L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Master of None: un video ci porta alla scoperta della stagione 3

Master of None: un video ci porta alla scoperta della stagione 3

Di Filippo Magnifico

Come sappiamo, la terza stagione di Master of None sarà disponibile su Netflix a partire dal 23 maggio, con alcune differenze.
Dopo quattro anni di assenza, la serie cambia punto di vista: la protagonista dei nuovi episodi sarà infatti Denise, interpretata ancora da Lena Waithe.

Intitolata Istanti d’amore, questa nuova iterazione della serie ruoterà attorno alla relazione fra Denise e Alicia, cui presta il volto la Naomi Ackie di Lady Macbeth, The End of the F***ing World e Star Wars: L’ascesa di Skywalker. Sarà composta da cinque episodi, ed è stata girata a Londra in piena pandemia di Covid-19.

La sceneggiatura è opera della stessa Waithe insieme ad Aziz Ansari, che ha diretto le puntate. Possiamo scoprire maggiori dettagli grazie a questo video.

La trama

La serie premiata agli Emmy MASTER OF NONE ritorna con una nuova stagione che racconta la relazione di Denise (la premio Emmy Lena Waithe) con la compagna Alicia (l’attrice premiata ai BAFTA Naomi Ackie). La regia è affidata al coideatore della serie e premio Emmy Aziz Ansari che si è occupato della sceneggiatura accanto a Waithe. La nuova stagione porta in scena una storia d’amore moderna che illustra in modo intimo gli alti e bassi del matrimonio, le difficoltà legate all’infertilità e la crescita personale di coppia e individuale. Fuggevoli momenti di intenso romanticismo si alternano a perdite personali devastanti, mentre i protagonisti si pongono domande esistenziali sull’amore e sulla vita.

Coideata da Ansari e dal premio Emmy Alan Yang, la terza stagione è un’evoluzione della serie a cui rimane fedele introducendo tuttavia una narrazione del tutto originale.

Gli autori

Master of None è stata creata da Aziz Ansari e Alan Yang, vincitori dell’Emmy nel 2016 per l’episodio Parents.

Le stagioni precedenti

Il protagonista delle prime due stagioni era Dev (Aziz Ansari), americano di prima generazione che si mantiene recitando negli spot televisivi, e cerca di costruirsi una vita a New York City. Fra i temi della serie ci sono le questioni etniche e familiari, l’impegno nelle relazioni amorose e l’annosa battaglia tra ambizione e responsabilità.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

I Am Groot: con quante intonazioni si può dire? Scopriamolo nel nuovo video ufficiale 12 Agosto 2022 - 18:45

Finalmente disponibile su Disney+ I Am Groot, l'antologia di corti animati dei Marvel Studios: ecco un simpatico collage con le varie “intonazioni” della mitica frase.

Netflix rinnova Love, Death & Robots per la quarta stagione 12 Agosto 2022 - 18:40

La serie animata prodotta da Tim Miller e David Fincher tornerà con una quarta stagione su Netflix

Le relazioni pericolose dal 6 novembre su STARZPLAY, le prime immagini 12 Agosto 2022 - 18:30

Sono disponibili le prime immagini de Le relazioni pericolose, nuova serie ispirata all’omonimo romanzo, in arrivo il 6 novembre su STARZPLAY.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.