L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Mission Impossible – 25 Curiosità per i 25 anni dall’inizio della saga

Mission Impossible – 25 Curiosità per i 25 anni dall’inizio della saga

Di Andrea Suatoni

Il 22 Maggio del 1996 usciva nelle sale americane quello che sarebbe diventato il capostipite di una delle saghe action più longeve ed amate del grande schermo: Mission Impossible.
La prima avventura dell’agente segreto Ethan Hunt compie oggi ben 25 anni: per omaggiare la ricorrenza, ecco di seguito 25 curiosità sui retroscena del film e della saga con protagonista Tom Cruise!

1 – Il film Mission Impossible è ispirato alla serie omonima andata in onda fra il 1966 e il 1973, che raccontava le avventure degli agenti segreti della IMF.

2 – L’IMF, Impossible Mission Force, è una sezione speciale segreta della CIA che non esiste davvero nella realtà: la serie di film con Tom Cruise la riprende dalla serie televisiva ponendosi come una sorta di sequel di quest’ultima.

3Martin Landau, uno dei protagonisti della serie tv, ha rivelato che lui e l’intero cast della stessa erano stati contattati per un cameo nel film: sarebbero dovuti morire quasi tutti nelle fasi iniziali della pellicola, passando in questo modo il testimone alla nuova generazione. Molti di essi rifiutarono, principalmente per il trattamento riservato al personaggio di Jim Phelps, e la scena fu quindi modificata.

4 – Jim Phelps, direttore della IMF, è l’unico personaggio della serie a comparire anche nel film, ma l’attore che lo interpreta è un altro (Peter Graves, rifiutatosi di tornare a vestire i panni di Phelps, viene sostituito nel film da Jon Voight). Nella pellicola, Phelps si scopre essere il villain della storia, una decisione narrativa che (oltre ad incontrare il disaccordo del cast dello show originale) fece urlare allo scandalo i fan della serie tv.

5Tom Cruise, grande fan della serie televisiva, decise di produrre il film con la sua neonata Cruise/Wagner Production insieme a Paramount Pictures, che da anni cercava di dare vita al progetto.

6 – Il set iniziale del film, Praga, fu una decisione del regista Brian de Palma, che riuscì a convincere Tom Cruise che la città, pur vista molto raramente nei film di Hollywood a quei tempi, sarebbe stata perfetta.

7 – Nel momento in cui il film entrò in pre-produzione, lo script dello stesso era ancora in fase di revisione: alcune scene d’azione erano in discussione per la difficoltà della loro realizzazione, e vennero in effetti totalmente modificate nella sceneggiatura finale.

8 – Per la parte di Jim Phelps, affidata a Jon Voight, vennero considerati anche Al Pacino, Michael Douglas e Robert Redford.

9 – La parte di Claire, interpretata nel film da Emmanuelle Béart, fu inizialmente offerta a Juliette Binoche, che però la rifiutò.

10Max, il personaggio interpretato da Vanessa Redgrave, inizialmente doveva essere un uomo. Al momento del casting, la produzione decise di affidare il ruolo alla Redgrave, ma senza modificare il nome del personaggio.

11 – In una scena, Ethan Hunt sfoggia un gioco di prestigio di fronte a Franz Krieger (Jean Reno) facendo scomparire e poi riapparire un disco dati. Non si tratta di un effetto speciale o aggiunto in post-produzione: Tom Cruise effettuò davvero il gioco di prestigio.

12 – Durante la celebre scena durante la quale Tom Cruise è appeso al soffitto con una imbracatura ed arriva quasi a toccare il pavimento, il peso del suo corpo risultava sbilanciato, con il risultato che l’attore arrivava ad ogni tentativo a sbattere la testa a terra senza riuscire a trovare un equilibrio. Fu sua l’idea di introdurre dei pesi nelle scarpe per fare da contrappeso.

13 – Nella scena in cui Ethan Hunt cerca di imparare dalla tv le movenze di un senatore al quale dovrà più avanti nel film sostituirsi, tale senatore è interpretato come lo stesso Ethan da Tom Cruise.

14 – Per girare le scene della sequenza del treno sono state necessarie 6 settimane.

15 – Nelle scene girate sopra il tetto del treno, per simulare il movimento di questo (in realtà ricostruito in studio) e soprattutto della velocità del vento venne usata una macchina utilizzata solitamente per simulazioni di paracadutismo.

16 – In uno dei trailer di Mission Impossible, è possibile assistere ad un passionale bacio fra Ethan e Claire: tale scena non è stata inserita nel film finale.

17 – Tom Cruise ha girato personalmente quasi tutte le scene più pericolose del film, sostituito dagli stuntmen in pochissime occasioni.

18 – Nel primo Mission Impossible, Ethan Hunt non usa mai una pistola. In realtà, nell’intero film non avvengono sparatorie e vengono sparati in tutto solo 5 colpi di pistola.

19 – Tom Cruise rinunciò al proprio compenso (20 Milioni di dollari) in cambio di una percentuale sui ricavi del film, che gli fruttò in definitiva ben 70 Milioni.

20Kristin Scott Thomas, che nel film interpreta Sarah Davies, ha affermato riguardo il suo ruolo: “Il mio personaggio muore a pagina 25 del copione. Ma muore fra le braccia di Tom Cruise, quindi ne vale la pena“.

21 – Una scena che coinvolge Sarah viene rivista più avanti nel film in forma di flashback: le azioni del personaggio non coincidono nelle due “versioni”.

22 – Nel 1998 arrivò sugli scaffali il videogioco Mission: Impossible (per Nintendo 64 e poi per PlayStation l’anno successivo), la cui trama era basata solo in parte sugli eventi del film e nel quale il giocatore prendeva il controllo di Ethan Hunt.

23 – Ad oggi, la saga di Mission Impossible conta 6 pellicole, più altre 2 già entrate in produzione.

24Tom Cruise e Ving Rhames (che interpreta l’hacker Luther) sono gli unici due personaggi presenti in tutti i film della saga.

25 – Gli incassi totali della saga fino ad oggi raggiungono la cifra di 3 miliardi e 570 milioni di dollari (a fronte di un budget complessivo di 828 milioni di dollari).


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Earwig e la strega slitta al 21 luglio in Italia 18 Giugno 2021 - 18:07

Lucky Red ha posticipato l'uscita nelle sale italiane di Earwig e la strega, il film di Goro Miyazaki ispirato all'animazione in stop-motion della Laika e di Aardman

Carrie Fisher avrà la sua stella sulla Hollywood Walk of Fame 18 Giugno 2021 - 18:00

Con lei anche Francis Ford Coppola, Macaulay Culkin, Ewan McGregor, Michael B. Jordan, Jason Momoa, Willem Dafoe, Tessa Thompson e Salma Hayek

The Boys – Eric Kripke ha visto “i giornalieri più folli di sempre” per l’Herogasm 18 Giugno 2021 - 17:15

Lo showrunner Eric Kripke promette qualcosa di davvero folle per il sesto episodio di The Boys 3, che ruoterà attorno al famigerato famigerato Herogasm.

800 eroi e il successo delle Termopili cinesi 18 Giugno 2021 - 10:00

800 eroi, il film di guerra che racconta una fase particolarmente sanguinosa - e surreale - della battaglia di Shanghai. La morte per una speranza, in mezzo agli stranieri che fanno da pubblico.

Loki: ma quindi chi è la Variante e perché è così importante? 17 Giugno 2021 - 17:01

Chi è realmente il personaggio che appare nel secondo episodio di Loki? (Spoiler alert, ovvio)

Luca, la recensione (senza spoiler) del nuovo film Pixar 16 Giugno 2021 - 18:00

Luca e la vacanza di Pixar in Italia: un'estate al mare, in compagnia di amici, nemici e di una grande speranza per tutti.