L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Wandavision: Tutto quello che dobbiamo sapere prima di vedere la serie

Wandavision: Tutto quello che dobbiamo sapere prima di vedere la serie

Di Andrea Suatoni

L’attesa è stata lunghissima, ma finalmente è finita: domani 15 Gennaio potremo finalmente vedere non uno, ma ben 2 episodi di Wandavision, la prima serie del Marvel Cinematic Universe su Disney+. La campagna pubblicitaria dello show ha creato volutamente una enorme confusione nella mente dei fan, che non vedono l’ora di capire come la serie sarà strutturata, cosa racconterà realmente, e soprattutto sperano di avere presto una risposta alla domanda: “Perché Visione sembra essere ancora vivo?”
Sappiamo poco di cosa avverrà in Wandavision, mentre le informazioni “generali” e le teorie attorno ad esse sono invece moltissime: ecco alcune cose che potrebbe essere utile sapere per chi vuole approcciarsi meglio alla visione!

WANDA, VISIONE E GLI ALTRI VOLTI NOTI

Sappiamo già che i protagonisti principali della serie saranno Scarlet (che nel Marvel Cinematic Universe non è in realtà ancora mai stata chiamata così) alias Wanda Maximoff e un redivivo Visione.
Accanto a loro però torneranno molti altri personaggi non nuovi ai fan del MCU, fra cui:

  • MONICA RAMBEAU, interpretata dall’attrice Teyonah Parris, che nei fumetti veste i panni i panni della supereroina Photon (ma lei stessa ha anche usato a lungo il nome di battaglia Captain Marvel), membro a più riprese di varie incarnazioni degli Avengers. Avevamo già visto una versione bambina di Monica in Captain Marvel, ambientato nel 1985: si tratta infatti della figli di Maria Rambeau, collega e migliore amica di Carol Danvers: in WandaVision Monica ormai cresciuta pare verrà invece reintrodotta in veste di membro dello S.W.O.R.D., nuova organizzazione simile allo S.H.I.E.L.D. che nei fumetti Marvel si occupa di curare i rapporti con popolazioni aliene e le relative minacce che queste possono costituire per l’umanità.
  • JIMMY WOO, interpretato dall’attore Randall Park, che nei fumetti è a capo di una divisione dello S.H.I.E.L.D. nota con il nome in codice di Agenti dell’Atlas, che comprende nelle sue fila alcuni supereroi (come Shang-Chi o Silk, la controparte femminile di Spider-Man). Nel MCU abbiamo conosciuto L’agente dell’FBI Jimmy Woo in veste di “guardiano” di Scott Lang durante gli arresti domiciliari in Ant-Man and the Wasp. Probabilmente anche lui sarà presentato come un membro dello S.W.O.R.D.
  • DARCY LEWIS, interpretata dalla protagonista di 2 Broke Girls Kat Dennings. L’assistente di Jane Foster (Natalie Portman) vista in Thor e in Thor: The Dark World (ma assente in Thor: Ragnarok) è un personaggio originale del MCU che ritroveremo  nello S.W.O.R.D. anche lei: aguzzando gli occhi in uno dei vari trailer dello show, è possibile infatti vedere Kat Dennings sullo sfondo durante un assalto di un plotone di tale organizzazione.

Rumor per nulla confermati vorrebbero l’apparizione anche di Pietro Maximoff (Aaron Taylor-Johnson), fratello di Wanda anche lui di ritorno dalla tomba dopo essere morto in Avengers: Age of Ultron.

WandaVision

UNA SIT-COM D’ALTRI TEMPI

I fan furono sconcertati quando da uno dei primi annunci dello show, Wandavision sarebbe dovuta risultare essere una sit-com. Non sappiamo in realtà come sarà davvero strutturata la serie, ma pare che Wanda, Visione e tutti gli sfortunati (?) che hanno a che fare con la loro apparentemente idilliaca vita di coppia si ritrovino a viaggiare loro malgrado (e probabilmente senza rendersene davvero conto) in diverse linee temporali, o in diverse realtà alternative.
Ognuna di queste prende spunto da una o più ben precisa sit-com significativa della decade di riferimento, come ad esempio Lucy ed Io (anni ’50), Vita da Strega (anni ’60), La Famiglia Brady (anni ’70), Sabrina, Vita da Strega, Pappa e Ciccia o Gli Amici di Papà (anni ’90). Ad ogni modo, l’impianto sit-com sarà con tutta probabilità solamente funzionale al racconto della storia di Wanda e Visione, che ci si aspetta molto drammatica ed importante per i futuro del MCU.

WandaVision

DI COSA PARLA WANDAVISION

La sinossi ufficiale della serie recita:

WandaVision mischia lo stile di una sitcom classica con il Marvel Cinematic Universe, dove Wanda Maximoff (Elizabeth Olsen) and Vision (Paul Bettany), due super esseri che stanno vivendo la loro vita in provincia, iniziano a sospettare che nulla è ciò che sembra.

I due protagonisti dovranno quindi affrontare un oscuro nemico (fisico? Metafisico? O aaddirittura psicologico, visto che molti credono che il villain sia Wanda stessa?) dopo essersi resi conti di essere “incastrati” in una sorta di illusione. Tenendo da parte le innumerevoli teorie, l’unica altra cosa che sappiamo per certa è l’esordio dello S.W.O.R.D. (creato da Joss Whedon nei fumetti, sulle pagine di Astonishing X-Men) nel MCU.
La presenza di Visione aveva fatto pensare a qualcuno che la serie potesse essere un prequel, ma è invece confermato che questa sarà ambientata dopo la sua morte in Avengers: Infinity War (anche se non abbiamo riferimenti più specifici se non per la presenza stessa di Wanda, ricomparsa in Avengers: Endgame dopo lo schiocco di dita di Thanos).

In particolare, la serie esplorerà la reale estensione dei poteri di Wanda Maximoff, che nei fumetti è stata in grado di modificare letteralmente la realtà a suo piacimento.

DOVE ERAVAMO RIMASTI?

Infine, visto che molto tempo è passato, potrebbe servire a qualcuno un piccolo “ripasso”: Wanda Maximoff, dopo un (breve) esordio da villain, entra a far parte degli Avengers rivoltandosi ad Ultron e perdendo il fratello gemello Pietro, cui era legatissima. I suoi poteri derivano da esperimenti compiuti sulla Gemma della Mente, una delle Gemme dell’Infinito, e comprendono, per quanto mostrato fino ad ora, telecinesi ed una indefinita forma di manipolazione mentale. Visione è invece un androide, risultato della “fusione” dell’intelligenza artificiale creata da Tony Stark e nota come J.A.R.V.I.S. con Ultron cui la stessa Gemma della Mente ha conferito vita e libero arbitrio. I due finiscono per innamorarsi l’una dell’altro.

Durante lo scontro con Thanos in Wakanda visto in Avengers: Infinity War, Visione in un’ultimo disperato tentativo di contrastare Thanos chiede a Wanda di distruggere la Gemma della Mente incastonata nella sua testa. Disperata, l’eroina distrugge la Gemma, decretando anche la morte di Visione: Thanos però utilizzando la Gemma del Tempo, “riporta indietro” Visione e la Gemma, ed impadronendosene lo uccide di nuovo. La mente di Visione era però stata caricata in un server da Shuri, sorella di Black Panther…

Al termine di Avengers: Endgame, Wanda, che era scomparsa per 5 anni dopo l’ormai iconico “schiocco di dita”, torna in vita anche lei, mostrando di essere arrabbiata al punto di riuscire a tenere testa a Thanos da sola, quando nessuno degli altri Avengers ci era riuscito senza aiuto. Abbiamo quindi lasciato Visione nell’aldilà, ma forse pronto a tornare in vita grazie ai file di Shuri, mentre Wanda (probabilmente inconsapevole del precedente download… anche se è probabile che questa storyline non venga affatto utilizzata) iniziava a scendere a patti con la morte del suo amato.


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Box Office Giappone: Belle supera i ¥3 miliardi e l’incasso di Mirai di Hosoda 1 Agosto 2021 - 1:15

Belle di Mamoru Hosoda supera i ¥3 miliardi al Box Office giapponese e l'intero incasso di Mirai. Il film riceverà il 3 agosto il Locarno Kids Award. Buoni debutti per Crayon Shin Chan 29 e Fate/Grand Order 3

Box Office USA: Jungle Cruise apre con $13.378M, Green Knight con $2.878M 31 Luglio 2021 - 23:59

Jungle Cruise e The Green Knight superano le previsioni degli analisti con il loro debutto al box office americano, conquistando rispettivamente i primi due posti

Awkwafina e Sam Rockwell doppieranno The Bad Guys della DreamWorks 31 Luglio 2021 - 19:00

DreamWorks ha annunciato i doppiatori, tra cui Awkwafina e Sam Rockwell, del lungometraggio animato The Bad Guys in arrivo nel 2022.

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.