei Sogni già adattato nella serie animata Sailor Moon SuperS (Sailor Moon e il mistero dei sogni). Ricordiamo che l’arrivo del Dead Moon Circus (Circo della Luna Spenta) è stato raccontato nell’ottavo volume dell’edizione Eternal Edition pubblicato da Edizioni Star Comics.

Doppiatori

Confermato il ritorno delle doppiatrici: Kotono Mitsuishi (Usagi Tsukino / Sailor Moon), Hisako Kanemoto (Ami Mizuno / Sailor Mercury). Rina Satou (Rei Hino / Sailor Mars), Ami Koshimizu (Makoto Kino / Sailor Jupiter), Shizuka Itou (Minako Aino / Sailor Venus), Misato Fukuen (Chibi-Usa / Sailor Chibi Moon).

A Yoshitsugu Matsuoka è stato affidato il compito di doppiare Pegasus/Helios. Il doppiatore ha precedentemente prestato la voce a Kirito in Sword Art Online e a Futaro in The Quintessential Quintuplets.

Il Trio Amazzonico è doppiato da: Satoshi Hino (Tiger’s Eye/Occhio di Tigre), Toshiyuki Toyonaga (Hawk’s Eye/Occhio di Falco), e Shouta Aoi (Fish Eye/Occhio di Pesce).

Le doppiatrici del Quartetto Amazzonico sono: Reina Ueda (CereCere), Sumire Morohoshi (PallaPalla/ParaPara), Yuko Hara (JunJun), e Rie Takahashi (VesVes).

La vecchia Zirconia, a capo del Circo della Luna Nera, avrà la voce della commediante Naomi Watanabe (Krone nel live-action di The Promised Neverland).

Nanao, voce di Baccarat in One Piece Film Gold, presta la voce alla regina Nehelenia.

Doppiatori italiani

Lucrezia Marricchi (Usagi Tsukino/Sailor Moon), Emanuela Ionica (Ami Mizuno / Sailor Mercury), Gaia Bolognesi (Rei Hino / Sailor Mars), Veronica Puccio (Makoto Kino / Sailor Jupiter), Joy Saltarelli (Minako Aino / Sailor Venus), Manuel Meli (Mamoru Chiba / Tuxedo Mask).

Monica Volpe (Chibiusa / Sailor ChibiMoon), Tatiana Dessi (Haruka Ten’ou / Sailor Uranus), Giulia Franceschetti (Michiru Kaiou / Sailor Neptune), Eva Padoan (Setsuna Meiou / Sailor Pluto), Margherita De Risi (Hotaru Tomoe / Sailor Saturn), Ughetta d’Onorascenzo (Luna), Leonardo Graziano (Artemis) e Valentina Pallavicino (Diana).

Lo staff

Kazuko Tadano, la character designer e direttrice dell’animazione di Sailor Moon e Sailor Moon R e del film Sailor Moon R: The Movie, ha realizzato il design dei personaggi dei due film. Alla regia Chiaki Kon (La via del grembiule – Lo yakuza casalingo, Nodame Cantabile Paris Chapter e Nodame Cantabile Finale) che ha lavorato alla terza stagione di Crystal.

LEGGI ANCHE: Cartoonist 2013 – Kazuko Tadano parla della sua esperienza come animatrice in Sailor Moon e Valkyria Chronicles 3

La sceneggiatura è stata affidata a Kazuyuki Fudeyasu (JoJo’s Bizarre Adventure, Land of the Lustrous, PriPara). La Takeuchi supervisiona i due film.

Il tema musicale Tsukiiro Chainon è cantato dal gruppo Momoiro Clover Z. La musica è composta da Akiko Kosaka, il testo è stato scritto da Shirobarasumire (lo pseudonimo di Naoko Takeuchi), che aveva precedentemente lavorato su Gekkou, la sigla finale delle prime due stagioni di Crystal, sempre cantata dalle Momoiro Clover Z.

Animazioni Studio DEEN e Toei Animation.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Nine Perfect Strangers: nuovo teaser trailer per la serie Hulu con Nicole Kidman 13 Giugno 2021 - 11:00

Arriverà su Hulu il 18 agosto, e da noi su Amazon Prime Video, la nuova serie realizzata dal team di Big Little Lies

The Book of Boba Fett svelerà cosa è successo al personaggio dopo L’impero colpisce ancora 13 Giugno 2021 - 10:00

La seconda stagione di The Mandalorian si è conclusa da un po’ di tempo, ormai, e ora si pensa a The Book of Boba Fett. Ecco i primi dettagli sulla serie.

Box Office Italia: The Conjuring – Per ordine del Diavolo di nuovo in testa di sabato 13 Giugno 2021 - 9:33

The Conjuring – Per ordine del Diavolo, il terzo capitolo della saga horror creata da James Wan, si dimostra il favorito del pubblico nel secondo sabato dalla sua uscita.

Indiana Jones e io: i predatori di una lampada da 25mila lire 12 Giugno 2021 - 9:32

Il radiodramma di Indiana Jones e il Tempio maledetto, Indiana Pipps, la frusta(zione) per aspettare l'Ultima Crociata.

Loki e la cura Lokivico: alla ricerca di un nuovo cuore per l’MCU 10 Giugno 2021 - 10:30

Tom Hiddleston e come trasformare il Loki cattivo del 2012 nel Loki quasi-buono, che amano tutti.

Mortal Kombat, la recensione 30 Maggio 2021 - 14:00

Tamarro, sanguinolento, privo di vergogna nel suo essere un B-movie ad alto budget, ma in fondo divertente: il miglior film che un banda di cosplayer di Mortal Kombat potesse mai girare.