L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Christopher Plummer è morto, addio ad una leggenda di Hollywood

Christopher Plummer è morto, addio ad una leggenda di Hollywood

Di Filippo Magnifico

Christopher Plummer è morto. Aveva 91 anni e come confermato dalla famiglia si è spento serenamente nella sua casa del Connecticut, con al suo fianco la moglie Elaine Taylor.
Lou Pitt, suo amico di lunga data nonché manager ha dichiarato:

Chris era un uomo straordinario che amava e rispettava profondamente la sua professione con un modo di fare all’antica. Era un vero e proprio tesoro nazionale, che ha sempre difeso le sue radici canadesi. Attraverso la sua arte a la sua umanità è riuscito a toccare tutti i nostri cuori e il suo mito durerà anche con le generazioni a venire. Sarà per sempre con noi.

Una carriera ricca di soddisfazioni

Professionista a teatro ma anche sul grande schermo, durante la sua carriera Christopher Plummer aveva recitato in film indimenticabili, tra questi Tutti insieme appassionatamente, diretto nel 1965 da Robert Wise. Il ruolo del capitano Von Trapp l’aveva fatto diventare una star a livello mondiale, nonostante lui non l’avesse mai particolarmente apprezzato.

In ogni caso, quel film gli aveva permesso di conquistare l’universo patinato di Hollywood e di comparire in altri titoli come I boss del dollaro e Gesù di Nazareth di Franco Zeffirelli. Una filmografia immensa, tra cinema e televisione, che comprende anche Beginners. Un film e un ruolo, quello di padre gay, che nel 2012 gli aveva permesso di vincere un Oscar, conquistando allo stesso tempo un primato: quello di uomo più anziano (82 anni) a vincere la tanto ambita statuetta.

Una cosa che lui stesso aveva scherzosamente sottolineato durante il suo discorso di accettazione, rivolgendosi al suo premio e dicendo:

Hai soltanto due anni più di me, cara… dove sei stata per tutta la mia vita?

Tra le sue ultime interpretazioni ricordiamo Tutti i soldi del mondo di Ridley Scott. Un ruolo, quello di J. Paul Getty, che gli era letteralmente piombato addosso dopo l’allontanamento di Kevin Spacey. Nel 2019 era anche comparso in Cena con delitto – Knives Out di Rian Johnson.

Fonte: Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Come Space Jam A New Legacy è collegato a Wonder Woman 7 Marzo 2021 - 10:00

Space Jam: A New Legacy conterrà moltissimi riferimenti ad altri franchise della Warner Bros. Tra questi anche Wonder Woman...

Grindr annuncia la sua prima serie tv: Bridesman 7 Marzo 2021 - 9:00

Anche Grindr tenta la strada delle serie tv. La sua prima produzione sarà Bridesman, una comedy composta da brevi episodi della durata di 10 minuti.

Star Wars: nella serie su Cassian Andor ci saranno anche Obi-Wan Kenobi e Ahsoka Tano? 6 Marzo 2021 - 20:00

Alcuni interessanti rumor sulla serie live-action di Star Wars dedicata a Cassian Andor, le cui riprese sono attualmente in corso, hanno cominciato a circolare nel web.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.