L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
James Gunn ha concluso The Suicide Squad, loda la collaborazione con Warner

James Gunn ha concluso The Suicide Squad, loda la collaborazione con Warner

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Scene inedite di The Suicide Squad nel trailer di HBO Max

Mancano sei mesi all’uscita di The Suicide Squad, ma James Gunn ha già concluso i lavori sul film, post-produzione compresa.

Rispondendo alla domanda di un fan, preoccupato delle ingerenze della Warner Bros. in fase di montaggio, il regista ha dichiarato quanto segue:

The Suicide Squad è completamente finito e montato, e ho preso ogni signola decisione [in proposito] senza che loro [ovvero la Warner, ndr] interferissero neanche una volta. Mi hanno dato pochissime annotazioni – di solito erano buone e marginali, le ho seguite se volevo e non le ho seguite quando non volevo. La Warner è stata fantastica sul piano creativo.

Insomma, Gunn sostiene di aver avuto l’ultima parola sul montaggio finale, e di non essere sceso a compromessi nella realizzazione del film. D’altra parte, un cineasta come lui ha bisogno di agire in libertà, e la Warner l’ha ingaggiato proprio perché interessata al suo stile.

L’uscita di The Suicide Squad: Missione suicida – questo il titolo italiano – è attesa per il prossimo 6 agosto nelle sale americane. Come tutti i film Warner del 2021, sarà distribuito contemporaneamente al cinema e su HBO Max. Vi terremo aggiornati.

The Suicide Squad

La sinossi ufficiale

Benvenuti all’inferno, alias Belle Reve, la prigione con il più alto tasso di mortalità degli Stati Uniti d’America. Dove i peggiori supercattivi vengono imprigionati, e dove farebbero di tutto per uscire – persino entrare nella super segreta, super losca Task Force X. Il compito “o la va o la spacca” di oggi? Assemblare una squadra di prigionieri, tra cui Bloodsport, Peacemaker, Captain Boomerang, Ratcatcher 2, Savant, King Shark, Blackguard, Javelin e la psicopatica preferita da tutti, Harley Quinn. Poi armarli pesantemente e sganciarli (in modo letterale) sulla remota isola di Corto Maltese, che brulica di nemici. Attraverso una giungla in cui pullulano avversari e guerriglieri, la squadra è impegnata in una missione di ricerca e distruzione, con il solo Colonnello Rick Flag sul campo ad assicurarsi che si comportino bene… e i dispositivi di Amanda Waller nelle orecchie, che tracciano i loro movimenti. Come sempre, una mossa falsa e sono morti (che sia per mano dei nemici, di un compagno di squadra o della stessa Waller). Se qualcuno accettasse scommesse, sarebbe intelligente puntare contro di loro – tutti loro.

Il cast e l’uscita

Nel cast ci saranno Margot Robbie (Harley Quinn), David Dastmalchian (Polka-Dot Man), Daniela Melchior (Ratcatcher), Joel Kinnaman (Rick Flagg), Viola Davis (Amanda Waller), Jai Courtney (Capitan Boomerang), Idris Elba (Bloodsport), Storm Reid (Tyla), John Cena (Peacemaker), Flula Borg (Javelin), Peter Capaldi (Pensatore), Nathan Fillon (TDK), Joaquin Cosio, Mayling Ng (Mongal), Sean Gunn (Weasel), Juan Diego Botto, Taika Waititi, Alice Braga (Sol Soria), Steve Afee, Tinashe Kajese, Jennifer Holland, Julio Ruiz, Pete Davidson (Blackguard) e Michael Rooker (Savant).

L’uscita americana è prevista per il 6 agosto 2021. Vi ricordo inoltre che James Gunn è stato riaccolto dalla Disney come regista di Guardiani della Galassia: Vol. 3.

LEGGI ANCHE:

James Gunn conferma che The Suicide Squad sarà R-rated

Foto e concept art di The Suicide Squad dal CCXP

Anche Sylvester Stallone nel cast di The Suicide Squad

Le nuove foto di The Suicide Squad

Le copertine di Empire dedicate a The Suicide Squad

James Gunn ha invitato Kevin Feige sul set di The Suicide Squad

Starro potrebbe essere l’antagonista di The Suicide Squad

I teaser di The Suicide Squad dal DC FanDome

Sceneggiatura e produzione

The Suicide Squad è stato scritto da James Gunn, e pare sia molto in linea con il suo gusto, un po’ come la saga de I Guardiani della Galassia. Non sarà un sequel diretto, bensì un “rilancio” della famigerata Squadra Suicida che porterà il franchise in una nuova direzione, con attori e personaggi quasi interamente nuovi.

The Suicide Squad è prodotto da Charles Roven e Peter Safran, mentre Zack Snyder e Deborah Snyder sono accreditati come produttori esecutivi.

Un prequel di successo

Il primo Suicide Squad, scritto e diretto da David Ayer, non è stato accolto dai favori della critica, ma in compenso ha incassato 750 milioni di dollari in tutto il mondo, quindi non c’è da stupirsi che la Warner sia determinata a proseguire il franchise.

Fonte: ComicBookMovie

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Doctor Strange 2 – Bruce Campbell “conferma” il suo cameo nel film 28 Febbraio 2021 - 17:00

Un tweet sibillino di Bruce Campbell conferma il suo cameo in Doctor Strange in the Multiverse of Madness dell'amico Sam Raimi.

Omicidio tra i mormoni: un agghiacciante delitto al centro della nuova docuserie Netflix 28 Febbraio 2021 - 16:00

Omicidio tra i mormoni è una docuserie in tre parti sugli attentati che nel 1985 hanno sconvolto la comunità dei mormoni di Salt Lake City, minacciando gli storici principi della chiesa.

The Boys 3 – Antony Starr (Homelander) condivide una foto dal set 28 Febbraio 2021 - 15:00

Le riprese di The Boys 3 sono iniziate da qualche giorno, e Antony Starr ci mostra gli stivali di Homelander in una nuova foto dal set.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.