L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
È morta Olympia Dukakis, aveva vinto l’Oscar per Stregata dalla Luna

È morta Olympia Dukakis, aveva vinto l’Oscar per Stregata dalla Luna

Di Filippo Magnifico

Olympia Dukakis è morta ieri, sabato 1 maggio. Aveva 89 anni e nel corso della sua carriera era comparsa in moltissime produzioni cinematografiche e televisive, arrivando a vincere l’Oscar come Migliore Attrice Non Protagonista nel 1988 per la sua interpretazione in Stregata dalla Luna.
La notizia è stata annunciata su Facebook dal fratello, Apollo Dukakis, ed è stata successivamente confermata dall’agente dell’attrice Allison Levy, all’Associated Press.

La mia amata sorella, Olimpia Dukakis, è morta questa mattina a New York City. Dopo molti mesi in cui la sua salute è peggiorata, finalmente è in pace e con il suo Louis.

My beloved sister, Olympia Dukakis, passed away this morning in New York City.

After many months of failing health she is finally at peace and with her Louis.

Pubblicato da Apollo Dukakis su Sabato 1 maggio 2021

Una carriera tra cinema e televisione

Di origine greca, Olympia Dukakis aveva iniziato a muovere i primi passi nel mondo dello spettacolo negli anni ’60, comparendo in numerose produzioni televisive. Negli anni ’70 i primi ruoli importanti per il grande schermo, come ad esempio Il giustiziere della notte con Charles Bronson. Negli anni ’80 la consacrazione definitiva grazie al ruolo della dottoressa Barbara Moreno nella famosa soap opera Aspettando il domani.
Nel 1987 il già citato Stregata dalla Luna. Grazie al ruolo della madre di Loretta Castorini, la protagonista del film interpretata da Cher, Olympia Dukakis riuscì ad aggiudicarsi sia il Golden Globe che l’Oscar.

Nel ricordarla, la sua collega Cher ha detto:

Olympia Dukakis è stata un’incredibile attrice premio Oscar. Olympia ha interpretato mia madre in Stregata dalla Luna, e anche se la sua parte era quella della moglie sofferente, sul set ridevamo in continuazione. Mi parlava sempre di quanto amasse il suo Louis, il suo “splendido marito pieno di talento”. Le avevo parlato tre settimane fa. Riposa in pace mia cara.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

David di Donatello: Laura Pausini parteciperà alla cerimonia l’11 maggio 8 Maggio 2021 - 16:00

È stato annunciato che Laura Pausini, reduce dalla vittoria ai Golden Globes e dalla cerimonia degli Oscar, parteciperà il prossimo 11 maggio alla 66ᵃ edizione dei Premi David di Donatello.

Sognando a New York – In the Heights: un’anteprima della canzone “96,000” 8 Maggio 2021 - 15:00

È disponibile un nuovo assaggio di In the Heights, il film tratto dal musical omonimo diretto dal regista di Crazy & Rich Jon M. Chu.

Crudelia – La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere nel nuovo spot 8 Maggio 2021 - 14:00

Il nuovo spot esteso di Crudelia include molte scene inedite, e afferma che "La gente ha bisogno di un cattivo in cui credere".

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.