L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Spider-Man: No Way Home sarà ispirato al ciclo Straczynski/Romita Jr.?

Spider-Man: No Way Home sarà ispirato al ciclo Straczynski/Romita Jr.?

Di Lorenzo Pedrazzi

LEGGI ANCHE: Il significato nascosto dietro il titolo Spider-Man: No Way Home

Un utente di Reddit, già dimostratosi affidabile in fatto di scoop, ha pubblicato una gustosa indiscrezione su Spider-Man: No Way Home, la nuova e misteriosa avventura del Tessiragnatele sul grande schermo.

Le voci sulla presenza di Tobey Maguire e Andrew Garfield (senza contare gli altri attori dei film passati) hanno indotto i fan a pensare che il sequel sia incentrato sul Ragno-verso, con diverse incarnazioni dell’Arrampicamuri provenienti dalle realtà parallele. Ebbene, l’ultimo rumor sostiene invece che il cinecomic tragga ispirazione da Buon compleanno, celebre storia di J.M. Straczynski e John Romita Jr. del 2003.

Divisa in tre parti, Buon compleanno vede Spidey lottare al fianco di Dottor Strange, che infatti comparirà in Spider-Man: No Way Home. Nel fumetto, Strange invia l’eroe indietro nel tempo per impedire a Reed Richards di aprire il portale attraverso cui Dormammu sarebbe entrato nel nostro mondo; durante il viaggio, vagabondando nello spazio-tempo, l’Arrampicamuri rivive alcuni momenti del suo passato e del suo futuro (compresa la sua morte), e riaffronta vecchi nemici. Alla fine, come regalo di compleanno, Strange gli permette di salutare per un’ultima volta l’amato zio Ben, in una serie di vignette disegnate dal grande John Romita Sr..

Trattandosi forse della più memorabile alleanza fra Spidey e Strange, non ci sarebbe da stupirsi se il film traesse davvero ispirazione da Buon compleanno (presumibilmente con grandi libertà, come accade spesso nel Marvel Cinematic Universe). Certo, l’Uomo Ragno di Tom Holland non ha molte avventure passate da rivivere, ma invece di viaggiare nel tempo potrebbe spostarsi nel multiverso, e affrontare le battaglie dei suoi epigoni contro vari supercattivi. Ovviamente è solo un’ipotesi priva di conferme, e anche il riferimento a Buon compleanno è solo un rumor: prendetelo con le pinze.

In ogni caso, Kevin Feige ha detto che WandaVision, Doctor Strange in the Multiverse of Madness e Spider-Man: No Way Home saranno collegati. Nel nostro speciale, abbiamo ipotizzato che questa “trilogia” formerà una saga ispirata a House of M, con effetti potenzialmente radicali sul Marvel Cinematic Universe.

Vi terremo aggiornati.

LEGGI ANCHE:

Tom Holland, Zendaya e Jacob Batalon svelano il titolo Spider-Man: No Way Home

Tom Holland nega che Maguire e Garfield saranno in Spider-Man 3

Dane DeHaan smentisce il suo ritorno in Spider-Man 3

Charlie Cox avvistato sul set di Spider-Man 3?

Kevin Feige svela il titolo provvisorio di Spider-Man 3

Marvel Studios e Sony hanno prolungato l’accordo per Spider-Man?

Anche Jake Gyllenhaal e Dane DeHaan torneranno in Spider-Man 3?

Willem Dafoe e Thomas Haden Church in Spider-Man 3?

I rumor sui camei dei personaggi e sugli Arrampicamuri del passato in Spider-Man 3

Pare che Tobey Maguire, Andrew Garfield e Kirsten Dunst saranno in Spider-Man 3, Emma Stone in forse

Alfred Molina sarà ancora il Dottor Octopus nel film

Tom Holland e Zendaya si lanciano nel vuoto in un video dal set

Tom Holland con doppia maschera nella prima foto dal set di Spider-Man 3

Benedict Cumberbatch sarà Doctor Strange in Spider-Man 3

Jamie Foxx sarà ancora Electro in Spider-Man 3

Spider-Man 3

Il film riporterà in scena diversi volti noti. Jamie Foxx (Electro) e Alfred Molina (Dottor Octopus) sono quasi ufficiali, mentre Tobey Maguire, Andrew Garfield e Kirsten Dunst non sono stati ancora confermati. Anche Emma Stone potrebbe tornare, ma dipende dalla sua gravidanza. Ci saranno inoltre il Dottor Strange di Benedict Cumberbatch e forse Charlie Cox nelle vesti di Matt Murdock/Daredevil. Nelle settimane scorse si è parlato dei possibili ritorni di Willem Dafoe (Norman Osborn/Goblin), Thomas Haden Church (Flint Marko/Uomo Sabbia), Jake Gyllenhaal (Quentin Beck/Mysterio) e Dane DeHaan (Harry Osborn/Goblin). Quest’ultimo ha però negato. Nel cast anche Arian Moayed.

La produzione

Disney e Sony Pictures hanno ritrovato l’accordo per la condivisione di Spider-Man, quindi il film sarà ambientato nel Marvel Cinematic Universe, come le precedenti avventure con Tom Holland. La produzione sarà curata dai Marvel Studios.

Il cast

Nel cast ritroveremo Tom Holland (Peter Parker / Spider-Man), Marisa Tomei (Zia May), Zendaya (MJ), Jacob Batalon (Ned Leeds), Tony Revolori (Flash Thompson) e presumibilmente anche Angourie Rice (Betty). Jamie Foxx interpreterà Electro, ma sembra proprio che sarà una nuova incarnazione del supervillain, non la stessa di The Amazing Spider-Man 2. Benedict Cumberbatch sarà Doctor Strange.

Regia

Dopo Spider-Man: Homecoming e Far From Home, la regia è nuovamente di Jon Watts.

L’uscita

L’uscita del film è attesa per il 17 dicembre 2021.

Fonte: ComicBookMovie


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Friends: anche Justin Bieber ha partecipato alla reunion 20 Aprile 2021 - 19:00

Ci sarà anche Justin Bieber nello speciale HBO Max che riunirà il cast di Friends.

Oscar 2021: niente mascherina per gli ospiti durante la trasmissione 20 Aprile 2021 - 18:15

La Notte degli Oscar sarà trattata come ogni produzione televisiva o cinematografica. L’Academy non chiederà ai partecipanti di indossare la mascherina durante la diretta ma sarà obbligatoria durante le pause pubblicitarie.

DOTA: Dragon’s Blood | Netflix annuncia la stagione 2, prima immagine 20 Aprile 2021 - 18:06

Luna e Pangolier nella prima immagine di DOTA: Dragon's Blood: Book 2, la seconda stagione della serie Netflix animata dallo Studio Mir

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.