L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Speravo de morì prima: la nostra intervista al cast della serie

Speravo de morì prima: la nostra intervista al cast della serie

Di Redazione SW

Speravo de morì prima, la serie su Francesco Totti (interpretato da Pietro Castellitto), farà il suo debutto domani, venerdì 19 marzo, su Sky e NOW TV a marzo 2021.
La nostra Sonia Serafini ha intervistato Greta Scarano, che nella serie interpreta la moglie di Totti, Ilary Blasi. Con lei anche Gabriel Montesi e Marco Rossetti, interpreti di Antonio Cassano e Daniele De Rossi.
Ha parlato con loro di questo progetto e del loro spirito guida, ovviamente legato al calcio…

L’intervista

Nel cast troviamo anche Primo Reggiani nei panni di Giancarlo Pantano, amico storico del Capitano; Gian Marco Tognazzi in quelli di Luciano Spalletti, ultimo allenatore della carriera del capitano, Monica Guerritore e Giorgio Colangeli che interpretano i genitori di Totti, Fiorella ed Enzo; Alessandro Bardani in quelli di Angelo Marrozzini, suo cugino; Massimo De Santis è Vito Scala; Eugenia Costantini e Federico Tocci interpretano i genitori di Totti da giovani.

La serie – tratta dal libro Un capitano di Francesco Totti e Paolo Condò – è prodotta da Mario Gianani per Wildside, del gruppo Fremantle, con Capri Entertainment di Virginia Valsecchi, The New Life Company e Kwaï. Alla regia troviamo Luca Ribuoli (La mafia uccide solo d’estate), mentre la sceneggiatura è opera di Stefano Bises (The New Pope), Michele Astori e Maurizio Careddu.

La sinossi

Speravo de morì prima – La serie su Francesco Totti sarà un racconto in sei episodi sugli ultimi due anni di carriera del leggendario numero 10 della Roma. La fine del suo lungo percorso con la maglia giallorossa – rimasta sempre la stessa per 27 anni. Un uomo divenuto con gli anni simbolo e bandiera di un’intera città, e non solo.

Un dramedy che unirà l’epica sportiva da vero fuoriclasse del calcio italiano e mondiale, raccontato nel complesso periodo prima del ritiro – includendo le immagini d’archivio dei momenti più esaltanti della sua carriera – e la vita privata di un uomo coraggioso e semplice, autoironico e romanissimo. Legato da sempre alla sua città e al calcio.

La serie arriverà su Sky e NOW TV a marzo 2021.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Friends: anche Justin Bieber ha partecipato alla reunion 20 Aprile 2021 - 19:00

Ci sarà anche Justin Bieber nello speciale HBO Max che riunirà il cast di Friends.

Oscar 2021: niente mascherina per gli ospiti durante la trasmissione 20 Aprile 2021 - 18:15

La Notte degli Oscar sarà trattata come ogni produzione televisiva o cinematografica. L’Academy non chiederà ai partecipanti di indossare la mascherina durante la diretta ma sarà obbligatoria durante le pause pubblicitarie.

DOTA: Dragon’s Blood | Netflix annuncia la stagione 2, prima immagine 20 Aprile 2021 - 18:06

Luna e Pangolier nella prima immagine di DOTA: Dragon's Blood: Book 2, la seconda stagione della serie Netflix animata dallo Studio Mir

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.