L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Dave Bautista ha rifiutato un ruolo in The Suicide Squad per Army of The Dead

Dave Bautista ha rifiutato un ruolo in The Suicide Squad per Army of The Dead

Di Marlen Vazzoler

Dave Bautista ha rifiutato un ruolo secondario in The Suicide Squad di James Gunn per il film Army of the Dead di Zack Snyder. Parlando con Digital Spy l’attore ha raccontato:

“James Gunn ha scritto un ruolo per me in The Suicide Squad, di cui ero entusiasta, non solo perché stava facendo un grande ritorno.
È tornato con The Suicide Squad ed è stato riassunto dalla Marvel, ed è stato davvero riabilitato per quanto riguarda l’intera faccenda.

Ero pronto a farlo, e poi ho ottenuto Army of the Dead, che non era solo un ruolo da protagonista per me, ma volevo anche lavorare con Zack Snyder. Volevo lavorare con lui da anni.”

L’attore però si è trovato a fare una scelta, a causa di un conflitto sulle date di produzione dei due film:

“Avevamo alcune date in conflitto con Army of the Dead e The Suicide Squad quindi ho dovuto soppesare le mie scelte: Avevo The Suicide Squad dove potevo lavorare di nuovo con il mio amico, anche se in un ruolo minore, e poi avevo Army of the Dead in cui potevo lavorare con Zack, potevo costruire un rapporto con Netflix, avevo un ruolo principale in un grande film – e venivo pagato molto di più”.

Come ben sappiamo alla fine Bautista ha deciso di lavorare con Snyder, così ricorda la sua conversazione con Gunn:

“Ho dovuto chiamare James, e gli ho detto, ‘Mi si spezza il cuore, perché come amico, voglio essere lì con te, ma professionalmente, questa è la decisione intelligente per me.’

Ha detto: ‘Capisco perfettamente. Sono orgoglioso di te che sei in questa posizione. Sono orgoglioso di aver avuto qualcosa a che fare con il fatto che tu sia in questa posizione in cui devi prendere queste difficili decisioni”.

La sinossi di Army of the Dead

Dopo un’epidemia zombie a Las Vegas una squadra di mercenari si prepara per il maggiore azzardo di sempre: intrufolarsi nella zona sottoposta a quarantena e mettere a segno la rapina più grande mai tentata.

Army of the Dead verrà lanciato su Netflix il 21 maggio.

Fonte Digital Spy

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

The Kardashians: nuovo teaser italiano della seconda stagione, in arrivo il 22 settembre su Disney+ 11 Agosto 2022 - 21:45

Disney+ ha diffuso il teaser della seconda stagione di The Kardashians, annunciando così i nuovi episodi della serie originale di successo che debutterà il 22 settembre. Le nuove puntate saranno disponibili ogni giovedì.

Sinking Spring: Brian Tyree Henry nella serie Apple diretta da Ridley Scott 11 Agosto 2022 - 20:45

Scritta da Peter Craig, sceneggiatore di The Batman, Sinking Spring sarà una serie crime ambientata a Filadelfia

Rimini: trailer del film di Ulrich Seidl, dal 25 agosto nelle sale 11 Agosto 2022 - 20:30

Umanissimo antieroe del nostro tempo, Richie Bravo è l’indimenticabile protagonista dell’ultima opera di Ulrich Seidl, Rimini: ecco il trailer ufficiale.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.