L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
L'annuncio si chiuderà tra pochi secondi
CHIUDI 
Una startup israeliana promette di rivoluzionare il doppiaggio

Una startup israeliana promette di rivoluzionare il doppiaggio

Di Marco Triolo

Con l’aumento spropositato di contenuti portato dall’espansione delle piattaforme streaming, doppiare una serie o un film nel minor tempo possibile è diventato sempre più importante. Anche nel caso dei film distribuiti in sala i tempi per il doppiaggio si sono ristretti sempre di più, per via delle uscite day-and-date. Ma ora c’è una nuova startup nata proprio per far fronte a questa domanda schiacciante e che rischia, però, di fare una concorrenza spietata proprio al settore del doppiaggio tradizionale.

La startup è israeliana, si chiama DeepDub e sta sviluppando una tecnologia che dovrebbe permettere, in futuro, di doppiare una serie o un film senza doppiatori. Utilizzando una combinazione di traduzioni automatiche e intelligenza artificiale, dovrebbe trasporre in qualsiasi lingua la voce di un attore. Immaginate di vedere un film con Russell Crowe in italiano: normalmente sentireste la voce di Luca Ward. Questa tecnologia vi farebbe invece sentire le battute di Russell Crowe in italiano con la sua voce, il suo tono, il suo timbro specifico.

Potete farvi un’idea del funzionamento di DeepDub guardando questa clip:

La rivoluzione del doppiaggio

Quello che promette DeepDub è, naturalmente, un notevole risparmio di tempo e denaro. Quando è scoppiata la pandemia, Netflix ha dovuto rimandare le sessioni di doppiaggio delle sue serie e ciò ha comportato l’assenza delle tracce locali di alcuni prodotti. DeepDub mira a eliminare questo tipo di problemi, eliminando alla radice le sessioni di doppiaggio. Se davvero riuscirà nel suo intento, aspettiamoci comprensibili polemiche perché un intero settore ne soffrirebbe a lungo andare le conseguenze.

Fonte: Deadline

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER!

Vi siete persi un sacco di news su cinema e TV, perché avevate una gomma a terra, la tintoria non vi aveva portato il tight, le cavallette. Lo sappiamo. Ma tranquilli, siamo qui per voi!

Un'unica newsletter a settimana (promesso), con un contenuto esclusivo e solo il meglio delle notizie.
Segui QUESTO LINK per iscriverti!

SEGUICI SU TWITCH!

ASCOLTA I NOSTRI PODCAST!

Vi invitiamo a scaricare la nostra APP gratuita di ScreenWeek Blog (per iOS e Android) per non perdervi tutte le news sul mondo del cinema, senza dimenticarvi di seguire il nostro canale YouTube ScreenWeek TV. ScreenWEEK è anche su Facebook, Twitter e Instagram.

LEGGI ANCHE

Hardy, Harrelson, Williams e Harris nei nuovi poster di Venom: La furia di Carnage 20 Settembre 2021 - 17:19

Tom Hardy, Woody Harrelson, Michelle Williams e Naomie Harris nei nuovi poster di Venom: La furia di Carnage

Il Signore degli Anelli: Howard Shore in trattative per la serie Amazon 20 Settembre 2021 - 17:00

Howard Shore, il compositore delle trilogie di Lo Hobbit e de Il Signore degli Anelli, in trattative per la serie Amazon ambientata nella Seconda Era della Terra di Mezzo

Scene da un matrimonio: arriva su Sky la serie con Jessica Chastain e Oscar Isaac 20 Settembre 2021 - 16:45

Scene da un matrimonio, il remake dell’omonima serie di Ingmar Bergman, arriva su Sky. Ecco tutto quello che dovete sapere, la trama, il cast, il trailer.

He-Man and the Masters of the Universe, la recensione 16 Settembre 2021 - 9:30

Un godibilissimo remake della storia di He-Man e dei Masters, per ragazzini di ogni età (pure sopra i quaranta, sì).

Guida pratica al mondo di Dune 14 Settembre 2021 - 9:15

Dai film ai videogiochi, da Star Wars a Miyazaki, tutto quello che è nato dal romanzo di Dune (che nessuno voleva pubblicare).

Star Trek, i 55 anni del sogno di Gene Roddenberry 8 Settembre 2021 - 15:51

Cinquantacinque anni fa andava in onda il primo episodio di Star Trek, "la carovana del vecchio West lanciata nello spazio".