L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Zack Snyder’s Justice League: diamo un primo sguardo a Martian Manhunter

Zack Snyder’s Justice League: diamo un primo sguardo a Martian Manhunter

Di Filippo Magnifico

Tra i personaggi che vedremo nella Snyder Cut di Justice League, il cui vero titolo è Zack Snyder’s Justice League, c’è anche Martian Manhunter, alieno mutaforma e storico membro del supergruppo nei fumetti, interpretato da Harry Lennix.

Lennix era apparso ne L’uomo d’acciaio e Batman v Superman nei panni del generale Swanwick, un personaggio che molti avevano suggerito fosse proprio J’onn J’onzz, alias Martian Manhunter, ipotesi poi confermata dallo stesso Snyder.

A causa dell’impegno sul set di The Blacklist, Lennix non fu in grado di filmare le sue scene per la versione cinematografica del film. Ma ora ha potuto rimediare e comparirà nella Snyder Cut, che ricordiamo sarà disponibile a partire dal 18 marzo in tutto il mondo.

Ma quale sarà l’aspetto del suo personaggio? Grazie alla cover di Justice League # 59, disegnata da Jim Lee, possiamo avere un assaggio…

Martian Manhunter

Creato a metà anni ’50 da Joseph Samachson e Joe Certa, Martian Manhunter è uno dei sette membri fondatori della Justice League e uno degli esseri più potenti dell’universo DC. In versione live action è già apparso in Smallville, interpretato da Phil Morris, e in Supergirl e le serie Arrowverse, interpretato da David Harewood.

La trama di Zack Snyder’s Justice League

Determinato ad assicurarsi che il sacrificio finale di Superman (Henry Cavill) non sia stato vano, Bruce Wayne (Ben Affleck) unisce le forze con Diana Prince (Gal Gadot) con lo scopo di reclutare una squadra di metaumani, al fine di proteggere il mondo da un minaccia imminente di proporzioni catastrofiche. Il compito si rivela più difficile di quanto Bruce immaginasse, poiché ogni componente deve affrontare i demoni del proprio passato, per trascendere da ciò che li ha bloccati, permettendo loro di unirsi e formare finalmente una lega di eroi senza precedenti. Finalmente insieme, Batman (Affleck), Wonder Woman (Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Cyborg (Ray Fisher) e Flash (Ezra Miller) potrebbero essere in ritardo per salvare il pianeta da Steppenwolf, DeSaad e Darkseid e dalle loro terribili intenzioni.

Il cast

Nel cast del film troviamo Ben Affleck, Henry Cavill, Amy Adams, Gal Gadot, Ray Fisher, Jason Momoa, Ezra Miller, Willem Dafoe, Jesse Eisenberg, Jeremy Irons, Diane Lane, Connie Nielsen, J.K. Simmons. La sceneggiatura è di Chris Terrio, da una storia di Chris Terrio, Zack Snyder e Will Beall, basata sui personaggi della DC, Superman creati da Jerry Siegel e Joe Shuster. I produttori del film sono Charles Roven, Deborah Snyder, mentre i produttori esecutivi sono Christopher Nolan, Emma Thomas, Wesley Coller, Jim Rowe, Curtis Kanemoto, Chris Terrio e Ben Affleck.

Cosa sappiamo della Snyder Cut

Confermato il design originale per Steppenwolf

Nella nuova versione di Justice League verrà usato il design originale per Steppenwolf.
Uno degli aspetti più criticati di Justice League è stato proprio l’antagonista, Steppenwolf, zio di Darkseid e comandante dell’esercito di Apokolips. I fan non hanno amato il design goffo e “cartoonesco” del personaggio, completamente generato in CGI e interpretato da Ciaran Hinds.
Una celebre scena tagliata di Batman V Superman includeva un cameo dello stesso Steppenwolf, ma con un design molto più minaccioso, nonché maggiormente apprezzato dai fan.
Nella nuova versione del film verrà usato quel design.

Superman con il costume nero

Superman indosserà il costume nero, ovvero la tuta rigenerante che l’Uomo d’Acciaio avrebbe dovuto indossare per riprendersi dalla batosta subita da Doomsday al termine di Batman v Superman. Nel film uscito in sala la si vedeva per un breve istante, prima che Clark scegliesse il suo vecchio costume per tornare in azione. Si sapeva che, in origine, la tuta avrebbe dovuto avere un ruolo esteso e sarà proprio così nella Snyder Cut.
Il colore del costume è stato modificato in post-produzione, perché al tempo delle riprese i produttori non erano sicuri della scelta.

NON sarà usato in alcun modo il materiale girato da Whedon

Da questo punto di vista, Snyder è stato chiaro lo scorso luglio:

Non c’è alcuna possibilità su questo mondo che venga usata qualche inquadratura fatta dopo che me ne sono andato. Piuttosto lo brucerei. Tutto quello che vedrete in questo film che è presente anche nella versione cinematografica sono mie riprese, che sono state prese in prestito per quel mostro che non ho mai visto.

Un Flash mai visto prima

Secondo quanto dichiarato dal regista, nel film vedremo delle cose relative a Flash completamente inedite:

È un personaggio quantico, interagisce con il tempo, quindi potreste vedere qualcosa che va in questa direzione.

Tornano Joker e Deathstroke

Jared Leto (ovvero Joker) è stato coinvolto nelle riprese aggiuntive. Con lui anche Joe Manganiello, che tornerà ad interpretare Deathstroke, apparso brevemente nella scena dopo i titoli di coda del film arrivato nelle sale.

Fonte: IGN

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

La sceneggiatura di Guardiani della Galassia 3 ha ridotto in lacrime Karen Gillan e Pom Klementieff 20 Settembre 2021 - 10:49

Con Guardiani della Galassia Vol. 3 James Gunn potrebbe dare il suo addio alla Marvel e il suo commiato si preannuncia particolarmente commovente...

Box Office Italia: Dune supera i 2 milioni, è il migliore esordio del 2021! 20 Settembre 2021 - 9:54

Dune, il kolossal fantascientifico diretto da Denis Villeneuve, si aggiudica il weekend e raggiunge quota 2.136.048 euro.

Michaela Coel accetta l’Emmy per I May Destroy You con un discorso memorabile 20 Settembre 2021 - 9:49

Michaela Coel ha vinto l'Emmy Award per la scrittura di I May Destroy You, e ha accettato il premio con un discorso memorabile.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".