L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Amazon-MGM: I film del listino 2021 tramite la United Artists confermati nelle sale

Amazon-MGM: I film del listino 2021 tramite la United Artists confermati nelle sale

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Amazon in trattative per l’acquisizione di MGM per $9 miliardi?

Dopo quasi una settimana dall’annuncio delle trattative per l’acquisizione di MGM da parte di Amazon, le due società stanno continuando le trattative.

Molteplici fonti hanno riportato a Deadline che l’assorbimento di MGM non deraglierà la distribuzione cinematografica del listino 2021 tramite la United Artists. Anche se c’è sempre la possibilità che un accordo per l’uscita nelle sale possa trasformarsi in uno per lo streaming.

Gli avvocati di alcuni produttori hanno già parlato con i responsabili commerciali di MGM e se l’acquisizione verrà conclusa gli accordi non saranno compromessi. Al momento il listino 2021 è dunque al sicuro così come i budget per P&A per le uscite MGM/UAR.

Per quanto riguarda il listino cinematografico del 2022 della MGM, non sono state fornite informazioni. Finirà direttamente su Amazon Prime? O day-and-date al cinema e in streaming? Al momento le parti non si sono sbilanciate.

Titoli MGM 2021 via UAR

Ecco il listino MGM confermato nelle sale, seguito dalle date americane:

Respect, film biografico su Aretha Franklin (13 agosto),
La famiglia Addams 2 (1 ottobre),
No Time to Die (8 ottobre),
House of Gucci, regia Ridley Scott, con Lady Gaga e Adam Driver (26 novembre),
Film senza titolo di Paul Thomas Anderson (26 novembre)
Cyrano diretto da Joe Wright (24 dicembre).

Non ci sono subbi in merito alla distribuzione cinematografica del film di 007 che vede Daniel Craig per l’ultima volta nei panni dell’agente segreto.
I produttori Barbara Broccoli e Michael G. Wilson sono irremovibili, tant’è che Broccoli ha bocciato un accordo per la licenza del film a una piattaforma streaming lo scorso autunno.

Dei colloqui si erano tenuto con piattaforme come Apple, Netflix e Amazon in merito a una licenza di un anno per No Time to Die al costo di $600 milioni. Nessuna piattaforma era disposta a sostenere una spesa del genere, al massimo si erano offerte a pagare non più della metà.

Fonte Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

The Santa Clauses: ci sarà anche la Befana nella serie Disney+ 7 Agosto 2022 - 16:00

La star di Barry e NCIS Laura San Giacomo è entrata nel cast della serie Disney+ basata sulla trilogia di Santa Clause

Dave Bautista protagonista del film Netflix Unleashed 7 Agosto 2022 - 14:00

Al centro un poliziotto costretto a lavorare con un nuovo partner canino dopo che il suo precedente cane muore sul lavoro

Rick and Morty – Adult Swim svela un poster e un teaser della stagione 6 7 Agosto 2022 - 13:00

Un misterioso uovo al centro di un poster e di un teaser della sesta stagione di Rick and Morty, che debutterà in settembre negli Stati Uniti.

The Sandman: i fan del fumetto possono dormire sonni tranquilli (recensione senza spoiler) 5 Agosto 2022 - 9:01

Neil Gaiman aveva ragione a proposito della trasposizione fedele. Ma The Sandman può piacere anche a chi il fumetto non l'ha mai letto?

Prey: il film “Predator contro i Comanche”, fortunatamente, fa il suo 3 Agosto 2022 - 18:01

E ci riesce ribaltando in continuazione i concetti di preda e predatore. Le nostre impressioni sul prequel di Predator, in uscita il 5.

MCU, perché è molto importante aver annunciato due nuovi film degli Avengers 25 Luglio 2022 - 10:06

Quello che mancava nell'MCU: una nuova pianificazione, per i prossimi tre anni, con due film degli Avengers in chiusura.