L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Fate: The Winx Saga – Il trailer ufficiale della serie, dal 22 gennaio su Netflix

Fate: The Winx Saga – Il trailer ufficiale della serie, dal 22 gennaio su Netflix

Di Lorenzo Pedrazzi

GUARDA ANCHE: Il teaser di Fate: The Winx Saga

A pochi giorni dalla premiere, Netflix ha svelato il trailer ufficiale di Fate: The Winx Saga, serie in live-action basata sul celebre cartoon Winx Club di Iginio Straffi.

Si tratta di una produzione italo-britannica girata in inglese, realizzata da Rainbow S.p.A. (la compagnia di Straffi) e Archery Pictures. È un adattamento molto libero, come potrete vedere nel trailer: le fate sono cinque adolescenti che frequentano Alfea, il collegio di magia di Oltre Mondo, e devono imparare a gestire i loro poteri in vista di una guerra che si profila all’orizzonte.

Fate: The Winx Saga uscirà venerdì 22 gennaio sulla piattaforma on-line, composta da sei episodi. Potrete vedere il trailer qui di seguito, in italiano e in originale.

Il trailer italiano

Il trailer originale

La sinossi ufficiale

La serie racconta le avventure di cinque fate che frequentano Alfea, il collegio di magia di Oltre Mondo. Le protagoniste dovranno imparare a gestire i propri poteri magici mentre affrontano l’amore, le rivalità e i mostri che minacciano la loro esistenza.

Il cast

Abigail Cowen (Dorcas de Le terrificanti avventure di Sabrina) interpreta Bloom. Nel cast anche Hannah van der Westhuysen (Fugitives, The Frankenstein Chronicles) nel ruolo di Stella; Precious Mustapha (Il giovane ispettore Morse) nella parte di Aisha; Eliot Salt (GameFace) in quella di Terra; Elisha Applebaum (Carly & Paolo Undercover Hooligan, No Reasons) nel ruolo di Musa; Sadie Soverall (Rose Plays Julie) in quello di Beatrix; Freddie Thorp (The Discovery of Witches, Safe, Overdrive) nella parte di Riven; Danny Griffin (So Awkward, The Gentlemen) in quella di Sky; Theo Graham (Clink, Hollyoaks, Doctors) nel ruolo di Dane; e Jacob Dudman (The Stranger, Medici, The A List) in quello di Sam.

Ci sono inoltre Eve Best (Nurse Jackie – Terapia d’urto), Robert James-Collier (Downton Abbey), Josh Cowdery (Agents of SHIELD) Alexander Mcqueen (The Thick of It, Sally 4Ever) e Eva Birthistle (Brooklyn, The Last Kingdom).

La regia

La regia della serie è curata da Lisa James Larsson.

L’autore e i produttori

La serie vede Brian Young (The Vampire Diaries, Kyle XY) come showrunner, mentre Judy Counihan e Kris Thykier di Archery Pictures (Riviera, ISIS – Le reclute del male) sono i produttori esecutivi, insieme a Cristiana Buzzelli e Joanne Lee per Rainbow.

Da No Time to Die a Ghostbusters, ecco le nuove date dei film 2021 (in costante aggiornamento)

Cinema chiusi fino al 27 marzo, QUI gli ultimi aggiornamenti.


Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Il San Diego Comic-Con@Home si terrà dal 23 al 25 luglio 1 Marzo 2021 - 22:28

Questa estate tornerà il San Diego Comic-Con@Home, l'organizzazione sta progettando un mini evento in presenza per novembre, svelate le date del 2022.

La città incantata sbarcherà a teatro, lo spettacolo sarà diretto da John Caird di Les Mis 1 Marzo 2021 - 21:39

Il regista premio Tony e Olivier John Caird dirigerà il primo spettacolo teatrale ispirato a La città incantata di Hayao Miyazaki. Debutterà nel 2022 in Giappone e potrebbe arrivare all'estero

Spike Lee racconterà New York, tra 11 settembre e Covid, in una docuserie HBO 1 Marzo 2021 - 21:30

NYC Epicenters 9/11-2021½ racconterà vent'anni di vita e battaglie nella Grande Mela

Spawn (FantaDoc) 28 Novembre 2020 - 12:00

All'inferno (e ritorno) i super-eroi!

Small Soldiers (FantaDoc) 2 Novembre 2020 - 16:08

La storia dei soldati giocattolo di Joe Dante.

Universal Soldier – I nuovi eroi (FantaDoc) 16 Ottobre 2020 - 16:51

Storia di un clonazzo di Terminator per cui Van Damme e Dolph Lundgren sono arrivati a menarsi (per finta) a Cannes.