L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Disney: $16.9 di ricavi nel FYQ1, 94.9M di abbonati per Disney+, i ricavi per utente calano a $4.03

Disney: $16.9 di ricavi nel FYQ1, 94.9M di abbonati per Disney+, i ricavi per utente calano a $4.03

Di Marlen Vazzoler

Nel suo primo trimestre dell’anno fiscale – terminato il 2 gennaio – Disney ha registrato un fatturato di $16,9 miliardi, contro i $20 miliardi dell’anno precedente. L’utile diluito per azione è stato di 32 centesimi contro $1,53.

I risultati complessivi hanno superato le aspettative degli analisti di Wall Street, nonostante la perdita di $2,6 miliardi nei parchi a tema a causa degli effetti del Covid-19.

La società ha diviso il suo rapporto finanziario in due aree principali:

  • Il fatturato di Disney Media e Distribuzione dell’intrattenimento – che include le reti lineari; Direct-to-Consumer e vendita di contenuti/licenza – è di $12,6 miliardi, è calato del 5%. L’utile operativo di $1,45 miliardi è sceso del 2% rispetto all’anno precedente.Linear Networks raggruppa i canali nazionali e internazionali da ESPN a ABC Television Network. DTC include Disney+, ESPN e Hulu. La vendita di contenuti e la concessione di licenze comprende televisione, SVOD, intrattenimento domestico e cinema.
  • Per quanto riguarda i parchi Disney, esperienze e prodotti le vendite sono calate del 53%: $3,58 miliardi. La divisione ha registrato una perdita d’esercizio di $119 milioni, nel trimestre precedente aveva registrato un profitto di $2,5 miliardi.

Direct-to-consumer

Disney+ ha raggiunto 94,9 milioni di abbonati nel trimestre ma il fatturato medio per utente è sceso del 28% rispetto ai livelli dell’anno precedente. Le proiezioni originali della compagnia prevedevano il raggiungimento di 90 milioni di abbonamenti per Disney Plus entro quattro anni.

$3,5 miliardi i ricavi DTC,  un aumento del 73%, le perdite d’esercizio sono scese a $466 milioni rispetto a $1,1 miliardi di un anno fa. La direzione ha previsto un pareggio delle attività di streaming entro l’anno fiscale del 2024.

Gli abbonati Disney+, Hulu ed ESPN+ sono 146.4 milioni, +131% rispetto all’anno scorso.  

Gli abbonati di ESPN+ sono 12,1 milioni, quasi il doppio rispetto a un anno fa, +30% per Hulu che ora ha 39,4 milioni di abbonati grazie il servizio on-demand e il pacchetto Hulu + Live TV. Con 4 milioni di abbonati con il live bundle, Hulu è ora il quinto più grande operatore di pay-TV negli Stati Uniti.

Il ricavo medio per utente

Quando è stato lanciato Disney+ il ricavo medio per utente (ARPU) era di $5,56, come sappiamo nell’ultimo trimestre è sceso a $4.03, un calo che ha causato preoccupazione sia internamente che tra alcuni investitori.

Inizialmente il servizio era stato offerto a basso costo/costo zero agli abbonati Hotstar (piattaforma ereditata con l’acquisizione della Fox), questo ha accelerato la crescita globale di Disney+ ma ha anche posto dei limiti ai ricavi, almeno per il breve termine.

Il controllo di Hotstar ha dato alla Disney una posizione centrale nell’ambito dei media in Asia meridionale. Da Disney Plus Hotstar in India e in Indonesia proviene un terzo dei 94.9 milioni di abbonati di Disney+. In uno dei piani di abbonamento più popolari, che offre il bundle Disney Plus/Hotstar, l’utente paga Disney+ a meno di $2 al mese.

Il CFO Christine McCarthy ha detto che escludendo Disney Plus Hotstar, l’ARPU mensile del trimestre sarebbe di $5.37 (-3%).

Per questo motivo la compagnia ha già pianificato un aumento dei prezzi per Disney+ a partire dal prossimo mese. Dal 26 marzo 2021, negli USA costerà $7.99 al mese (rispetto ai $6.99  di adesso) o $79.99 all’anno (rispetto a $69.99). Il bundle Disney Plus, Hulu con pubblicità ed ESPN+ aumenterà di un dollaro e costerà $13.99 al mese.

Disney+

Disney non ha fornito alcun dettaglio ufficiale in merito alle visualizzazioni dei contenuti di Disney+, inclusi i lungometraggi che sono stati lanciati sulla piattaforma a causa della pandemia del covid-19.

L’accordo per il bundle di Verizon con Disney+, lanciato nel novembre 2019, è terminato. Anche se sono state annunciate nuove promozioni con la piattaforma, Verizon ha rivelato che circa un terzo dei clienti che hanno sottoscritto al bundle originale non hanno fatto un rinnovo.

Fonti Deadline, Deadline, Variety

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Asterix: Alain Chabat dirigerà una serie animata in 3D per Netflix 2 Marzo 2021 - 22:17

Alain Chabat, il regista del film Asterix e Obelix - Missione Cleopatra, dirigerà una serie animata in 3D per Netflix dedicata al piccolo Gallo, basata su Asterix e il duello dei capi

Soul: il film Pixar dal 31 marzo in Blu-Ray e DVD 2 Marzo 2021 - 21:45

Soul sarà disponibile in Blu-Ray, DVD e sulle piattaforme digitali a partire dal 31 marzo. Ecco tutti i dettagli sui contenuti extra.

Roar: Nicole Kidman, Cynthia Erivo e Alison Brie nella serie Apple delle creatrici di GLOW 2 Marzo 2021 - 21:00

Creata da Liz Flahive e Carly Mensch, la serie è basata su una raccolta di racconti di Cecelia Ahern

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.