L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Jeff Bezos aveva un piano per creare il Game of Thrones di Amazon

Jeff Bezos aveva un piano per creare il Game of Thrones di Amazon

Di Marco Triolo

Jeff Bezos, il CEO di Amazon, non era troppo contento delle serie distribuite da Prime Video, come L’uomo nell’alto castello. Sentiva che ancora mancava qualcosa. Sentiva che la piattaforma non aveva il suo Game of Thrones. E decise di dover fare qualcosa a riguardo.

È quanto racconta Brad Stone, autore del libro Amazon Unbound, nel corso di un’intervista rilasciata a TheWrap. Stone rivela che, verso la fine del 2016 e gli inizi del 2017, Bezos convocò l’intero team di Amazon Studios a Seattle e disse “So come si fa!”. A quel punto…

Snocciola una lista di tredici cose che pensa siano la fondazione di ogni grosso franchise, film o proprietà: un protagonista carismatico, un antagonista minaccioso, del world-building, dei cliffhanger, una storia d’amore, un’alta posta in gioco per la società. Ho l’intera lista nel mio libro. La cosa buffa è che, ogni volta che proponevano qualcosa, i dirigenti di Amazon Studios erano costretti a controllare la lista per vedere quali di queste tredici cose la serie aveva e quali non aveva. E se non ne aveva, dovevano spiegare perché.

Stone spiega che poi la lista di Bezos causò una ribellione all’interno di Amazon Studios. La squadra “era convinta che non si potesse ridurre lo storytelling creativo a una formula”. L’esperienza evidenziò la distanza tra la squadra di creativi di Amazon a Los Angeles e i “contafagioli e tecnologi” del quartier generale della compagnia a Seattle.

Il Game of Thrones di Amazon arriva?

Negli anni, Amazon ha azzeccato diversi successi, da Fleabag a La fantastica signora Maisel. Ma effettivamente la compagnia/piattaforma non ha mai prodotto un franchise paragonabile a quello di Game of Thrones. Non che non ci stia provando: è attualmente in lavorazione una costosa e ambiziosa serie ispirata agli scritti di J.R.R. Tolkien, The Lord of the Rings, che non sarà un adattamento de Il signore degli anelli ma farà da prequel alla celebre saga. E potrebbe essere esattamente quello che Jeff Bezos cercava.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Spider-Man: Freshman Year è ambientato nel MCU? 7 Agosto 2022 - 23:10

Norman Osborn prenderà il posto di Tony Stark come mentore di Peter Parker in Spider-Man: Freshman Year. La serie sarà canon?

DC League of Super-Pets: The Rock condivide sui social la scena dopo i titoli di coda 7 Agosto 2022 - 19:00

Krypto incontra due nuove personaggi nella scena dopo i titoli di coda di DC League of Super-Pets

Box Office USA: Bullet Train seconda apertura più alta del 2022 per un film con rating R 7 Agosto 2022 - 18:16

Top Gun: Maverick settimo miglior incasso di sempre al box office USA, Minions 2 raggiunge i $750M nel mondo, Thor: Love And Thunder ha sorpassato Thor: Ragnarok negli USA, Jurassic World: Il dominio è diventato il secondo titolo globale di maggior successo di Hollywood del 2022, Elvis ha superato i $250M nel mondo

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.