L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Emancipation – Will Smith e Antoine Fuqua lasciano la Georgia a causa della nuova legge elettorale

Emancipation – Will Smith e Antoine Fuqua lasciano la Georgia a causa della nuova legge elettorale

Di Marlen Vazzoler

LEGGI ANCHE: Emancipation: Apple acquista l’action sulla Guerra Civile con Will Smith

Emancipation, il thriller sulla schiavitù diretto da Antoine Fuqua e interpretato da Will Smith, non verrà più girato in Georgia. La decisione è stata presa in seguito alla decisione del governatore di Stato repubblicano Brian Kemp, di implementare una controversa restrittiva legge elettorale.

Include delle regole di identificazione più severe per i voti per corrispondenza, la limitazione dell’uso delle cassette di raccolta, il conferimento di poteri ai funzionari del consiglio elettorale statale per scavalcare i consigli locali. Ora è un reato offrire cibo o acqua agli elettori in fila.

Secondo i critici questa nuova legge renderà più difficile il voto per i neri e altre minoranze della Georgia.

Il comunicato di Smith e Fuqua:

“In questo momento, la nazione sta affrontando la sua storia e sta cercando di eliminare le vestigia del razzismo istituzionale per raggiungere una vera giustizia razziale. Non possiamo in buona coscienza fornire sostegno economico a un governo che promulga leggi di voto regressive che sono progettate per limitare l’accesso degli elettori. Le nuove leggi sul voto in Georgia ricordano gli impedimenti al voto che furono approvati alla fine della Ricostruzione per impedire a molti americani di votare. Purtroppo, ci sentiamo costretti a spostare la nostra produzione cinematografica dalla Georgia a un altro stato”.

Molto probabilmente le riprese verranno effettuate in Louisiana, dove sono realmente accaduti gli eventi a cui si ispira la sceneggiatura scritta da William N. Collage.

Questo cambio dovrebbe costare alla produzione circa $15M, a causa della perdita degli sgravi fiscali che hanno reso la Georgia un importante centro di produzione in America.

Il futuro

Da settimane registi, funzionari cinematografici in Georgia e Louisiana e i leader politici della Georgia come Stacey Abrams stanno discutendo sul da farsi. Tyler Perry, J.J. Abrams e altri filmaker hanno esortato Hollywood a non spostare le produzioni in risposta a questa nuova legge elettorale, implementata dopo la vittoria del presidente Joe Biden.

Molto probabilmente nelle prossime settimane, nei prossimi mesi, non dovremmo assistere ad un esodo delle produzioni dalla Georgia. Questo potrebbe essere un caso speciale, derivante dal soggetto al centro del film:

Smith interpreterà Peter, uno schiavo che è fuggito da una piantagione in Louisiana dopo essere stato frustato a morte. Ha dovuto superare i cacciatori a sangue freddo e le spietate paludi della Louisiana in un tortuoso viaggio verso nord. Lì, si è unito all’esercito dell’Unione.

Quando Peter mostrò la sua schiena denudata durante una visita medica dell’esercito, furono scattate delle foto alle cicatrici di una frustata inflitta da un sorvegliante nella piantagione di proprietà di John e Bridget Lyons, che quasi lo uccise. Quando la foto – che divenne nota come “la schiena flagellata” – fu pubblicata dall’Independent nel maggio 1863 e poi nel numero del 4 luglio di Harper’s Weekly, divenne una prova indiscutibile della crudeltà e della barbarie della schiavitù in America.

La foto fece il giro del mondo. Ha solidificato la causa degli abolizionisti e ha spinto molti neri liberi ad unirsi all’esercito dell’Unione.

L’inizio delle riprese era previsto per il 21 giugno 2021.

Fonte Deadline

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office USA: Un weekend da $8,7M per Spiral, $735mila per Army Of The Dead 16 Maggio 2021 - 21:00

Spiral: L'eredità di Saw ha aperto al primo posto al Box Office USA, seguito da Wrath of Man e da Those Who Wish Me Dead con Angelina Jolie

Animali Fantastici 3: Ci sarà una battaglia tra Newt Scamander e Gellert Grindelwald 16 Maggio 2021 - 20:00

Un'epica battaglia tra Newt Scamander e Gellert Grindelwald verrà combattuta in Animali Fantastici 3, le cui riprese sono state concluse

Il Cattivo Poeta: prima clip per il film su Gabriele d’Annunzio con Sergio Castellitto 16 Maggio 2021 - 19:00

Prima clip per Il Cattivo Poeta, il film di Gianluca Jodice con Sergio Castellitto nel ruolo di Gabriele d’Annunzio.

Love, Death & Robots, la seconda stagione 14 Maggio 2021 - 15:49

Sbarca su Netflix la seconda stagione di Love, Death & Robots: pochi robot, un po' di amore, abbastanza morti.

Venom – La furia di Carnage: sì, ma chi è Carnage, il simbionte rosso? 11 Maggio 2021 - 15:52

La storia a fumetti di Carnage, la nemesi di Venom nel secondo film del simbionte dalla lingua lunga.

Anna di Niccolò Ammaniti e il coraggio di una TV che da noi non fa nessuno 10 Maggio 2021 - 11:15

Una miniserie potente, coraggiosa e, come ogni storia di Ammaniti, in grado di prenderti il cuore e portatelo via.