L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Rob Cohen risponde alle accuse di Asia Argento

Rob Cohen risponde alle accuse di Asia Argento

Di Marco Triolo

Qualche giorno fa, ospite a Verissimo su Canale 5 per presentare la sua autobiografia Anatomia di un cuore selvaggio, Asia Argento ha sganciato una bomba, muovendo pesanti accuse contro il regista Rob Cohen. L’autore di Fast & Furious, che ha diretto Argento in xXx, è stato da lei accusato di averle somministrato GHB, la cosiddetta “droga dello stupro”:

Era un predatore e come tutti i predatori ovviamente nega. Durante le riprese del film xXx mi ha dato da bere il GHB, che io non conoscevo e che ti fa perdere i sensi. La mattina dopo non avevo capito cosa fosse successo, mi autoaccusavo di aver fatto una cosa che non volevo. Non l’ho denunciato perché non avevo capito cosa fosse successo. L’ho scoperto dopo parlando con un mio amico che mi ha aperto gli occhi su quella sostanza.

L’attrice e regista ha aggiunto che non voleva inizialmente raccontarlo “per non alzare un nuovo polverone” dopo il ben noto caso Harvey Weinstein. Infine, ha deciso di parlarne nel suo libro perché “altre due donne hanno parlato contro di lui, tra cui sua figlia”. La figlia di Rob Cohen, Valkyrie Weather, lo aveva accusato di averla molestata da bambina e di essere stata portata dal padre oltreoceano a visitare prostitute. Cohen ha negato.

La risposta di Rob Cohen

Il regista è ora intervenuto, attraverso un portavoce, per negare le accuse di Asia Argento:

Il signor Cohen nega categoricamente le accuse di molestie che gli ha rivolto Asia Argento come assolutamente false. Quando hanno lavorato insieme, avevano un eccellente rapporto di lavoro e il signor Cohen la considerava un’amica, perciò questa accusa risalente al 2002 è sconcertante, specialmente visto ciò che è stato riportato su di lei in anni recenti.

Il portavoce di Cohen si riferisce probabilmente alle accuse di molestie mosse contro Asia Argento dall’attore Jimmy Bennett, che l’attrice ha a sua volta negato, sostenendo che sia stato lui ad aggredire lei.

Fonti: Ansa, Deadline

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Wonder Woman 1984: il cinecomic con Gal Gadot dal 12 marzo in Dvd, Blu-ray e 4K 1 Marzo 2021 - 20:26

Wonder Woman 1984 sarà disponibile in DVD, Blu-Ray, 4K e Steelbook 4K da venerdì 12 marzo.

Luca: il film Pixar di Enrico Casarosa in Italia a settembre, lo conferma il regista 1 Marzo 2021 - 20:15

Sappiamo che Luca, il nuovo film Pixar diretto dall’italiano Enrico Casarosa, arriverà nelle nostre sale la prossima estate, ma quando di preciso?

Taylor Swift contro la serie Netflix Ginny & Georgia, ecco cosa è successo 1 Marzo 2021 - 19:59

Ginny & Georgia ha da poco fatto il suo debutto su Netflix ma ha già attirato l’attenzione di Taylor Swift e di tutti i suoi fan a causa di una battuta ritenuta sessista.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.