L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
“We live in a society” – Il meme con il Joker diventa realtà in Zack Snyder’s Justice League

“We live in a society” – Il meme con il Joker diventa realtà in Zack Snyder’s Justice League

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il trailer di Zack Snyder’s Justice League

L’apparizione del Joker nel trailer di Zack Snyder’s Justice League sta facendo molto discutere, e non solo per il ritorno di Jared Leto nelle vesti del noto supercriminale.

Nella breve scena al termine del video, infatti, il Joker si rivolge a Batman pronunciando la seguente frase:

«Viviamo in una società dove l’onore è un lontano ricordo. Non è così… Batman?»

Ebbene, l’incipit del discorso («We live in a society») ha fatto impazzire moltissimi utenti, poiché cita un meme che coinvolge proprio il Joker, ma che trae origine dalle comunità di videogiocatori, dagli incel e… da Seinfeld.

Le origini in Seinfeld

Partiamo dall’inizio. Nel 1991, la NBC manda in onda un episodio di Seinfeld intitolato The Chinese Restaurant, dove George Costanza (Jason Alexander) subisce le vessazioni di una donna che gli soffia un telefono pubblico da sotto il naso, senza rispettare la precedenza. Frustrato, George fa una tirata contro il malcostume, urlando «You know, we’re living in a society! We’re supposed to act in a civilized way!» («Sai, viviamo in una società! Dovremmo comportarci in modo civile!»). Potrete vedere la scena qui di seguito.

Il Joker tra i gamer

Secondo quel processo di intersezione e rielaborazione che è tipico dei meme, l’incipit dello sfogo viene leggermente modificato in «We live in a society», trovando terreno fertile in certe comunità di videogiocatori (con sfumature molto vicine agli incel). Queste ultime hanno l’abitudine di produrre numerosi meme con il Joker, personaggio con cui empatizzano: un disadattato che non si adegua alla società perché “diverso”, ma anche caratterizzato – a parer loro – da un acume superiore alla media, che gli permetterebbe di vedere la realtà per com’è veramente. Non è un caso che il film con Joaquin Phoenix abbia avuto un tale successo presso di loro.

Tali meme, decisamente misogini, esprimono la frustrazione dei gamer per i loro insuccessi amorosi. In particolare, se la prendono con una tale Veronica (nome generico per indicare le ragazze che li respingono), “rea” di aver rifiutato le loro avance e aver preferito un ragazzo non-gamer… ovvero un Chad, secondo la terminologia incel: un giovane maschio alfa che attrae le donne, atletico e sessualmente attivo. I gamer/incel ritraggono sé stessi come gentiluomini, collocandosi in opposizione alla “rude” ignoranza dei Chad, i quali però sarebbero favoriti dalle donne perché più attraenti e virili. Un esempio:

Per approfondire il fenomeno incel, vi consiglio l’imprescindibile riflessione di Elisa Cuter su Not.

La fusione

A partire da queste premesse, la frase «We live in a society» è stata associata ai meme con il Joker, per esprimere lo straniamento di vivere in una società malata, distorta, che premia l’idiozia al posto dell’intelligenza, e così via. Una concezione particolarmente adatta al Princide del Crimine, che deride lo status quo in cui viviamo e promuove la follia come unica forma di resistenza (soprattutto a partire da The Killing Joke di Alan Moore, che ha ispirato la “filosofia” del Joker ne Il Cavaliere Oscuro).

Il passaggio al cinema

Il trailer di Zack Snyder’s Justice League ha quindi ammantato il meme di un alone “ufficiale”: ora, una versione del Joker pronuncia davvero quella frase. Non è così sorprendente, se consideriamo che il progetto nasce per soddisfare le richieste dei fan… e quindi, nei fatti, è forse la più grande operazione di fan service che sia mai stata concepita.

Fra l’altro, è il caso di ricordare che 23 mila utenti firmarono la petizione su Change.org per fare in modo che Phoenix pronunciasse quella frase in Joker. Devono accontentarsi del Joker di Leto, e molti sembrano soddisfatti. In ogni caso, è la dimostrazione di come il linguaggio della rete abbia ormai varcato i confini telematici, radicandosi nel nostro immaginario collettivo e nelle scelte di marketing delle maggiori corporation. Non senza una certa ambiguità, se consideriamo le origini di questo meme.

LEGGI ANCHE:

Ecco il Joker di Jared Leto in Zack Snyder’s Justice League

Zack Snyder’s Justice League sarà R-rated, è ufficiale

Tre poster della Snyder Cut svelano la data di uscita

Justice League sarà un film di 4 ore, non una miniserie?

Harry Lennix sarà Martian Manhunter nella Snyder Cut di Justice League

La Snyder Cut di Justice League avrà due scene aggiuntive, una con il Joker

Il teaser di Justice League: Director’s Cut

Le differenze tra la Snyder Cut e quella uscita in sala

La regia

Zack Snyder, regista de L’Uomo d’Acciaio e Batman v Superman: Dawn of Justice, ha diretto Justice League prima di lasciare il compito a Joss Whedon in seguito a una tragedia personale. Il film è stato pesantemente modificato nei reshoot, ma la versione originale di Snyder sarà disponibile su HBO Max nel 2021.

Il cast

In Justice League ci sono Batman (Ben Affleck), Superman (Henry Cavill), Wonder Woman (Gal Gadot), Aquaman (Jason Momoa), Flash (Ezra Miller), Cyborg (Ray Fisher), il Commissario Gordon (J.K. Simmons), Mera (Amber Heard), Alfred (Jeremy Irons), Lois Lane (Amy Adams) e Vulko (Willem Dafoe). L’antagonista è Steppenwolf, interpretato da Ciaran Hinds. La colonna sonora è firmata da Danny Elfman.

La Snyder Cut

La Snyder Cut includerà molti materiali inediti, tra cui le nuove scene “Knightmare”, le apparizioni di Darkseid e Martian Manhunter, il design originale di Steppenwolf e altro ancora. Snyder inserirà nuovi effetti speciali, finirà quelli incompleti, utilizzerà la colonna sonora di Junkie XL, registrerà musiche e dialoghi aggiuntivi.

Joe Manganiello ha girato delle nuove scene nel ruolo di Deathstroke, mentre Jared Leto sarà il Joker, personaggio assente dalla versione cinematografica di Justice League.

L’uscita è attesa per il 18 marzo negli Stati Uniti.

Fonte: ComicBookMovie

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Netflix: Tutte le novità di Marzo 2021 28 Febbraio 2021 - 20:00

Moltissimi contenuti si aggiungono al catalogo di Netflix a partire dal mese di Marzo, fra cui spicca un elenco di pellicole più lungo del solito: ecco tutte le novità in arrivo!

Gomorra: ecco le prime immagini della stagione 5 28 Febbraio 2021 - 19:00

Salvatore Esposito ci offre un assaggio della quinta stagione di Gomorra, che come sappiamo sarà anche l’ultima.

Superman & Lois – Una featurette dedicata al ritorno a Smallville 28 Febbraio 2021 - 18:00

La nuova featurette di Superman & Lois è dedicata a Smallville, la città in cui Clark è cresciuto, dove lui e famiglia si trasferiscono all'inizio della serie.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.