L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il primo film animato indiano di Netflix, ecco Bombay Rose

Il primo film animato indiano di Netflix, ecco Bombay Rose

Di Filippo Magnifico

Arriva su Netflix Bombay Rose.
Presentato alla Mostra del Cinema di Venezia del 2019 e al Festival di Toronto, il film scritto e diretto da Gitanjali Rao (già nota per il corto animato Printed Rainbow) è frutto di un lunghissimo lavoro.

Ho lottato sei anni per realizzare il film“, ha detto la regista. “Non posso che essere infinitamente grato nei confronti di Cinestaan e Les Films d’Ici per il supporto che mi hanno offerto, e a Netflix per aver creduto nel progetto, portandolo al pubblico di tutto il mondo“.

Sei anni di lavoro

Sei anni di lavoro, quindi, di cui ben 18 mesi impiegati in compagnia di 60 animatori per permettere a questa pellicola, realizzata con un particolare metodo di animazione a mano in 2D, di vedere la luce.

Il risultato, inutile dirlo, è una vera e propria gioia per gli occhi, che passa attraverso uno stile di animazione unico e una storia che strizza l’occhio ai classici blockbuster di Bollywood per trattare temi importanti e particolarmente attuali.

La trama

Sfuggita a un destino di sposa bambina, una giovane ballerina di club che vive per le strade di Mumbai deve scegliere tra la famiglia e l’amore per un ragazzo orfano. Una rosa rossa congiunge tre storie di amori impossibili dipinte fotogramma per fotogramma e delicatamente punteggiate di musica. L’amore tra una ragazza indù e un ragazzo musulmano. L’amore tra due donne. L’amore di una città intera per le star di Bollywood. Basato su storie vere, il film esplora una società spietata in cui la vita e l’amore visti sul grande schermo possono schiacciarti senza pietà lungo le strade.

Il trailer


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il produttore Scott Rudin lascia tutti i suoi progetti dopo le accuse di abusi ai dipendenti 20 Aprile 2021 - 21:30

Il mega-produttore, premio Oscar per Non è un paese per vecchi, ha fatto un passo indietro dopo una serie di pesanti accuse

Ted Lasso: la seconda stagione dal 23 luglio su Apple TV+, ecco il trailer! 20 Aprile 2021 - 20:53

Apple TV+ ha diffuso il trailer della seconda stagione di Ted Lasso, la serie sportiva interpretata e creata da Jason Sudeikis.

Cannes 2021: confermati The French Dispatch e Benedetta di Paul Verhoeven 20 Aprile 2021 - 20:45

I nuovi film di Wes Anderson e Paul Verhoeven, già selezionati l'anno scorso, verranno presentati sulla Croisette

Chi è Shang-Chi, il Bruce Lee del Marvel Universe 20 Aprile 2021 - 9:22

Storia di Shang-Chi, un eroe Marvel figlio di Bruce Lee, della TV... e della DC Comics. Eh?

Spider-Man: No Way Home, come fa a tornare il Dottor Octopus di Molina? (Non era morto?) 19 Aprile 2021 - 11:07

Laddove "morto", nei fumetti (e ora per estensione nei film) di super-eroi non vuol dire in effetti nulla di serio.

Il film di Gundam: la seconda (ma in realtà terza, e pure quarta) sortita live action del Mobile Suit Bianco 15 Aprile 2021 - 17:00

Storia breve di come un anime flop è diventato uno dei simboli pop più celebri del Giappone e un'industria pazzesca. E delle paure che un film hollywoodiano ora si porta dietro.