L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Brett Ratner dirigerà un biopic dei Milli Vanilli

Brett Ratner dirigerà un biopic dei Milli Vanilli

Di Marco Triolo

Brett Ratner si prepara a tornare dietro la macchina da presa per dirigere un progetto che corteggiava da tempo: un biopic del duo pop Milli Vanilli. Il progetto sarà prodotto da Millennium Media in collaborazione con la RatPac Entertainment di Ratner. Millennium presenterà il film all’edizione virtuale dell’European Film Market del Festival di Berlino.

Era dal 2014, e da Hercules: Il guerriero, che Brett Ratner non dirigeva un film di finzione. In seguito ha diretto il documentario American Express Unstaged: Dead & Company e un episodio della serie Breakthrough.

Nel novembre 2017, sette attrici, incluse Olivia Munn e Natasha Henstridge, hanno accusato il regista di molestie sessuali e comportamenti inappropriati. Warner Bros., con cui RatPac aveva un accordo redditizio, ha tagliato i ponti con Ratner.

Il regista ha negato le accuse e mantenuto un basso profilo. Due settimane fa è arrivato l’annuncio di un nuovo progetto da produttore, uno dei vari film sul caso WallStreetBets (un biopic dei suoi fondatori Jaime e Joel Rogozinski).

La storia dei Milli Vanilli

Ma il progetto sui Milli Vanilli è molto più vecchio e importante per Brett Ratner. Il regista ci sta lavorando da oltre dieci anni. Il duo franco-tedesco era composto da Fab Morvan e Rob Pilatus, ed ebbe un grande successo tra la fine degli anni ’80 e i primi ’90. Poi furono travolti da uno scandalo: si scoprì che non avevano davvero cantato loro nei loro album. Il produttore discografico tedesco Frank Farian li aveva scelti come volti ufficiali del suo progetto, ma in realtà i brani erano stati eseguiti da Charles Shaw e Brad Howell. Pilatus è morto nel 1998, mentre Morvan ha proseguito con una carriera solista.

Il film includerà i maggiori successi del duo nella colonna sonora, inclusi brani scritti da Diane Warren (Blame It On The Rain) e Kevin Liles (Girl You Know It’s True). Liles sarà anche produttore esecutivo, mentre Jeff Nathanson (Rush Hour) ha scritto la sceneggiatura.

Fonte: Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Tutta colpa di Freud: il trailer della serie con Claudio Bisio, dal 26 febbraio su Prime 24 Febbraio 2021 - 21:30

Tratta dal film di Paolo Genovese, la serie è diretta da Rolando Ravello e interpretata anche da Claudia Pandolfi, Max Tortora e Herbert Ballerina

Stoffa da Campioni – Cambio di Gioco: il trailer ufficiale della serie targata Disney+ 24 Febbraio 2021 - 21:03

Disney+ ha diffuso il trailer ufficiale della serie Stoffa da campioni: cambio di gioco, che debutterà sulla piattaforma streaming venerdì 26 marzo.

Disney+: ecco le date di uscita di Turner e il Casinaro, Monsters at Work e molto altro 24 Febbraio 2021 - 20:55

Dopo Loki e The Bad Batch, Disney+ ha svelato la data di uscita di altri titoli particolarmente attesi in arrivo sulla piattaforma nei prossimi mesi.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.