L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Sundance Film Festival: CODA vince quattro premi, ecco tutti i vincitori

Sundance Film Festival: CODA vince quattro premi, ecco tutti i vincitori

Di Marco Triolo

Dopo aver fatto registrare un record per il Sundance Film Festival, essendo stato venduto ad Apple per 25 milioni di dollari, CODA di Sian Heder ha fatto anche incetta di premi al termine dell’edizione ibrida (sia fisica che virtuale) del festival. Il film ne ha vinti quattro nella sezione U.S. Dramatic Competition: il gran premio della giuria, il premio del pubblico, un premio al cast (il film è recitato quasi tutto da attori sordomuti) e quello alla regista.

Nella sezione documentari, Summer of Soul (…Or, When the Revolution Could Not Be Televised) ha vinto il gran premio della giuria e il premio del pubblico. Il film, diretto da Ahmir “Questlove” Thompson, utilizza filmati inediti dall’Harlem Cultural Festival del 1969 per esaminare la questione razziale negli Stati Uniti.

Hive di Blerta Basholli ha vinto tre premi nella sezione World Cinema Dramatic Competition: come i due precedenti ha vinto gran premio della giuria e premio del pubblico, oltre al premio alla regia.

Un Sundance da record

È la terza volta che un film di finzione e un documentario vincono il premio del pubblico e il gran premio della giuria nella stessa edizione. È accaduto nel 2006, quando hanno vinto Non è peccato e il documentario God Grew Tired of Us. E poi nel 2013, con le vittorie di Prossima fermata Fruitvale Station e Blood Brothers.

Stando a quanto comunica il Sundance, è anche la prima volta che due film hanno vinto i tre premi più importanti nelle loro sezioni. Sia CODA che Hive hanno vinto premio del pubblico, gran premio della giuria e premio alla regia.

Tutti i vincitori

FILM AMERICANI

Premio del pubblico: CODA di Sian Heder

Premio speciale della giuria per la recitazione: Clifton Collins Jr., Jockey

Premio speciale della giuria al miglior cast: CODA

Premio alla sceneggiatura Waldo Salt: Ari Katcher e Ryan Welch, On the Count of Three

Premio alla regia: Sian Heder, CODA

Gran premio della giuria: CODA

DOCUMENTARI AMERICANI

Premio del pubblico: Summer Of Soul (…Or, When The Revolution Could Not Be Televised) di Ahmir “Questlove” Thompson

Premio speciale della giuria al filmmaker emergente: Cusp di Parker Hill e Isabel Bethencourt

Premio speciale della giuria alla sperimentazione non-fiction: All Light, Everywhere di Theo Anthony

Premio al montaggio Jonathan Oppenhein: Kristina Motwani e Rebecca Adorno, Homeroom

Premio alla regia: Natalia Almada, Users

Gran premio della giuria: Summer Of Soul (…Or, When The Revolution Could Not Be Televised)

FILM INTERNAZIONALI

Premio speciale della giuria per la recitazione: Jesmark Scicluna, Luzzu

Premio speciale della giuria per la visione creativa: One for the Road di Baz Poonpiriya

Premio alla regia: Blerta Basholli, Hive

Gran premio della giuria: Hive di Blerta Basholli

Premio del pubblico: Hive

NEXT

NEXT Audience Award presentato da Adobe: Ma Belle, My Beauty di Marion Hill

NEXT Innovator Award presentato da Adobe: Cryptozoo di Dash Shaw

DOCUMENTARI INTERNAZIONALI

Premio speciale della giuria per il cinema verità: President di Camilla Nielsson

Premio speciale della giuria: Impact for Change: Writing With Fire di Rintu Thomas e Sushmit Ghosh

Premio alla regia: Hogir Hirori, Sabaya

Gran premio della giuria: Flee di Jonas Poher Rasmussen

Premio del pubblico: Writing With Fire

CORTOMETRAGGI

Premio speciale della giuria per la recitazione: Deanna Gibson, Wiggle Room

Premio speciale della giuria per la sceneggiatura: Serhat Karaaslan, The Criminals

Premio della giuria, animazione: Souvenir Souvenir di Bastien Dubois

Premio della giuria, non-fiction: Don’t Go Tellin’ Your Momma di Topaz Jones e Rubberband

Premio della giuria, fiction internazionale: Bambirak di Zamarin Wahdat

Premio della giuria, fiction USA: The Touch of the Master’s Hand di Gregory Barnes

Gran premio della giuria: Lizard di Akinola Davies Jr.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Superman: quando Vladimir Nabokov ha dedicato una poesia all’Uomo d’Acciaio 6 Marzo 2021 - 12:00

Vladimir Nabokov, l’autore di Lolita, era un grande appassionato di fumetti. Nei primi anni ’40 dedicò una poesia a Superman, intitolata ‘The Man of To-morrow’s Lament’.

Superman & Lois andrà in pausa fino a maggio dopo la quarta puntata 6 Marzo 2021 - 11:00

La pausa è dovuta a un caso di Covid sul set; al suo posto arriverà la sesta e ultima stagione di Supergirl

La telefonata su… The Brown Bunny di Vincent Gallo 6 Marzo 2021 - 10:00

Filippo e Marco della nostra redazione proseguono il loro viaggio alla (ri)scoperta dei film brutti (o presunti tali). Oggi è il turno di The Brown Bunny, film del 2003 scritto, diretto e interpretato da Vincent Gallo.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.