L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
È morto Antonio Sabàto, star di spaghetti western e poliziotteschi

È morto Antonio Sabàto, star di spaghetti western e poliziotteschi

Di Marco Triolo

Antonio Sabàto, attore italiano celebre soprattutto per aver interpretato Lo scandalo, Grand Prix di John Frankenheimer e una sfilza di poliziotteschi e altri film di genere negli anni ’70, è morto a 77 anni in seguito a complicazioni dopo aver contratto il Covid-19. Lo ha confermato il figlio, anche lui attore e modello, Antonio Sabàto Jr., che il 4 gennaio aveva rivelato che il padre era “in terapia intensiva con il Covid in California”.

Nato a Montelepre, il provincia di Palermo, nel 1943, Antonio Sabàto si era fatto strada nel cinema italiano esordiendo con Lo scandalo, accanto ad Anouk Aimée e Philippe Leroy, nel 1966. Subito dopo aveva interpretato l’action Gran Prix, insieme a Toshiro Mifune, James Garner, Eva Marie Saint e Adolfo Celi.

L’era dei poliziotteschi

Dopo essere apparso in Barbarella, La monaca di Monza, nel giallo di Umberto Lenzi Sette orchidee macchiate di rosso e in spaghetti western come Al di là della legge, I tre che sconvolsero il West e I senza Dio, negli anni ’70 Sabàto incontrò il poliziottesco. Tra i suoi titoli più celebri, Milano rovente, …a tutte le auto della polizia… e Ritornano quelli della calibro 38. Nei primi anni ’80 apparve in Fuga dal Bronx, action post-apocalittico di Enzo G. Castellari.

Sul finire degli anni’80, Antonio Sabàto si trasferì negli Stati Uniti. Tra i suoi ultimi ruoli, il film High Voltage e una manciata di episodi di Beautiful, che chiusero la sua carriera nel 2006.

Fonte: Variety


SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Bob Odenkirk è “stabile” dopo il collasso sul set di Better Call Saul 29 Luglio 2021 - 8:45

Il figlio e i rappresentanti di Bob Odenkirk comunicano che l'attore è "stabile" e "starà bene" dopo il malore sul set di Better Call Saul.

Shea Whigham, Frank Grillo e Olivia Munn nel trailer dell’action The Gateway 28 Luglio 2021 - 21:30

La storia di un operatore dei servizi sociali che si ritrova a dover fronteggiare una gang per proteggere una sua assistita e suo figlio

Amazon Prime Video: tutte le novità di agosto 28 Luglio 2021 - 21:00

Tutti i titoli in arrivo nel mese di luglio, nel catalogo di Amazon Prime Video. Tra le novità Evangelion:3.0 + 1.01 Thrice Upon A Time e i capitoli precedenti, Borat Specials e le secondi stagioni di Modern Love e Star Trek: Lower Decks

Turner e il casinaro contro Fonzie 23 Luglio 2021 - 15:39

Quella volta che Henry Winkler preferì il casinaro, cioè il cane, a Tom Hanks...

Masters of the Universe: Revelation, la recensione 23 Luglio 2021 - 9:14

I Masters of the Universe, i Dominatori dell'Universo, sono tornati. Con una nuova serie animata destinata a spaccare in due la fanbase.

Trainspotting: il film di Danny Boyle, 25 anni dopo 20 Luglio 2021 - 9:27

Cosa ci resta dell'esplosiva black comedy di Danny Boyle, un quarto di secolo dopo.