L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Lucky Red annuncia quattro uscite cinematografiche dal 26 aprile

Lucky Red annuncia quattro uscite cinematografiche dal 26 aprile

Di Marco Triolo

Il 26 aprile i cinema dovrebbero riaprire, esclusivamente in zona gialla. La capienza sarà del 50% dei posti occupabili, fino a un massimo di 500 spettatori al chiuso e 1000 all’aperto. Dopo questa notizia – che si porta dietro una serie di incognite, non ultima quella sulla fattibilità di una distribuzione limitata a certe aree – Lucky Red ha deciso di provarci, fissando un calendario di uscite per aprile e maggio.

Al cinema arriveranno dunque due film Netflix, Mank e Pieces of a Woman, rispettivamente il 26 aprile e il 5 maggio. Il 29 aprile arriverà invece Bad Luck Banging or Loony Porn, vincitore dell’Orso d’Oro all’ultimo Festival di Berlino, della cui acquisizione da parte di Lucky Red avevamo parlato il mese scorso. Il 13 maggio arriverà infine Maternal di Maura Delpero.

Mank (26 aprile)

Mank è diretto da David Fincher e interpretato da Gary Oldman, Amanda Seyfried e Lily Collins. Uscito su Netflix lo scorso 4 dicembre, è il film con più nomination agli Oscar di quest’anno, dieci in totale. La trama:

La Hollywood degli anni ’30 è rivalutata attraverso gli occhi del graffiante critico sociale e sceneggiatore alcolista Herman J. Mankiewicz, mentre si affanna a finire il copione di Quarto potere per Orson Welles.

Bad Luck Banging or Loony Porn (29 aprile)

Bad Luck Banging or Loony Porn è diretto da Radu Jude e interpretato da Katia Pascariu, Claudia Ieremia e Olimpia Malai. Ambientato a Bucarest e girato in tempi di coronavirus, è la storia Emi (Pascariu), insegnante di una scuola bene di Bucarest, molto amata dagli studenti e molto stimata, che si ritrova a dover mettere in discussione tutto quello che negli anni ha conquistato perché un video che la ritrae mentre fa sesso spinto con suo marito viene messo in rete. Il film è attualmente disponibile sulla piattaforma Miocinema.

Pieces of a Woman (5 maggio)

Pieces of a Woman è il debutto in lingua inglese del regista ungherese Kornél Mundruczó, interpretato da Vanessa Kirby, Shia LaBeouf ed Ellen Burstyn. Netflix lo ha distribuito il 7 gennaio. La trama:

Martha e Sean sono una coppia di Boston e stanno per diventare genitori, ma la scelta di partorire in casa ha un risvolto tragico che cambia per sempre le loro vite. Per Martha ha inizio un’odissea lunga un anno, in cui convive con il dolore e il rapporto conflittuale con Sean e la madre dispotica (Ellen Burstyn), oltre all’ostetrica diffamata dall’opinione pubblica, che affronta in tribunale. Diretto da Kornél Mundruczó (WHITE GOD – Sinfonia per Hagen, vincitore del premio Un Certain Regard nel 2014) e con la sceneggiatura di Kata Wéber, il film vede Martin Scorsese nei panni di produttore esecutivo. PIECES OF A WOMAN è la storia profondamente intima, travolgente ed eccezionale di una donna che deve imparare a convivere con una perdita.

Maternal (13 maggio)

Infine, Maternal è diretto da Maura Delpero e interpretato da Lidiya Liberman, Denise Carrizo e Agustina Malale. La trama:

L’Hogar, un centro religioso italo-argentino per ragazze madri, è un luogo paradossale in cui la maternità precoce di giovani madri adolescenti convive con il voto di castità delle suore che le hanno accolte, tra regole rigide e amore cristiano. Suor Paola è una giovane suora appena arrivata a Buenos Aires dall’Italia per finire il noviziato e prendere i voti perpetui.

Lu e Fati, entrambe diciassettenni, sono bambine bruscamente trasformate in madri. Tre donne diverse che influenzeranno reciprocamente le proprie vite e il proprio rapporto con la maternità.

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Jupiter’s Legacy – La recensione della serie tratta dal fumetto di Mark Millar 7 Maggio 2021 - 16:00

Jupiter's Legacy racconta il peso dell'eredità della Golden Age sul nostro presente, mettendo in relazione due piani temporali. Purtroppo, però, l'impostazione è quella di un lungo prologo.

Xtremo: il trailer dell’action spagnolo, dal 4 giugno su Netflix 7 Maggio 2021 - 15:00

Interpretato da e nato da un'idea di Teo García, il film sarà incentrato su un assassino in pensione che si vendica dell'assassinio del padre e del figlio

Al via la decima edizione del Premio Carlo Bixio 7 Maggio 2021 - 14:59

Aperte le iscrizioni al concorso under 30 per il miglior concept di serie e la migliore sceneggiatura originale di fiction.

Star Wars: The Bad Batch, la recensione del secondo episodio 7 Maggio 2021 - 14:43

Le avventure della Clone Force 99 di The Bad Batch proseguono, tra facce conosciute e (ovviamente) sparatorie.

Perché Godzilla non è figlio di una bomba atomica (e tanto meno delle atomiche della Seconda Guerra Mondiale) 5 Maggio 2021 - 14:37

Il primo Godzilla di Ishiro Honda, nel '54, e la paura del nucleare venuta dal mare (e nata due milioni di anni prima).

STAR WARS: THE BAD BATCH – EPISODIO 1 | RECENSIONE 4 Maggio 2021 - 9:01

Debutta oggi su Disney+ Star Wars: The Bad Batch, il sequel/spin-off di The Clone Wars. Le nostre impressioni sul primo episodio.