Jeff Bezos aveva un piano per creare il Game of Thrones di Amazon

Jeff Bezos aveva un piano per creare il Game of Thrones di Amazon

Di Marco Triolo

Jeff Bezos, il CEO di Amazon, non era troppo contento delle serie distribuite da Prime Video, come L’uomo nell’alto castello. Sentiva che ancora mancava qualcosa. Sentiva che la piattaforma non aveva il suo Game of Thrones. E decise di dover fare qualcosa a riguardo.

È quanto racconta Brad Stone, autore del libro Amazon Unbound, nel corso di un’intervista rilasciata a TheWrap. Stone rivela che, verso la fine del 2016 e gli inizi del 2017, Bezos convocò l’intero team di Amazon Studios a Seattle e disse “So come si fa!”. A quel punto…

Snocciola una lista di tredici cose che pensa siano la fondazione di ogni grosso franchise, film o proprietà: un protagonista carismatico, un antagonista minaccioso, del world-building, dei cliffhanger, una storia d’amore, un’alta posta in gioco per la società. Ho l’intera lista nel mio libro. La cosa buffa è che, ogni volta che proponevano qualcosa, i dirigenti di Amazon Studios erano costretti a controllare la lista per vedere quali di queste tredici cose la serie aveva e quali non aveva. E se non ne aveva, dovevano spiegare perché.

Stone spiega che poi la lista di Bezos causò una ribellione all’interno di Amazon Studios. La squadra “era convinta che non si potesse ridurre lo storytelling creativo a una formula”. L’esperienza evidenziò la distanza tra la squadra di creativi di Amazon a Los Angeles e i “contafagioli e tecnologi” del quartier generale della compagnia a Seattle.

Il Game of Thrones di Amazon arriva?

Negli anni, Amazon ha azzeccato diversi successi, da Fleabag a La fantastica signora Maisel. Ma effettivamente la compagnia/piattaforma non ha mai prodotto un franchise paragonabile a quello di Game of Thrones. Non che non ci stia provando: è attualmente in lavorazione una costosa e ambiziosa serie ispirata agli scritti di J.R.R. Tolkien, The Lord of the Rings, che non sarà un adattamento de Il signore degli anelli ma farà da prequel alla celebre saga. E potrebbe essere esattamente quello che Jeff Bezos cercava.

LEGGI ANCHE

The Brothers Sun cancellata da Netflix dopo una sola stagione 2 Marzo 2024 - 15:00

Il plauso della critica non è bastato a salvare The Brothers Sun: i numeri della serie con Michelle Yeoh non hanno soddisfatto Netflix.

Neuromante: via libera per la serie targata Apple TV+ 29 Febbraio 2024 - 18:30

Neuromante avrà finalmente una trasposizione in live-action! In arrivo una serie targata Apple TV+.

Richard Lewis è morto a 76 anni, addio alla star di Curb Your Enthusiasm 29 Febbraio 2024 - 10:25

Richard Lewis, celebre per il suo ruolo in Curb Your Enthusiasm della HBO, è morto all’età di 76 anni.

Brian Michael Bendis stringe un accordo con Amazon, in arrivo le serie di Jinx, Pearl e Murder Inc. 28 Febbraio 2024 - 19:57

Il fumettista Brian Michael Bendis ha firmato un accordo esclusivo con Amazon, che comprende lo sviluppo di tre serie televisive.

Dune – Parte Due, cosa e chi dovete ricordare prima di vederlo 27 Febbraio 2024 - 11:57

Un bel ripassino dei protagonisti e delle loro storie, se è passato un po' di tempo da quando avete visto Dune.

City Hunter The Movie: Angel Dust, la recensione 19 Febbraio 2024 - 14:50

Da oggi al cinema, per tre giorni, il ritorno di Ryo Saeba e della sua giacca appena uscita da una lavenderia di Miami Vice.

X-Men ’97: che fine ha fatto Xavier (e perché ora c’è Magneto con gli X-Men)? 16 Febbraio 2024 - 10:44

Come si era conclusa la vecchia serie animata degli anni 90? Il Professor Xavier era davvero morto? (No)

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI