L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
WandaVision: Chi è in Realtà Geraldine?

WandaVision: Chi è in Realtà Geraldine?

Di Andrea Suatoni

Nella puntata odierna di WandaVision, l’attenzione si è spostata su un personaggio in particolare fra i comprimari della serie in onda su Disney+: Geraldine, che aveva esordito nello scorso episodio interpretata dall’attrice Teyonah Parris, sembra ora un personaggio completamente diverso, e pare avere moltissimi segreti. La donna potrebbe aver scatenato il lato più oscuro di Wanda… Ma chi si nasconde davvero dietro l’identità di Geraldine?

IN WANDAVISION

Sapevamo ormai da molto tempo prima dell’inizio della serie, da annunci ufficiali, che il personaggio interpretato da Teyonah Parris nella serie WandaVision sarebbe stato quello di Monica Rambeau, personaggio noto tanto ai lettori dei fumetti Marvel quanto ai fan dei film del Marvel Cinematic Universe.
In effetti, siamo rimasti un po’ sorpresi quando il suo personaggio si è presentato nello scorso episodio come “Geraldine”, una delle cittadine di Westview che fin da subito fa amicizia con Wanda e Visione: come mai in fase di pre-produzione Disney e Marvel Studios hanno annunciato qualcosa di diverso da ciò che invece abbiamo visto? Sembra abbastanza ovvio che tutti i concittadini dei due protagonisti siano in qualche modo prigionieri di Westview, ma se prima credevamo che essi fossero “vittime” della magia di Wanda o di chissà quale tipo di ipnosi, controllo mentale o illusione, ora non ne siamo più tanto sicuri (soprattutto dopo lo strano dialogo di Visione con Agnes ed Herb).
Monica Rambeau in particolare sembrerebbe aver autonomamente cambiato identità fingendosi Geraldine, finendo però per tradirsi nel momento in cui nomina il robot Ultron, assassino di Pietro Maximoff in Avengers: Age of Ultron. Ma perché lo avrà fatto? Ed il suo sarà davvero stato libero arbitrio, visto che la donna sembrava non totalmente in sé in più di un momento? La sua uscita da Westview “in volo” è stata causata da Wanda con i propri poteri, o è Monica stessa ad essere fuggita volando, manifestando dei superpoteri a sua volta?
Sono ancora moltissime le domande aperte, e pian piano la serie sta iniziando a rispondere…

DA CAPTAIN MARVEL A PHOTON

Nei fumetti, Monica Rambeau è una nota supereroina: ha ottenuto casualmente i suoi poteri venendo a contatto con dell’energia extradimensionale, che ha mutato il suo corpo rendendola capace di convertire il suo corpo in pura energia (e soprattutto di usare tale energia a piacimento). Il suo primo nome di battaglia fu Captain Marvel, ed in tale veste si unì agli Avengers diventando famosa come la prima eroina afro-americana a militare fra le fila degli “Eroi più potenti della Terra”. Per un periodo, ne divenne anche leader.

In seguito ad una momentanea perdita di poteri, lasciò il gruppo per vivere una serie di avventure in solitaria, con un nuovo nome di battaglia, Photon, che cambiò poi più avanti in Pulsar ed infine in Spectrum, nome con il quale è attualmente conosciuta nelle storie dell’universo a fumetti Marvel: in esse, dopo aver lasciato il comando di una nuova squadra di Avengers (i Mighty Avengers), si è unita al gruppo degli Ultimates.
Fra gli Ultimates milita anche Visione: i due hanno legato molto quando Monica, per salvare la vita del compagno, ha dato fondo all’estensione massima dei suoi poteri arrivando fin quasi ad esaurirli totalmente.

MARVEL CINEMATIC UNIVERSE

Il nome di Monica Rambeau non dovrebbe suonare nuovo ai fan del Marvel Cinematic Universe: il personaggio aveva infatti già fatto il suo esordio un paio di anni fa nell’universo unito di Disney e Marvel Studios.
Monica, interpretata dalla piccola Azari Akbar, era infatti già apparsa nel film Captain Marvel nel 2019, all’età di 11 anni. Il film era infatti ambientato nel 1995, e Monica ci è stata presentata come la figlia di Maria Rambeau, grande amica di Carol Danvers alias la supereroina (e membro degli Avenger) Captain Marvel.

Considerando che la serie dovrebbe essere ambientata dopo il film Avengers: Endgame (quindi nel 2025/2026, considerando i 5 anni trascorsi fra lo schiocco di dita di Thanos e quello di Iron Man), Monica in WandaVision dovrebbe avere intorno ai 40 anni, 35 se anche lei scomparve per 5 anni a causa di Thanos (rendendo il casting di Teyonah Parris più credibile di quanto non si pensi ad una prima occhiata).
Monica comparirà anche in Captain Marvel 2, ma non sappiamo ancora in quali vesti (o in quale costume): “Geraldine” potrebbe in effetti possedere dei superpoteri, con i quali potremmo averla vista volare fuori da Westview al termine dell’episodio (anche se è molto più probabile che tale “uscita di scena” improvvisa sia stata causata da Wanda).

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Netflix: Tutte le novità di Marzo 2021 28 Febbraio 2021 - 20:00

Moltissimi contenuti si aggiungono al catalogo di Netflix a partire dal mese di Marzo, fra cui spicca un elenco di pellicole più lungo del solito: ecco tutte le novità in arrivo!

Gomorra: ecco le prime immagini della stagione 5 28 Febbraio 2021 - 19:00

Salvatore Esposito ci offre un assaggio della quinta stagione di Gomorra, che come sappiamo sarà anche l’ultima.

Superman & Lois – Una featurette dedicata al ritorno a Smallville 28 Febbraio 2021 - 18:00

La nuova featurette di Superman & Lois è dedicata a Smallville, la città in cui Clark è cresciuto, dove lui e famiglia si trasferiscono all'inizio della serie.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.