L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Russian Doll: anche Sharlto Copley nel cast della stagione 2

Russian Doll: anche Sharlto Copley nel cast della stagione 2

Di Marco Triolo

Il cast della seconda stagione di Russian Doll accoglie Sharlto Copley, protagonista di District 9, Oldboy e Powers. L’attore sudafricano si unisce così a Natasha Lyonne e alle new entry Annie Murphy e Carolyn Michelle Smith. Non ci sono ancora dettagli sulla trama della seconda stagione, ma possiamo immaginare che Nadia (Lyonne) si ritroverà nuovamente bloccata in un loop temporale.

Russian Doll è stata creata da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland. Le riprese sono già in corso e la stagione 2 dovrebbe arrivare in estate su Netflix. Ma non ci sono ancora date confermate.

Sharlto Copley è stato lanciato da District 9 e ha lavorato ancora con il regista Neill Blomkamp in Elysium e Humandroid, dove ha prestato la sua interpretazione (in motion capture) al robot protagonista, Chappie. Lo abbiamo visto inoltre in A-Team, Hardcore! e The Last Days of American Crime. In futuro dovrebbe tornare al ruolo di Wikus Van De Merwe in un sequel di District 9.

La sinossi di Russian Doll

Russian Doll segue l’avventura di Nadia (Natasha Lyonne), una giovane donna che sembra essere intrappolata nel ruolo di ospite d’onore a una festa a New York.

Russian Doll è una serie ideata da Natasha Lyonne, Amy Poehler e Leslye Headland, tutte anche produttrici esecutive, con Headland e Lyonne nel ruolo di autrici. Il cast comprende Greta Lee (“KTown”), Yul Vazquez (“Captain Phillips – Attacco in mare aperto”), Elizabeth Ashley (“Ocean’s 8”), già vincitrice ai Tony Award, e Charlie Barnett (“Chicago Fire”). Tra le guest star, ci sono Chloë Sevigny (“Lizzie”), Dascha Polanco (“Orange is the New Black”), vincitrice del premio SAG, Brendan Sexton III (“Tre manifesti a Ebbing, Missouri”), Rebecca Henderson (“Appropriate Behavior”), Jeremy Lowell Bobb (“The Knick”), Ritesh Rajan (“Stitchers”) e Jocelyn Bioh (“School Girls”).

Universal Television, Paper Kite Productions di Poehler, JAX Media e 3 Arts Entertainment si occupano della produzione. La serie presenta una squadra tutta al femminile nella sceneggiatura e nella regia. Gli episodi sono stati diretti interamente da Jamie Babbit, Headland, e Lyonne.

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Better Call Saul: Bryan Cranston parla del ritorno di Walter White 7 Luglio 2022 - 15:45

Negli ultimi episodi di Better Call Saul torneranno Bryan Cranston e Aaron Paul, di nuovo nei ruoli di Walter White e Jesse Pinkman.

Thor: Love and Thunder – Natalie Portman ha sorpreso i fan in un cinema di Roma 7 Luglio 2022 - 15:26

Natalie Portman è giunta a Roma per il lancio di Thor: Love and Thunder e ha sorpreso alcuni fan che si trovavano al cinema The Space Moderno.

Hunger Games: ecco i nuovi tributi e mentori che vedremo nel prequel 7 Luglio 2022 - 15:00

Nuove aggiunte al cast del prequel The Hunger Games: The Ballad of Songbirds and Snakes, tra cui Irene Boehm, Cooper Dillon e Luna Kuse

Bastard!! L’oscuro dio distruttore: il dark fantasy – heavy metal scostumato 5 Luglio 2022 - 11:02

Dark Schneider è sbarcato su Netflix, con i suoi due punti esclamativi, le battaglie e la follia vintage del dark fantasy heavy metal.

Stranger Things 4: che mi hai portato a fare sulla collina di Kate Bush se non mi vuoi più bene? 2 Luglio 2022 - 15:42

Alcune considerazioni dopo aver visto per quasi quattro ore due episodi di una serie TV: il finale della quarta stagione di Stranger Things.

Come The Umbrella Academy mi ha venduto un’altra apocalisse 2 Luglio 2022 - 9:53

Cosa funziona, cosa no, e cosa mi spinge a restare a bordo del treno di Umbrella Academy, dopo la terza stagione.