L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L’Italia abolisce la censura cinematografica

L’Italia abolisce la censura cinematografica

Di Marco Triolo

La censura cinematografica in Italia è stata abolita con un decreto molto atteso del ministro della cultura Dario Franceschini. Dopo la firma del decreto, Franceschini ha dichiarato che è stato “definitivamente superato quel sistema di controlli e interventi che consentiva ancora allo Stato di intervenire sulla libertà degli artisti”.

Il decreto istituisce inoltre la Commissione per la classificazione delle opere cinematografiche presso la Direzione Generale Cinema del Ministero della Cultura. La commissione avrà il compito di verificare la corretta classificazione delle opere cinematografiche “proposta dagli operatori nel settore cinematografico”, come spiega all’Ansa Nicola Borrelli, direttore della Direzione generale Cinema e Audiovisivo. Ovvero, d’ora in poi ci sarà “una sorta di autoregolamentazione” da parte di produttori e distributori. Saranno loro stessi “ad autoclassificare l’opera cinematografica”, mentre la commissione avrà “il compito di validare la congruità”. Naturalmente questo varrà per i film distribuiti in sala, mentre per le opere in streaming vige ancora il parental control.

La commissione sarà composta da 49 membri incluso il presidente, e resterà in carica tre anni. Vedrà al suo interno sociologi, pedagogisti, psicologi, studiosi, esperti di cinema educatori, magistrati, avvocati, rappresentanti delle associazioni di genitori e ambientalisti. Alla presidenza è stato nominato il Presidente emerito del Consiglio di Stato, Alessandro Pajno.

Le nuove classificazioni

I vecchi divieti ai minori di 14 e 18 anni restano, ma saranno integrati in un nuovo sistema. Al centro dell’attenzione ci sono la protezione dell’infanzia e la tutela dei minori. Ecco dunque le nuove classificazioni:

  • opere per tutti;
  • opere non adatte ai minori di anni 6;
  • opere vietate ai minori di anni 14 (a 12 anni compiuti si potrà accedere con un genitore);
  • opere vietate ai minori di anni 18 (a 16 anni compiuti si potrà accedere con un genitore).

La storia della censura cinematografica

La censura cinematografica in Italia ha una storia lunga. Fu istituita per la prima volta con il Regio Decreto n. 532 del 31 maggio 1914. Da allora non hanno ricevuto il nullaosta 274 film italiani, 130 film americani e 321 da altri paesi su 34.433 opere sottoposte a censura. Un terzo del totale, 10.092 film, è stato invece ammesso dopo modifiche. Tra i casi più eclatanti, quello di Ultimo tango a Parigi di Bernardo Bertolucci, condannato alla distruzione (ma salvato dalla Cineteca Nazionale, che ne conservò delle copie), e quello di Totò che visse due volte di Ciprì e Maresco.

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Lunedì il nuovo trailer! 21 Maggio 2022 - 20:41

È già pronto un nuovo trailer di Thor: Love and Thunder e a quanto pare verrà lanciato lunedì prossimo.

Bad Boys: il nuovo capitolo della saga con Will Smith ancora in sviluppo 21 Maggio 2022 - 19:00

Bad Boys 4 con Will Smith è ancora in fase di sviluppo. Lo ha confermato il CEO della Sony Pictires, Tom Rothman.

La fantastica signora Maisel: Milo Ventimiglia tornerà nella quinta (e ultima) stagione 21 Maggio 2022 - 18:00

Nella quinta e ultima stagione de La fantastica signora Maisel tornerà Milo Ventimiglia, come confermato da Amy Sherman-Palladino e Daniel Palladino.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.