The Mandalorian: Mark Hamill ringrazia Peyton Reed per aver reso Luke “un simbolo di speranza”

The Mandalorian: Mark Hamill ringrazia Peyton Reed per aver reso Luke “un simbolo di speranza”

Di Marco Lucio Papaleo

The Mandalorian è stato un successo, ripetuto anche con la seconda stagione, risultato tutt’altro che scontato. Il motivo è stato una combinazione di fattori, tra cui il genuino impegno e la passione dei membri del cast tecnico e attoriale.
Risulta quindi più che comprensibile l’entusiasmo e i ringraziamenti pubblici dimostrati online dai membri del cast, anche quando si tratta “solo” di camei di pregio, come quello di Mark Hamill, che ha brevemente ripreso il ruolo di Luke Skywalker per l’ottavo episodio della seconda stagione.

Hamill -che in realtà ha più che altro doppiato e dato le sue sembianze per il mocap che ha permesso di ricreare il suo alter ego giovanile sul corpo di Max Lloyd Jones– si è detto più volte entusiasta dell’esperienza, come vi abbiamo raccontato anche qui, e la sua scena è stata accolta con affetto da tutti i fan, senze le divisioni che invece avevano accompagnato la sua rappresentazioni nella recente terza trilogia cinematografica.

Ora Peyton Reed, regista, tra le altre cose, dei due film su Ant-Man per i Marvel Studios e del decimo e sedicesimo episodio di The Mandalorian, ha deciso di ringraziare pubblicamente Hamill per l’importanza che ha avuto non solo per la sua carriera ma nella sua vita, in generale.

Un affettuoso botta e risposta

Caro @HamillHimself, quando ero un ragazzino, questa foto campeggiava sul muro della mia camera. STAR WARS, e Luke Skywalker in particolare, significavano molto per me. Certe cose non cambiano mai. È stato un onore e un sogno divenuto realtà lavorare con te a The Mandalorian. Grazie.

è il messaggio di Reed, lanciato su Twitter.

La risposta di Hamill non si è fatta attendere, e siamo certi che Reed abbia apprezzato:

Caro @MrPeytonReed, sono così grato per aver avuto l’inaspettata opportunità di rivisitare il mio personaggio quando ancora era un simbolo di speranza e ottimismo. Hai assicurato regia e gentilezza, e questo è stato un element cruciale nell’esperienza, e per me significa più di quel che riesco a esprimere. Grazie

La citazione a “quando [Luke] ancora era un simbolo di speranza e ottimismo” probabilmente si riferisce al fatto che nella nuova trilogia il personaggio incarna una certa disperazione e, comunque, ha un’altra mentalità, decisamente diversa da quella della gioventù, e immaginiamo che Hamill tenga molto a quell’immagine, in tempi come questi.

LEGGI ANCHE:

The Mandalorian 2: la recensione del finale di stagione, The Rescue

Star Wars The Mandalorian: Le citazioni e i riferimenti nell’ultimo episodio della stagione 2

LEGGI ANCHE

The Last of Us: Pedro Pascal nella parodia su Mario Kart del Saturday Night Live 5 Febbraio 2023 - 17:00

Ospite al Saturday Night Live, Pedro Pascal ha interpretato Mario in un trailer parodia di Mario Kart, in omaggio a The Last of Us

DC Universe, ecco i loghi (provvisori) del Capitolo 1: Gods and Monsters 5 Febbraio 2023 - 15:00

Una foto dalla presentazione del DC Universe mostra i loghi provvisori dei film e delle serie del primo capitolo.

The Last of Us, ecco le foto del quarto episodio 5 Febbraio 2023 - 13:00

Ci sono anche i personaggi di Melanie Lynskey e Jeffrey Pierce nelle foto del quarto episodio di The Last of Us.

Regina King e Freddie Highmore insieme per la serie The Comedown 5 Febbraio 2023 - 10:00

I due saranno produttori esecutivi della serie Starz basata sul romanzo Questioni di famiglia di Rafael Frumkin

The Authority: James Gunn e “il The Boys” del DC Universe 2 Febbraio 2023 - 17:37

Un film su un team di eroi dai metodi estremi, incentrato su una versione gay e cazzutissima di Batman e Superman, e non nato in casa DC.

Ecco chi diavolo sono i Creature Commandos di James Gunn 1 Febbraio 2023 - 15:49

Da dove salta fuori la squadra di soldati sovrannaturali a cui verrà dedicata nel nuovo DC Universe una serie animata su HBO.

The Last of Us, lo struggente terzo episodio si è preso molte licenze rispetto al gioco (e ha fatto benissimo) 30 Gennaio 2023 - 11:11

Con il terzo episodio, la serie di The Last of Us cambia notevolmente la storia e la sorte di alcuni personaggi. E il risultato è struggente.

L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI