L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Il principe cerca figlio sarà PG-13, a differenza de Il principe cerca moglie

Il principe cerca figlio sarà PG-13, a differenza de Il principe cerca moglie

Di Marco Triolo

Il principe cerca figlio, sequel della leggendaria commedia anni ’80 Il principe cerca moglie, sarà PG-13. Il rating è ufficiale e pone il sequel un gradino sotto all’originale, che era invece R-Rated. È la differenza che intercorre tra un film vietato ai minori e uno per tutti, ancora più pronunciata rispetto ai divieti italiani (molto più blandi). In sostanza, mentre Il principe cerca moglie poteva mostrare nudità e abbondare con le parolacce, Il principe cerca figlio sarà molto più contenuto nel caso delle seconde ed eviterà le prime.

Come ci spiega molto bene Nicolas Cage nella serie Netflix Storia delle parolacce, i film PG-13 possono utilizzare un solo “Fuck”, inteso come imprecazione e non l’atto sessuale. È probabile che Eddie Murphy si riserverà l’onore di utilizzarlo, ma è altrettanto probabile che il doppiaggio italiano sarà ben più sboccato della versione originale (anche se mancherà, purtroppo, Tonino Accolla).

Un sequel per tutta la famiglia

C’era da aspettarselo, comunque. Tempo fa, in concomitanza con l’uscita delle prime foto del film, il regista Craig Brewer aveva dichiarato:

Sappiate che abbiamo progettato questo film per essere un po’ provocatorio, ma anche per poter essere visto da una famiglia. Il mio figlio di 12 anni lo ha visto l’altro giorno e l’ha adorato. È per tutta la famiglia. Il fatto è che Il principe cerca moglie è passato così tanto in TV che un sacco di ragazzi lo hanno visto anche se era R-Rated.

Secondo la Motion Pictures Association of America, ovvero la censura cinematografica americana, il film contiene linguaggio “volgare e sessuale” e riferimenti all’uso di droghe. Le stesse ragioni per cui, molto probabilmente, l’originale venne invece vietato ai più giovani.

Il principe cerca figlio arriverà su Amazon Prime Video il 5 marzo. QUI ne potete vedere il trailer.

Fonte: ComicBook.com

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 5 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Thor: Love and Thunder – Jaimie Alexander (Lady Sif) in arrivo a Sydney per le riprese 24 Gennaio 2021 - 17:00

Jaimie Alexander è partita per Sydney, dove parteciperà alle riprese di Thor: Love and Thunder. Rivedremo quindi la sua Lady Sif dopo alcuni anni di assenza.

Godzilla vs. Kong – Il mondo ha bisogno di Kong nell’ultimo teaser prima del trailer 24 Gennaio 2021 - 16:00

Manca poco all'uscita del trailer di Godzilla vs. Kong, ma intanto è disponibile un altro assaggio: il mondo ha bisogno di Kong.

C.O.S.M.O.S. opzionato da Paramount Animation, è un incrocio tra Men in Black e Willy Wonka 24 Gennaio 2021 - 15:33

C.O.S.M.O.S. di Tom Wheeler è stato opzionato da Paramount Animation, il progetto è descritto come un incrocio tra Men in Black e Willy Wonka

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.