L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Cowboy Bebop: terminate le riprese della serie live action Netflix

Cowboy Bebop: terminate le riprese della serie live action Netflix

Di Marco Triolo

Le riprese di Cowboy Bebop, la serie Netflix tratta dal celebre anime omonimo, sono finalmente terminate dopo lunghi rinvii dovuti alla pandemia di Covid-19 e a un infortunio della star John Cho. Daniella Pineda, che nella serie interpreta Faye Valentine, ha postato su Instagram la notizia:

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Daniella Pineda (@notdaniellapineda)

Una lavorazione travagliata

La serie è stata annunciata a giugno 2017, e Netflix ordinò la prima stagione di 10 episodi a novembre 2018. Sei mesi dopo è stato annunciato il cast, composto da Cho, Pineda, Mustafa Shakir e Alex Hassell. Mesi dopo la lavorazione è iniziata in Nuova Zelanda, ma, dopo aver girato due puntate, la crew si è dovuta fermare per un infortunio al ginocchio subito da John Cho sul set, che necessitava di un intervento chirurgico. Dopo questo stop forzato è ovviamente arrivata la pandemia, che ha fermato la lavorazione di tutte le serie Netflix.

Lo scorso luglio, Cowboy Bebop e altre serie, tra cui Il signore degli anelli Amazon, hanno ricevuto il permesso di tornare a girare in Nuova Zelanda. Le riprese sono poi ripartite a settembre.

La produzione

Oltre agli attori già citati, il cast di Cowboy Bebop include Elena Satine, Geoff Stults, Tamara Tunie, Mason Alexander Park, Rachel House, Ann Truong e Hoa Xuande. La serie è prodotta da Netflix e Tomorrow Studios. Josh Appelbaum, Andre Nemec, Jeff Pinkner e Scott Rosenberg di Midnight Radio sono i produttori esecutivi e i co-showrunner. Chris Yost (Thor: The Dark World, Thor: Ragnarok) è produttore esecutivo e sceneggiatore. Alex Garcia Lopez (The Witcher, Daredevil, The Punisher) ha diretto i primi due episodi.

Marty Adelstein e Becky Clements dei Tomorrow Studios (Snowpiercer, Hanna) sono i produttori esecutivi con Yasuo Miyakawa, Masayuki Ozaki e Shin Sasaki della Sunrise Inc; Tetsu Fujimura e Matthew Weinberg. Shinichiro Watanabe (regista della serie originale) è il consulente.

Fonte: Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 30 aprile, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Emancipation – Will Smith e Antoine Fuqua lasciano la Georgia a causa della nuova legge elettorale 12 Aprile 2021 - 21:48

La produzione di Emancipation lascia la Georgia, in risposta alla nuova legge elettorale. La dichiarazione congiunta di Will Smith e del regista Antoine Fuqua

Governance – Il prezzo del potere: su Prime Video il film con Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni 12 Aprile 2021 - 21:30

Arriva su Amazon Prime Video Governance – Il prezzo del potere, il film di Michael Zampino, che vede nel cast Massimo Popolizio e Vinicio Marchioni. Ecco tutto quello che dovete sapere, la trama, il cast, il trailer.

Shazam! Fury of the Gods: anche Lucy Liu nel cast del film DC 12 Aprile 2021 - 20:45

L'attrice sarà Kalypso, sorella dell'Hespera interpretata da Helen Mirren

LOL – Chi ride è fuori, i comici italiani e la TV giapponese 9 Aprile 2021 - 14:37

Si è concluso ieri su Amazon Prime Video LOL, chi ride è fuori, game show a puntate che ha suscitato polemiche e discussioni su cosa fa ridere e cosa no.

Jupiter’s Legacy: chi sono i nuovi super-eroi di Netflix (e perché siete già fan del Millarworld, anche se non lo sapete) 8 Aprile 2021 - 11:29

Le origini di Jupiter's Legacy, i nuovi super-eroi in arrivo su Netflix, e l'importanza per il mondo del fumetto di quel signore chiamato Mark Millar.

Black Widow: chi è Taskmaster? 6 Aprile 2021 - 16:02

La storia di Taskmaster, il villain dalla memoria fotografica che ha sbagliato mestiere.