L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Stranger Things: la stagione 4 nel 2022, secondo Finn Wolfhard

Stranger Things: la stagione 4 nel 2022, secondo Finn Wolfhard

Di Marco Triolo

Le ultime notizie dal set di Stranger Things risalgono al mese scorso, e sappiamo che la stagione 4 è attualmente in lavorazione dopo i vari stop and go dettati dal Covid. Ma quando arriverà su Netflix? Se dobbiamo dare retta a Finn Wolfhard, l’interprete di Mike Wheeler, non prima del 2022. “Dovrebbe uscire in una qualche data del prossimo anno”, ha detto l’attore nel corso di una videochiamata con un fan.

Che cosa comporta questo per la timeline di Stranger Things?

Ora il problema è capire come i Duffer Brothers gestiranno la questione. Wolfhard, Millie Bobby Brown e tutti i protagonisti della serie sono in un’età in cui i cambiamenti fisici sono rapidi e molto evidenti. Le riprese della stagione 4 sono iniziate a febbraio 2020. Da allora è passato un anno, un’eternità per degli adolescenti. La crescita dei protagonisti era già evidente confrontando la prima stagione con la terza. Le stagioni sono ambientate a un anno di distanza l’una dall’altra: la prima nel 1983, la seconda nel 1984 e la terza nel 1985. È possibile che per la quarta i Duffer decidano di operare un salto maggiore, magari fino al 1986 o anche oltre. Finn Wolfhard ha 18 anni (19 a dicembre), Millie Bobby Brown ne ha 17. Se il salto temporale sarà simile ai precedenti, si ritroveranno a interpretare dei quindicenni. Potrebbe funzionare, ma sarebbe un po’ rischioso. Certo, il finale della stagione 3 ha aperto la strada a un periodo di separazione tra i protagonisti che potrebbe facilmente essere espanso per comodità.

La stagione 4 di Stranger Things sarà composta da nove episodi. Il produttore esecutivo Shawn Levy ha detto che il rinvio ha permesso ai Duffer e ai loro sceneggiatori di sistemare gli script molto più di quello che avrebbero potuto fare in condizioni normali. La stagione 4 è stata definita “la più grossa e più spaventosa stagione finora”. Speriamo di non dover aspettare troppo per vederla.

Leggi anche: The Witcher, You e Cobra Kai torneranno su Netflix a fine 2021.

Fonte: GamesRadar

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Lucky Luke: in arrivo una serie tv, Michael Youn sarà il protagonista 6 Maggio 2021 - 14:30

Lucky Luke, il cowboy dei fumetti creato nel 1946 da Morris, è pronto per trovare nuova vita sul piccolo schermo.

Minari arriva su Sky, la nostra video recensione 6 Maggio 2021 - 13:45

Minari, il film scritto e diretto da Lee Isaac Chung, è stato il primo grande titolo ad inaugurare l’apertura nelle sale lo scorso 26 aprile ed è ora disponibile su Sky. La nostra video recensione.

Army of the Dead – Tutti i personaggi nei character poster italiani 6 Maggio 2021 - 13:00

I character poster di Army of the Dead sono ora disponibili in versione italiana, e con un formato diverso: il film di Zack Snyder arriverà il prossimo 21 maggio su Netflix.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.

Perché i G.I. Joe come Snake Eyes sono figli della Marvel (e dello SHIELD) 29 Aprile 2021 - 11:53

Storia breve di come Snake Eyes e i G.I. Joe che conosciamo oggi sono stati creati dalla Marvel Comics... e da un incontro casuale in un bagno.