L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
The Falcon and The Winter Soldier: il finale ha una scena dopo i titoli di coda, la spiegazione

The Falcon and The Winter Soldier: il finale ha una scena dopo i titoli di coda, la spiegazione

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Perché The Falcon and the Winter Soldier sta cambiando il MCU

L’episodio finale di The Falcon and the Winter Soldier è arrivato su Disney+, e l’immancabile scena durante i titoli conferma che una certa organizzazione ha appena iniziato ad allungare le mani sul Marvel Cinematic Universe. Maggiori dettagli dopo il salto!

ATTENZIONE: SPOILER

Dopo la sconfitta degli Spezzabandiera a New York, Sam – ormai diventato il nuovo Capitan America – mantiene la promessa fatta a Sharon Carter e la riabilita agli occhi del governo americano, che le concede la grazia e le offre il suo vecchio posto alla C.I.A. (per cui lavorava dopo la caduta dello S.H.I.E.L.D.). L’ex Agente 13 si è infatti palesata in città per dare una mano, ma noi spettatori sappiamo bene come sono andate le cose: Sharon è in realtà Power Broker, e voleva costruire un esercito di supersoldati con la nuova versione del siero. È evidente che il rancore nei confronti del suo paese l’ha cambiata.

Ebbene, la scena durante i titoli mostra Sharon nella sala delle udienze, con il senatore che le riconosce la grazia. Dopo un applauso, Sharon esce dall’edificio e telefona a un ignoto interlocutore:

Metti in fila i nostri compratori. I supersoldati sono fuori menù, ma stiamo per avere accesso a segreti governativi, armi sperimentali e molto altro. Ce n’è per tutti.

Nel nostro speciale vi abbiamo raccontato la storia di Power Broker, organizzazione che nei fumetti ha origini piuttosto diverse, ma i suoi obiettivi paiono simili: sviluppare o acquisire tecnologie di vario tipo (armi, equipaggiamenti, formule per superpoteri, persino app) da vendere al miglior offerente. Non sappiamo quali saranno le conseguenze sugli eventi del MCU, ma è scontato che prima o poi Sam e Bucky dovranno fare i conti con la vera identità di Sharon.

Questo “colpo di scena”, fra l’altro, era stato già ampiamente intuito da molti fan, soprattutto dopo un dialogo dello scorso episodio in cui Sharon faceva riferimento alla liberazione di un prigioniero dalle carceri algerine (chiaramente Batroc). Inoltre, Sharon aveva stabilito la sua base a Madripoor, guarda caso la città in cui spadroneggia Power Broker.

Cliccate qui per vedere The Falcon and the Winter Soldier

Vi ricordo che la prossima serie dei Marvel Studios ad approdare su Disney+ sarà Loki, in arrivo l’11 giugno.

LEGGI ANCHE:

La recensione del quinto episodio di The Falcon and the Winter Soldier

Le citazioni e i riferimenti del quinto episodio di The Falcon and the Winter Soldier

La recensione del quarto episodio di The Falcon and the Winter Soldier

Le citazioni e i riferimenti nel quarto episodio di The Falcon and the Winter Soldier

La recensione del terzo episodio di The Falcon and the Winter Soldier

Chi è Power Broker?

Da dove salta fuori Madripoor?

La recensione del secondo episodio di The Falcon and the Winter Soldier

Le citazioni e i riferimenti nel secondo episodio di The Falcon and the Winter Soldier

La recensione del primo episodio di The Falcon and the Winter Soldier

Chi è Isaiah Bradley, il Capitan America nero?

Tutte le citazioni e i riferimenti nel primo episodio di The Falcon and the Winter Soldier

Chi è John Walker / U.S. Agent?

Regia e sceneggiatura

Tra gli sceneggiatori ci sono Malcolm Spellman (Matrimonio in famiglia, Empire) e Derek Kolstad (John Wick). La regia, invece, è interamente curata da Kari Skogland, veterana del piccolo schermo che ha diretto puntate de I Borgia, Vikings, Penny Dreadful, Fear the Walking Dead, House of Cards, The Americans, The Punisher, The Walking Dead, The Handmaid’s Tale e molte altre serie; per The Handmaid’s Tale è stata anche candidata a un Emmy.

Il cast

Anthony Mackie e Sebastian Stan tornano nel ruolo di Sam Wilson / Falcon e Bucky Barnes / Soldato d’Inverno. Anche Emily VanCamp (Sharon Carter) e Daniel Brühl (Barone Zemo) fanno parte nel cast della miniserie: i loro personaggi sono apparsi in Captain America: Civil War, ma Sharon è stata introdotta nel film precedente, The Winter Soldier. Wyatt Russell farà il suo debutto nel ruolo di John Walker, noto nei fumetti anche come U.S. Agent. Nel cast anche Adepero Oduye, Desmond Chiam, Miki Ishikawa, Noah Mills, Clé Bennett, Carl Lumbly, Erin Kellyman (Karli Morgenthau), Danny Ramirez, Elijah Richardson e Don Cheadle.

Le prime serie dei Marvel Studios

Per supportare la piattaforma Disney+, la Casa di Topolino spinge molto sulle serie tv dei Marvel Studios, che inizialmente sono Loki, WandaVision, The Falcon and the Winter Soldier, Hawkeye, What If…?, She-Hulk, Ms. Marvel e Moon Knight.

Kevin Feige le ha paragonate ai cortometraggi Marvel One Shot, poiché consentiranno di spostare l’attenzione su personaggi che solitamente non hanno un ruolo da protagonisti. Le miniserie oscilleranno tutte fra 6 e 8 episodi.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Knives Out 2: Dave Bautista affiancherà Daniel Craig nel sequel 11 Maggio 2021 - 9:28

La star di Guardiani della Galassia e Dune entra nel cast dell'atteso sequel prodotto da Netflix

NBC cancella i Golden Globes 2022, torneranno nel 2023 11 Maggio 2021 - 8:52

NBC ha deciso di cancellare la prossima edizione dei Golden Globes per dare il tempo alla Hollywood Foreign Press Association di riformarsi in senso inclusivo.

Love, Death + Robots – Volume 2: il nuovo red band trailer della serie Netflix 10 Maggio 2021 - 21:00

La serie antologica animata di David Fincher e Tim Miller tornerà con otto nuovi episodi il 14 maggio

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).