L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Danny Boyle dirigerà una miniserie sui Sex Pistols con Maisie Williams

Danny Boyle dirigerà una miniserie sui Sex Pistols con Maisie Williams

Di Marco Triolo

Danny Boyle tornerà a collaborare con FX dopo Trust, per una miniserie in sei parti su Steve Jones, leggendario chitarrista dei Sex Pistols, la band che lanciò la rivoluzione del punk rock britannico. Boyle dirigerà i sei episodi e sarà produttore esecutivo. La serie, intitolata Pistol, è stata sviluppata da Craig Pearce (Moulin Rouge!, il biopic di Elvis di Baz Luhrmann), che l’ha scritta insieme a Frank Cottrell Boyce (24 Hour Party People). Toby Wallace (Babyteeth) interpreterà Jones. Maisie Williams di Game of Thrones sarà invece l’icona punk Jordan.

Il resto del cast include Anson Boon (Crawl) nei panni di John Lydon, alias Johnny Rotten. E poi Louis Partridge (Enola Homes) nel ruolo di Sid Vicious, Jacob Slater nei panni di Paul Cook e Fabien Frankel nel ruolo di Glen Matlock. Inoltre, Dylan Llewellyn (Derry Girls) sarà Wally Nightingale, Sydney Chandler (Don’t Worry Darling) sarà Chrissie Hynde ed Emma Appleton (The Witcher) sarà Nancy Spungen. Jones, Boyle e Pearce saranno produttori esecutivi insieme a Gail Lyon, Anita Camarata, Tracey Seaward, Paul Lee e Hope Hartman. Le riprese inizieranno il 7 marzo.

Danny Boyle racconta Steve Jones

Alla base della miniserie ci sarà l’autobiografia di Steve Jones, Lonely Boy: Tales from a Sex Pistol. Spiega Boyle:

Immaginate di fare irruzione nel mondo di The Crown e Downton Abbey con i vostri amici e urlare le vostre canzoni e la vostra rabbia a tutto quello che rappresentano. Quello fu il momento in cui società e cultura britanniche cambiarono per sempre. Fu la detonazione della cultura di strada britannica, quando ragazzi ordinari presero il palco e diedero sfogo alla loro frustrazione e alla loro moda, e tutti dovettero guardare e ascoltare. E tutti li temevano e li seguivano. I Sex Pistols. Al loro centro c’era un giovane e affascinante cleptomane privo di educazione – un eroe per quei tempi – Steve Jones. Che divenne, nelle sue parole, il 94° più grande chitarrista di tutti i tempi. Racconteremo come ci sia arrivato.

Fonte: Deadline


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Star Wars: Galactic Starcruiser, un’esperienza unica al mondo dal 2022 a Walt Disney World 4 Agosto 2021 - 21:30

Due giorni e due notti a bordo di un'astronave da crociera, un'esperienza immersiva come mai prima d'ora per i fan di Star Wars

Annette: il trailer del musical di Leos Carax con Adam Driver e Marion Cotillard 4 Agosto 2021 - 20:45

Il film uscirà in USA su Amazon Prime Video, mentre arriverà in Italia al cinema da I Wonder Pictures, Koch Media e Wise Pictures il 20 agosto

Wednesday: Eva Green sarà Morticia Addams nella serie Netflix di Tim Burton? 4 Agosto 2021 - 20:00

La serie su Mercoledì de La famiglia Addams sarà anche interpretata da Jenna Ortega

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.