L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
È morto Larry King, titano del giornalismo televisivo americano

È morto Larry King, titano del giornalismo televisivo americano

Di Marco Triolo

Larry King, uno dei più noti e seguiti giornalisti televisivi americani, è scomparso a 87 anni. L’iconico personaggio della TV, famoso anche per il suo look – grandi occhiali e immancabili bretelle – era ricoverato al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles. Ci era entrato a fine dicembre per Covid-19, anche se nel comunicato pubblicato sulla sua pagina Facebook ufficiale non si fa menzione della causa della morte:

Con profonda tristezza, Ora Media annuncia la morte del nostro co-fondatore, conduttore e amico Larry King, che è spirato questa mattina all’età di 87 anni al Cedars-Sinai Medical Center di Los Angeles. Per 63 anni e attraverso le piattaforme radio, televisive e dei media digitali, le molte migliaia di interviste, premi e il plauso globale di Larry restano un testamento al suo unico e immortale talento di presentatore.

King ha presentato lo show Larry King Live sulla CNN per 25 anni, intervistando candidati presidenziali, celebrità, atleti, star del cinema e gente comune. Il suo stile informale e molto discorsivo, e la sua tendenza a lasciar parlare molto l’intervistato invece di interromperlo, continuano a fare scuola. King registrò oltre seimila ore del suo programma prima di andare in pensione nel 2010. Parliamo di oltre 30 mila interviste, incluse quelle a ogni singolo presidente in carica da Gerald Ford a Barack Obama.

Larry King e il cinema

Larry King era talmente un’icona da essere stato imitato da Norm MacDonald nel Saturday Night Live e persino da Stan Lee nel suo cameo in Iron Man 2. Al cinema, King è apparso nel ruolo di se stesso in molti film, da Ghostbusters a Nemico pubblico, passando per Contact, Mad City, The Jackal e Bulworth – Il senatore. Ha inoltre doppiato personaggi nella saga di Shrek ed è apparso in TV nella serie American Crime Story e in un episodio de I Simpson.

Fonte: CNN

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

In The Lost Lands – Milla Jovovich e Dave Bautista diretti da Paul W. S. Anderson 3 Marzo 2021 - 22:05

Il racconto di George R R Martin diventa un film, il progetto verrà presentato a Berlino.

The Gray Man: Nel cast Billy Bob Thornton, Alfre Woodard e Regé-Jean Page 3 Marzo 2021 - 21:35

Nuove entrate nel cast del film dei fratelli Russo, le riprese di The Gray Man cominceranno tra due settimane a Los Angeles

Thunder Force: il trailer del film Netflix con Super Octavia Spencer e Super Melissa McCarthy 3 Marzo 2021 - 20:36

Octavia Spencer e Melissa McCarthy sono due supereroine in Thunder Force, commedia d’azione scritta e diretta da Ben Falcone, in arrivo su Netflix il prossimo 9 aprile.

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.