L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Flash sarà fondamentale per il futuro della Justice League e del DCEU

The Flash sarà fondamentale per il futuro della Justice League e del DCEU

Di Filippo Magnifico

Qualche ora fa abbiamo appreso che The New Gods e The Trench sono stati cancellati da Warner Bros. Soprattutto nel primo caso, si trattava di un titolo particolarmente importante per il futuro del DC Extended Universe.
Ma quale sarà il futuro del DCEU?

La domanda è più che mai pertinente, soprattutto alla luce del recente debutto della Snyder Cut di Justice League, che ha contribuito ad aumentare la “confusione” lanciando anche un nuovo hashtag: #RestoreTheSnyderVerse.
Ebbene, sembra che tutto sia legato a The Flash, il cinecomic dedicato al supereroe interpretato da Ezra Miller.

The Flash sarà fondamentale per il futuro del DCEU

Come riportato dall’Hollywood Reporter, la Warner starebbe cercando di creare un (nuovo?) universo condiviso e il film sul Velocista Scarlatto sarà fondamentale in tal senso.
The Flash aprirà le porte al multiverso DC, già introdotto sul piccolo schermo in Crisis on Infinite Earths, l’ultimo crossover dell’Arrowverse, in cui il Flash cinematografico e quello televisivo si sono incontrati.
Questo sarà fondamentale per il futuro della Justice League, che potrebbe quindi tornare, anche se non sappiamo ancora come.

Flashpoint

The Flash sarà ispirato a Flashpoint. Nei fumetti, Barry Allen torna indietro nel tempo per impedire l’omicidio di sua madre Nora, e stravolge la linea temporale dell’universo DC, ritrovandosi in un presente molto diverso: in questa timeline, lui non è mai diventato Flash e la Terra vive una profonda situazione di crisi, anche perché molti supereroi non sono più tali; Wonder Woman e le Amazzoni, ad esempio, hanno conquistato il Regno Unito, mentre Aquaman ha devastato l’Europa occidentale con un maremoto per annetterla al suo dominio. Batman esiste, ma dietro la sua maschera c’è Thomas Wayne, non suo figlio Bruce, rimasto ucciso durante la famigerata rapina. Non aspettiamoci, però, una trasposizione fedele.
La sceneggiatura è opera di Christina Hodson (Bumblebee, Birds of Prey), mentre la regia sarà curata da Andrés Muschietti (La Madre, IT).

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Il nuovo Final Destination sarà diverso dagli altri capitolo della saga 3 Luglio 2022 - 19:00

Il nuovo capitolo della saga Final Destination sarà diverso dagli altri film visti finora.

L’uomo dei sogni: Peacock rinuncia alla serie ispirata al film con Kevin Costner 3 Luglio 2022 - 18:00

Peacock non realizzerà più la serie ideata da Michael Schur e tratta da L’uomo dei sogni, film del 1989 con protagonista Kevin Costner.

Stranger Things 4 e la canzone di Eddie, tutto quello che dovete sapere 3 Luglio 2022 - 16:00

Il secondo volume della stagione 4 di Stranger ci ha regalato un altro incredibile momento musicale. Ecco la canzone di Eddie.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.

Guida pratica alle serie Marvel ex Netflix (ora su Disney+) 30 Giugno 2022 - 9:01

Daredevil, Jessica Jones e le altre: cosa recuperare delle serie Marvel un tempo di Netflix, ora che sono disponibili su Disney+.