L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L’uscita di Black Widow al cinema sarà decisa “all’ultimo minuto”

L’uscita di Black Widow al cinema sarà decisa “all’ultimo minuto”

Di Marco Triolo

“Flessibilità”: è questa la parola che il CEO Disney Bob Chapek continua a ripetere in una recente intervista rilasciata a Bloomberg Television. Il tema principale era la riapertura dei parchi Disney – Disneyland riaprirà il 30 aprile – ma Chapek ha anche affrontato l’argomento uscite cinematografiche. In particolare, quella di Black Widow. L’ultima volta, Chapek aveva confermato l’uscita del film Marvel il 7 maggio, specificando però che era “attualmente programmato” per quella data.

In quella parolina, “attualmente”, si è concentrata l’attenzione di tutti, dai fan agli esperti. E ora Chapek ha elaborato:

La nostra situazione è in continuo mutamento. Solo poche settimane fa, i cinema di New York e Los Angeles non erano nemmeno aperti. Ora, tutto d’un tratto, lo sono, dunque siamo in attesa di vedere come i potenziali spettatori reagiranno a queste riaperture. Rimarremo flessibili. Prenderemo la decisione probabilmente all’ultimo minuto su come questi film verranno distribuiti, sia che si tratti di Black Widow o di ogni altro titolo.

Chapek non parla ancora di doppia uscita in sala e su Disney+ con accesso VIP, come fatto con Mulan e Raya e l’ultimo drago. Ma naturalmente è quello che molti pensano. Certo, è anche vero che, come ricorda Chapek, ora entrambi i mercati più importanti degli USA, Los Angeles e New York City, sono aperti. Di certo questo cambierà l’impatto dei titoli in uscita. Le restrizioni impongono una capienza del 25% in entrambi i territori, ma presto a Los Angeles le cose potrebbero cambiare in meglio. Se la contea scenderà nelle prossime settimane al livello arancione dell’emergenza, le sale potranno aprire al 50% della capienza. I numeri dicono che presto sarà così.

Chapek ha ribadito, comunque, che la finestra cinematografica resta di grande importanza per “costruire i nostri franchise”. Ma ha aggiunto:

Allo stesso tempo, non pensiamo che sia l’unico modo per fare uscire un film. Vedremo cosa accadrà nei prossimi due mesi. Così tanto sta cambiando, è un ambiente davvero dinamico. È davvero difficile prevedere cosa accadrà alle abitudini dei consumatori nel prossimo mese, a mano a mano che riemergeranno nel mondo della normalità. Presteremo molta attenzione e prenderemo la decisione quando dovremo.

Il video dell’intervista a Bob Chapek

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

LEGGI ANCHE

I 30 anni di Alien 3: com’è invecchiato il divisivo sequel di David Fincher? 22 Maggio 2022 - 11:00

Sono passati trent'anni dall'uscita di quello che forse è il sequel meno originale della saga di Alien. Ma se la merita questa reputazione?

Spider-Man 4 – Il presidente di Sony Pictures è ottimista sul sequel 22 Maggio 2022 - 10:00

Tom Rothman spero di cominciare a lavorare su Spider-Man 4, e che gli attori torneranno nei rispettivi ruoli.

Box Office Italia: Top Gun Maverick vola in prima posizione grazie alle anteprime 22 Maggio 2022 - 9:43

Le anteprime nazionali di Top Gun: Maverick sono riuscite a togliere Doctor Strange nel Multiverso della Follia dalla vetta del podio.

Love, Death & Robots, stagione 3: la recensione (senza spoiler) 21 Maggio 2022 - 9:28

Un terzo giro decisamente più riuscito del secondo: robot, ancora una volta, pochi, morte tanta, amore quel che basta.

She-Hulk, il trailer spiegato a mia nonna 18 Maggio 2022 - 8:43

Finalmente la She-Hulk di Tatiana Maslany in azione e... ma chi sono tutti quei tizi?

Bang Bang Baby, episodi 6-10: una chiusura col botto (no spoiler) 16 Maggio 2022 - 14:45

Sì, anche il secondo blocco di episodi di Bang Bang Baby, la serie di Prime Video, merita assolutamente la visione.